Translate

martedì 15 gennaio 2019

La legge è uguale per tutti??? Sì basta possedere qualche diamante... e tutto s'aggiusta!!!

Nel nostro paese ci sono molti bravi magistrati, ma in egual maniera, nutro per alcuni di essi dei forti dubbi e credetemi parlo a ragion veduta, sì... perché anche se non posso pubblicare quei loro nomi, a differenza di ciò che loro con il passar del tempo hanno iniziato a pensare... io non li ho dimenticati e chissà forse un giorno quei nomi - a causa di quei loro "presunti" modi corruttivi in atti giudiziari - non diverranno pubblici...  
Ecco perché, se pur resto deluso nel dover leggere notizie come quella di seguito riportata, nutro sempre la speranza che la parte ancora sana della nostra magistratura, giunga se pur con un po' di tempo, a compiere il proprio dovere!!! 
Ecco quindi che alla fine... la scure della giustizia arriva per tutti, anche per coloro che si sono sentiti da sempre sopra le parti, perché finora, erano stati sempre loro a giudicare gli altri...
Da poche ore infatti sono finiti agli arresti due magistrati di Roma, rispettivamente un giudice ed un sostituto procuratore, anche se l'inchiesta fa riferimento a quanto entrambi operavano presso la Procura di Trani...
Sono ora indagati per i reati di associazione a delinquere, corruzione in atti giudiziari e falso!!!
Disgraziatamente l'inchiesta della Procura salentina, coordinata con in nucleo dei Carabinieri, ha altresì condotto all'arresto di un ispettore di Polizia che era in servizio a Corato: secondo le intercettazioni si sarebbe messo a servizio di un imprenditore locale, che sarebbe stato il punto di collegamento con uno dei magistrati finiti al centro dell'inchiesta...
Inoltre, anche a due avvocati, rispettivamente dei Fori di Bari e Trani, le autorità hanno disposto l'interdizione dai pubblici uffici per un anno. 
Come avrete compreso... sentenze a favore, in cambio di soldi, pietre preziose e gioielli, che sarebbero stati usati quali compensi per le prestazioni in favore ottenute...
La stessa Procura infine ha dovuto disporre per gli indagati la misura cautelare in quanto ci sarebbe il concreto pericolo che questi potessero continuare la loro attività contraria ai dover d'ufficio...
Nell'ascoltare stamani in auto di questa inchiesta, il mio primo pensiero è andato a Montesquieu, quando scriveva: “Non c'è tirannia peggiore di quella esercitata all'ombra della legge e sotto il calore della giustizia”!!!
Già...  perché penso che nel corso della vita, non ci sia cosa peggiore di sentirsi traditi, in particolare da quei soggetti nei quali avevamo posto a priori la nostra fiducia, uomini dello Stato che dovrebbero essere d'esempio e che invece si sono dimostrati, spregevoli e immorali!!!    
Si perché ogni volta che accadono situazioni gravi come questa, è come se la magistratura si ritrovi a vivere l'esperienza di quel famoso gioco... sì quello dell'oca, dove capita purtroppo che, quando si è giunti al traguardo, ahimè... bisogna ripartire d'accapo!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo