Translate

venerdì 31 gennaio 2014

La Corte Europea stoppa Berlusconi!!!

Ieri pomeriggio, la Corte di Strasburgo a negato di concedere una corsia "preferenziale" al ricorso presentato in merito alla Legge Severino, che ha determinato nel mese di novembre 2013 la decadenza del parlamentare Silvio Berlusconi.
La decisione con la quale la Corte ha deciso di rifiutare di esaminare con la cosiddetta "procedura d'urgenza" il ricorso, ovviamente non impedirà la valutazione di ammissibilità dello stesso ricorso, dove sarà valutata la possibilità di essere giudicata per poter entrare eventualmente nel merito.
Ed è per questa motivazione che la Corte esaminerà il caso sottoposto dall’Italia con la procedura consueta.
L'azione portata avanti dall'ex leader, riguarda la Legge Severino che prevedeva l’incandidabilità e l’impossibilità a ricoprire delle cariche istituzionali di tipo governativo per coloro che sono stati condannati in via definitiva per delitti non colposi.
Ora per Berlusconi, che è stato condannato a 4 anni con sentenza passata in giudicato nell'ambito del processo sui diritti tv Mediaset, la legge ha fatto giustamente ha fatto scattare la decadenza da senatore...
Il piano politico di Berlusconi ( determinato a far cadere il Governo nel caso in cui il Pd votasse per la decadenza ) non riusci a causa del vicepremier Angelino Alfano e dei ministri del Pdl che lasciarono da solo il Cavaliere, dando inizio alla nuova costola del Pdl chiamato Nuovo centrodestra e salvando così Enrico Letta ed il suo esecutivo.
Ovviamente alla fine si voto per la decadenza di Berlusconi e tutti sappiamo oggi com'è finita..., spera ancora di rientrare dalla porta di servizio grazie all'aiuto dato a lui dall'amico Renzi...
Comunque in definitiva la Corte di Strasburgo, ha dichiarato che i tempi applicati sulla decisione saranno quelli ordinari e non quelli della procedura d'urgenza...
Un schiaffo morale per il Cavaliere che da sempre è abituato ed ha abituato i suoi fedelissimi a camminare su corsie privilegiate e godendo di favori personali cui la casta ci ha ormai abituati e di cui purtroppo noi semplici cittadini non potremmo mai godere...
Già, mi sembra di rivedere un film con Michele Placido ( nella parte di un Senatore della ns. Repubblica ) in Viva l'Italia, quando attraversando malato la corsia dell'ospedale e accompagnato dal figlio medico ( interpretato da Raoul Bova ) scavalca tutti i malati in attesa e gridando: a frignoni che fate la fila... ribellatevi!!! 
Io non ho fatto l'impegnativa..., non ho il ticket e per di più sono raccomandato da mio figlio che fa pure il comunista... non c'è nessuna anomalia siamo in Italia, io sono ricco e passo avanti, lei è povera e si attacca al cazzo!!!!

giovedì 30 gennaio 2014

Ars Sicilia... ovunque ladri!!!

Come sempre, dobbiamo aspettare le indagine della Procura per scoprire che nel frattempo qualcuno ha utilizzato i fondi pubblici, per usi strettamente personale...
Non si parla purtroppo di poche migliaia di Euro... ma di milioni e precisamente di 10 milioni che destinati ai gruppi di partito quali rimborsi spettanti ai gruppi parlamentari, venivano scialacquati alla faccia nostra, come nulla fosse...
Tra le persone coinvolte, ci sono sempre i soliti nomi noti, tra cui l'ex presidente della Regione Lombardo, il responsabile Welfare del Pd Faraone ( alla faccia del significato "welfare" di cui certamente non se ne conosce il significato... ) e che in un suo tweet ha commentato: " Benissimo la Procura indaghi... e se c’è qualche ladro deve pagare... sono certo che emergeranno chiaramente le responsabilità di ciascuno..."; aggiungerei, che noi ovviamente resteremo in attesa che i disonesti emergano e speriamo soprattutto che questi " ladri " abbiano alla fine ciò che meritano e cioè la galera!!!.
Sono circa una settantina i deputati dell'Assemblea regionale siciliana che oggi sono indagati per illecito.
Difatti la Procura di Palermo ha già notificato un bel po di inviti a comparire " peculato " in particolare ad alcuni ex parlamentari della scorsa legislatura. 
Oltre i nomi di cui sopra, sembra che siano coinvolti anche l'ex presidente dell'Ars Francesco Cascio, i deputati Nino Dina, Salvatore Cordaro, Gaspare Vitrano, Massimo Ferrara, Franco Mineo, Giuseppe Lupo, Bernardo Mattarella, Cateno De Luca, Riccardo Savona, Lino Leanza, Paolo Ruggirello, Salvino Pantuso, Carmelo Curenti e Alessandro Aricò, ecc....
Le spese comprendevano un po di tutto, viaggi, alberghi di lusso, cene, auto, gioielli, regalie e cosi via..., tutte spese fatte con i ns. soldi, tanto erano lì messi a disposizione e quindi perché non doverne approffittare...
Ora tutti vogliono giustificarsi..., ognuno porta le proprie giustificazioni sulle somme ricevute e su come queste sono state spese e sulla loro tracciabilità...
Adesso tutti a complimentarsi con la Procura, per le indagini e per il lavoro svolto..., sereni e certi che alla fine quanto emerso non sarà altro che una ulteriore bufala...
In Italia è tutto così... abbiamo appena assistito all'udienza del ex Ministro Scaiola  che è stato prosciolto dalle accuse sull'acquisto dell'appartamento con vista sul Colosseo, una casa della quale " stranamente" ignorava che nel frattempo un'imprenditore ne avesse provveduto a pagarne al suo posto... una cospicua somma, comunque come si dice..., se il Tribunale ha emesso una sentenza di assoluzione... noi tutti quindi, non possiamo che crederci!!!...
La cosa grave è che ancora non si riesce a far capire a questi soggetti, che se si trovano seduti li, non è per loro meriti professionali o per chissà quale eredità dinastica, ma soltanto perché noi cittadini ( nel volerli scegliere - nel bene o nel male... ) abbiamo deciso che potevate sedervi su quelle " maledettissime" poltrone, per rappresentare NOI..., per fare cioè, i nostri interessi e non certamente i Vostri!!
Sono d'accordo su quanto dice Davide Faraone che almeno quanto accaduto ha fatto emergere e conoscere a tutti, i modi che alcuni di loro hanno approfittato nell'utilizzare le risorse destinate solo e soltanto ai fini politici di rappresentanza....
Già questa ulteriore vicenda... deve far riflettere ancora una volta, quanto il nostro voto sia importante e decisivo sui personaggi che poi decidiamo di mandare al nostro. governo per rappresentarci...
Se si mandano al governo dei ladri, è folle non aspettarsi che prima o poi, questi non pensino di rubarci!!

martedì 28 gennaio 2014

Meglio non discutere di mafia...

Se provate in questi giorni a capire e/o a discutere su quali partiti o su chi, potrebbero essere indirizzati i voti della mafia in Sicilia..., vedrete che sull'argomento non otterrete alcuna risposta...
C'è come sempre il massimo riserbo e nessuno preferisce manifestare le proprie opinioni oppure si riservano di esprimere eventuali pareri, in sedi più appropriate e certamente poco frequentate...
In questo particolare momento politico instabile è palese che nessuno oggi assicura a quel " peculiare sistema " alcuna garanzia, ed allora, perché doversi impegnare a dare un'ipotetico appoggio a qualcuno, se non si è certi dell'eventuale ritorno, considerato che si riceve un sostegno garantito che ancora oggi è in grado di orientare su tutta la regione, circa il 10 per cento dell'elettorato..., meglio attendere!!!
Non è ancora venuto il momento di muoversi, bisogna attendere con riservatezza gli eventi, valutare le strategie politiche nazionali che vanno giornalmente evolvendo... in particolare sulle strategie che vanno adottata da Renzi e Berlusconi...
Ormai è certo che quei partiti creati per l'occasione alle ultime politiche, per poter fare affluire i propri consensi... sono ormai saltati, in particolare sono falliti proprio a causa delle nuove forze scese in campo quali ad esempio il M5Stelle, che ha condizionato e influenzato le coscienze dei cittadini, dirottando su di esso voti che sarebbero dovuti convergere verso altri...
Non deve quindi stupire se oggi la mafia sta a guardare quanto sta accadendo, non soltanto per ciò che concerne tra destra o sinistra, ma anche all'interno di quel movimento ecclesiastico che da sempre ha appoggiato certe scelte... ma che ora, con le disposizioni dettate da Papa Francesco... non trovano più un'antico e duraturo reciproco sostegno...
Per cui, chi non è più disponibile al dialogo, chi non è nelle condizioni di poter stringere e mantenere accordi, non può più godere di quei vantaggi personali o per la propria parrocchia, che ora quindi viene sempre più spogliata dei propri fedeli ma soprattutto delle vantaggiose offerte... la mafia al suo interno, sta divenendo sempre più laica. 
Comunque una cosa è certa... e cioè che si sta lavorando "sottobanco"... alle proprie probabili candidature e/o ai personaggi da dover scegliere.
E' quindi individuati tali soggetti rispondenti alle caratteristiche ricercate, ora si tratta soltanto di imporre queste candidature, all'interno di un partito che dovrà però risultare vincente... il problema è quale???
Per evitare ciò, un primo passo potrebbe essere quello di bonificare questo corrotto sistema, stabilire un codice etico che impedisce la presentazione di candidati condannati e/o con procedimenti penali in corso...
Già, basterebbe questa iniziativa per ripulirebbe un buon 40% di candidati...
Ad oggi, ad esclusione del M5Stelle ( è l'unico che richiede prima di una eventuale candidatura, la verifica dei soggetti attraverso il Certificato Casellario e/o Carichi Pendenti....), il resto dei partiti invece, ha ancora al suo interno personaggi che andrebbero certamente esclusi dalla vita politica ed anche amministrativa...
Se a questi soggetti aggiungiamo poi i comuni/regioni ed altri enti che sono stati sciolti e/o commissariati allora la percentuale del malaffare sale ad un buon 70%.
Ha detto bene Beppe Grillo quando dal suo palco esclamava che “ la mafia ascolta, per capire come doversi comportare...”.
Ecco in questa frase si raccoglie l'essenza stessa del fenomeno mafioso e cioè in quella propria capacità di sapersi sempre trasformare ed adeguare a seconda delle circostanze....
Una certezza l'abbiamo e cioè che la prossima campagna elettorale, sarà contrassegnata da una grande indecisione e soprattutto da un numero rilevante di astensionisti...
Ovviamente non bisogna mai dimenticare che, alla base di tutto c'è sempre bisogno di un consenso... per cui scegliere per chi votare, farà ognuno di noi più o meno complice con quel sistema...
L'indifferenza infatti è il peggiore degli atteggiamenti e fa perdere una delle componenti essenziali che ci fa essere uomini...

domenica 26 gennaio 2014

Ecomafie...

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricevuto al Quirinale pochi giorni fa, un gruppo di mamme dalla cosiddetta "Terra dei fuochi" accompagnati dal parroco di Caivano, Don Maurizio Patricello.
Ognuna di loro ha manifestato il dolore per il lutto subito, certamente dovuto ai rifiuti tossici che in tanti anni, gettati nei campi in modo criminale, hanno avvelenato le acque e le produzioni agricole, nelle terre Campane in particolare nelle province di Napoli e Caserta.
Chiedersi dov'erano nel frattempo le istituzioni o gli uomini predisposti a quei controlli, è come voler insistere sempre sulle stesse cose, voler sempre ripetere su quelle negligenze cui il nostro paese è ormai abituato e dove i suoi uomini si sono assuefatti...
Si... il ns. presidente le ha ricevute ed allora se ne parla, serve a fare notizia, ma appena il clamore passerà ecco che tutto finirà come sempre nell'oblio... fino alla prossima eclatante e nuova notizia...
Ora ovviamente si è promesso attenzione e soprattutto impegno per la bonifica di quei territori avvelenati e devastati dai continui roghi. 
Sono tutti colpevoli!!!
La camorra che per prima ha venduto e inquinato la terra dei propri figli per quei miserevoli 30 denari...
Lo Stato e in particolare la sua classe politica campana, che ha permesso che ciò potesse accadere...
Gli industriali del nord Italia e d'Europa che per anni 25 anni, hanno fatto finta di non capire...
Le vittime che con il loro silenzio hanno permesso che ciò accadesse...
Sin dal 1991 le autorità erano a conoscenza di automezzi provenienti da Cuneo e caricati con rifiuti tossici... con direzione "a perdere" S.Anastasia ( Napoli ).
Poi iniziarono i roghi... si brucava di tutto, ogni tipo di rifiuto andava bene...
Oggi sembra che ci siano migliaia di siti inquinati...
L’Arpac, l’agenzia campana per l’ambiente, ha contato più di 2 mila siti inquinati.
E' cosa dire di tutte quelle dichiarazioni che ipotizzavano che dietro quelle proteste ci fossero dei " suggerimenti " da parte della criminalità, definendo false e circostanziali gli allarmi creati dalla popolazione...
Non entro nei meriti delle inchieste giudiziarie, delle dichiarazione dei boss pentiti, dei personaggi denunciati e di tutte quelle aziende che hanno permesso che ciò avvenisse...
Ciò che preme denunciare è l'incidenza di tumori e morti che questa vicenda comporterà...
Altro che Chernobyl le percentuali di avvelenamento sono del 13% ed i decessi per leucemia, stanno cominciando ad emergere in tutta la loro gravità...
Ho già scritto in un mio precedente post, di quanto le forze militari USA fossero a conoscenza dei rischi per i propri militari in quelle aree...
Ora tutti parlano di bonificare il territorio... milioni e milioni di euro che non arriveranno mai " tanto non c'è ne sono...", ma anche se questi fossero disponibili,  farebbero gola a molti, in particolare il rischio è che alcune di queste nuove imprese, possono essere collegate a quello stesso sistema criminale che ha permesso gli sversamenti..., per cui, un'ulteriore regalo alla Camorra che in tal maniera s'inserirebbe nelle nuove operazioni di bonifica.
E' cosi oltre al danno ci si aggiunge anche la beffa!!!

sabato 25 gennaio 2014

Il Paese delle continue sanatorie...

L'Italia rappresenta perfettamente il modello dell'ambiguità, dove si cerca di trovare sempre una via intermedia, dove la legge non viene mai applicata, ma utilizzata a seconda delle circostanze o dei soggetti coinvolti...
Un modo imperfetto di gestire le regole, di modificarle, un patto "concordato" e realizzato per lasciare impuniti tutti, sia per quanti hanno per evidenti ragioni difficoltà a procedere ai propri pagamenti erariali, sia per quanti appartengono alle categoria dei cosiddetti evasori...  
La sanatoria con scadenza per il 28 Febbraio, riguarderà il pagamento del bollo dell'auto e le multe per la violazione del codice della strada, le entrate erariali come l'Irpef e l'Iva, mentre resteranno esclusi i debiti Inps e Inail.
Secondo quanto prevede questa sanatoria, i contribuenti hanno la possibilità di pagare a Equitalia, in un'unica soluzione senza interessi di mora, tutte quelle cartelle ricevute entro il 31 Ottobre 2013.
Sono esclusi i contributi dovuti per effetto di sentenze di condanna ( Corte de Conti ) richieste dagli enti previdenziali quali Inps e Inail, i tributi locali non riscossi da Equitalia e le richieste di pagamento di enti diversi da quelli ammessi...
L'agevolazione è applicabile anche in presenza di rateizzazioni, sospensioni giudiziali o altre situazioni particolari.
Tutti i cittadini eventualmente interessati dovranno valutare la loro situazione agli sportelli di Equitalia e scegliere se voler aderire; il pagamento dovrà essere effettuato in un'unica soluzione entro il 28 febbraio 2014 e fino al 15 marzo resterà sospesa la riscossione dei debiti interessati dalla definizione agevolata. Equitalia entro il 30 giugno provvederà a comunicare l'avvenuta estinzione del debito.
Si potrà pagare in tutti gli sportelli di Equitalia, negli uffici postali tramite il bollettino F35 ( preferibilmente completo di codice fiscale ) e riportando obbligatoriamente nel campo -Eseguito da- la frase "Definizione Ruoli - L.S. 2014". 
Si capisce perfettamente che il nostro Paese da un po' di tempo è in cerca di fondi... e come sempre invece di utilizzare sistemi corretti per riscuotere i miliardi persi, attacca il denaro di quei poveri cittadini, in particolare di quanti hanno la busta paga o la pensione, senza pensare invece minimamente di provare ad abbassare i costi della politica, tutte quelle spese superflue e non necessarie, ma soprattutto, basterebbe riscuotere quello che gli evasori non pagano, che da soli rappresentano la più grossa fetta della nostra economia...
Invece di cercare di farsi pagare quelle multe del caz... o quella ridicola tassa sull'auto, perché non si realizza una patrimoniale giusta, perché non si parla mai di tutti gli quegli studi medici/legali/tecnici che giornalmente incassano a nero, migliaia e migliaia di euro...e  che rappresentano da soli i miliardi di euro mancanti dalle nostre casse... 
Se in Italia si provvedesse ad attuare le leggi, a farle definitivamente rispettare in maniera severa e dove, quando accertate le responsabilità personali dell'evasione, si possa procede a sequestrargli tutto...
Costringendo loro ed i loro famigliari a vivere come poveri, che poi è come vive oggi la gran parte dei milioni di italiani, vedrete che alla fine, colpito il primo... tutti inizieranno ad essere ligi nel rispetto delle regole...
Purtroppo quanto sopra riportato è ciò che si dovrebbe realizzare..., ma tutto ciò contrasta con la gretta ispirazione umana, che preferisce sempre indirizzare il proprio operato su logiche di convenienza personale, escludendo a priori benefici collettivi...
Squallidi uomini che trovi a tutti i livelli...

venerdì 24 gennaio 2014

Sono un riciclatore pentito: così vengono lavati i soldi sporchi...


Girando su internet, ho trovato un articolo veramente interessante... 
Una spiegazione dettagliata su una particolare modalità che viene utilizzata per  poter trasformare denaro sporco in limpido... 
Tentare di voler capire chi si cela dietro, i soggetti o le banche a cui si ci affida, non è certamente facile, in quanto questi personaggi "insospettabili" non condividono ovviamente le informazioni delle loro attività illecite...
Società registrate in paesi diversi e collegate in complessi modi a "scatole cinesi", utilizzate come schermo per realizzare frodi, evadere il fisco e per poter riciclare il denaro sporco. 
I modi per operare sono infiniti ed alcuni di questi, sono oltre che originali anche semplici...
Già sembrerebbe assurdo ma in qualche modo, fino a poco tempo fa una strategia molto in voga, era quella di utilizzare il servizio di valuta digitale del Costa Rica, chiamato Liberty Reserve, che convertiva dollari o Euro in valuta digitale chiamata Liberty Reserve Dollars o Liberty Reserve Euros, che potevano così essere inviati o ricevuti in modo anonimo, era infatti uno dei pochi servizi che permetteva l'anonimato e colui che la riceveva poteva convertire questa valuta Liberty Reserve in contanti, pagando soltanto una irrisoria tassa.
Un altro modo utilizzato ed enormemente è quello di utilizzare i giochi online.... 
Grazie a questi giochi è possibile convertire denaro reale in beni virtuali, che successivamente possono essere riconvertiti in cose reali o nuovamente in denaro...
Poi c'è chi vi chiede tramite email di poter trasferire una grossa quantità di denaro sul vostro conto, lasciando Voi una piccola percentuale d'interesse ma con l'obbligo di ritrasferirlo presso un altro c/c... ovviamente essendo quasi sempre fondi o rubati o provenienti da attività illecite, si diventa in prima persona responsabili dei crimini commessi...
Si capisce perfettamente come l'obiettivo principale è trovare interlocutori "puliti", che possono essere utilizzati quale " capo-espiatorio " a schermo di truffe organizzate a scapito di possibili vittime...
Diventa quindi fondamentale, rendere consapevoli, i parenti, gli amici, anche le persone sconosciute, che il rischio è sempre dietro l'angolo, perché i truffatori esistono e sono proprio dietro di voi...
Sono persone disposte a coinvolgervi, solo ed esclusivamente per propri interessi personali, vanno alla ricerca di persone perbene, incapaci di valutare quanto loro sta accadendo e facendoli diventare, prima vittime di questi raggiri e successivamente grazie all'influenza del potere economico esercitato sulla vostra persona, uomini su cui contare per utilizzarvi e coinvolgervi nei loro sistemi di truffe e di riciclaggio.
Voglio darvi un consiglio personale: per evitare di rimanere coinvolti... la prima regola è quella di non fidarvi!!!


giovedì 23 gennaio 2014

Questi uomini di Chiesa...


Superbia, avarizia, lussuria, calunnia, pedofilia, omicidi, corruzione, sequestri, traffico di denaro sporco, ecco parte degli scandali e dei segreti, di cui finora la Chiesa cattolica deve rispondere...
Duemila anni di crimini scritti sotto il nome di Cristo!!!
Ho appena terminato di leggere " sconcertato " il libro di Vincenzo Ceruso " Le Sagrestie di cosa nostra " ed ho da pochi giorni iniziato un bellissimo libro di Claudio Rendina che s'intitola " I peccati del Vaticano " ( è lo stesso autore di: " La Santa casta della Chiesa " ) e sempre più mi rendo conto perché ci si allontana dalla Chiesa e dai suoi uomini.... che nulla rappresentano con quanto predicato e alle regole d'insegnamento di quell'uomo chiamato Gesù...
Mi si consenta quindi di riportare le due premesse iniziali del libro:
Di' oggimai che la Chiesa di Roma, 
per confondere in sé due reggimenti,
cade nel fango, e sé brutta e la soma.
Dante Alighieri, Purgatorio (XVI, 127-129)
Ho sognato una Chiesa nella povertà e nell'umiltà,
che non dipende dalle potenze di questo mondo.
Carlo Maria Martini
E' quindi non mi meraviglia sentire notizie come quella di ieri sul Monsignor Nunzio Scarano, già agli arresti domiciliari dal 13 agosto per l'inchiesta da parte della Procura di Roma sulla Banca dello IOR. 
Sembra che il Monsignor, completati gli impegni spirituali si dedicasse nel proprio tempo libero ad una nuova attività commerciale nel settore delle pulizie...
Sì, quella delle lavanderie... con particolare specializzazione nel denaro sporco.
L’ordinanza dispone il sequestro dei conti correnti a lui riferibili giacenti presso la Banca dello IOR ( circa 20 Milioni ), ma anche e soprattutto di beni immobili e denaro per circa 6 milioni di euro...
Alla faccia della povertà e dell'umilta!!!
La cosa bizzarra è che questo alto prelato ai tempi dello scandalo aveva quale incarico quello dell'amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica, cioè dell’organismo della Santa Sede che si occupa della gestione del suo patrimonio economico, ed inoltre era il principale responsabile del servizio della contabilità analitica. 
Come si dice nel ns. dialetto siciliano " cu mania... non pinia..." e cioè " Chi ha le mani in pasta sta bene... ".
C'è una bellissima frase di Ambrose Bierce che descrive in maniera perfetta l'animo degli uomini di chiesa: Un gentiluomo che sostiene di conoscere la giusta direzione per raggiungere il Paradiso... e che pretende di estorcerci un pedaggio per quel tratto di strada...
Comunque le ipotesi di reato ci sono tutte, concorso in riciclaggio, falso in atto pubblico, finte donazioni, creazione di società fittizie per conti off shore, un professionista che ha per molti anni lavato soldi sporchi. di qualsiasi provenienza utilizzando transazioni e conti dello Ior.
Certamente in questa vicenda non è il solo ecclesiasta, sembra che infatti, oltre Lui ci siano anche altri sacerdoti...
Ora ovviamente il Vaticano ha aperto un’inchiesta, soddisfacendo la richiesta di rogatoria da parte della Procura di Roma..., in questo bisogna ammettere che si inizia a vedere l'intervento, preciso e puntuale, di Papa Francesco, che sta cercando di ripulire questa sua Chiesa, da tutto quel marcio che nel corso di questi secoli si è potuto realizzare...
Termino con un messaggio inviato da Papa Francesco a Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo dell’evento "World Economic Forum di Davos": vi chiedo di fare in modo che la ricchezza sia al servizio dell’umanità e non la governi perché non si può più tollerare che migliaia di persone muoiano ogni giorno di fame, pur essendo disponibili ingenti quantità di cibo, che spesso vengono semplicemente sprecate...

mercoledì 22 gennaio 2014

Risuscitato dal regno dei morti...

In quel tempo, Renzi nel sentire che un povero e vecchio cavaliere era malato ed abbandonato dalla sua gente, si recò nella vicina cittadina di Arcore ... 
Venne Renzi,  ma trovò soltanto un ingresso nel quale sembrava giacesse il corpo del povero Cavaliere... 
La nuova "compagna" del Cavaliere rimproverò Renzi... " se tu fossi stato qui prima, il mio grande amore... sarebbe ancora quì tra noi... !!! 
Renzi allora le disse: "Tuo fratello come sempre risusciterà"... 
Io adesso sono la resurrezione e la vita; chi crede in me, anche se morirà di fame... non morirà in eterno, ma presto... mi credi???". Si! Si... Renzi io ti credo... rispose Lei...
Dove questo posto? disse Renzi... lì... lì vicino dissero tutti... 
Renzi, profondamente commosso, per quel rivale in politica si recò dinnanzi all'ingresso; era una piccola grotta su cui sopra vi era stata posta una pietra... 
Renzi allora disse: "Togliete quella pietra!"...
Ma non si può ultimamente emana un cattivo odore.... 
Renzi allora ripeté "Non ti ho detto che se non mi credi, non vedrai mai la gloria del tuo Pd?". 
Tolsero quindi la pietra... Renzi alzò gli occhi e disse: "Silvio, Silvio... Ahooo dai vieni fuori! sono venuto a riprenderti per riportarti con me nuovamente in politica...". 
A quelle profonde e sensibili parole... il cavaliere non poté resistere... uscì, con il corpo lucidato da olii ed essenze, da quel hammam, avvolto nel suo asciugamano bianco e tutto sudato...
"Scusatemi... ma involontariamente mi ero chiuso all'interno di questo bagno turco in compagnia di queste ragazze e purtroppo da dentro... non riuscivamo a sentirvi...".
Eccomi Matteo, finalmente possiamo andare a fare queste benedette riforme...
Ora Silvio risuscitato, pensa già alle elezioni anticipate ed alla stra-vittoria finale...
Lui sa di essere il prescelto, il cavaliere "illuminato" ed è grazie a quella luce che vincerà...
Adesso tutti al lavoro, recuperiamo i voti persi, convinciamo gli indecisi, togliamo voti al M5Stelle ed a quanti mi hanno tradito...
Come dice Brunetta in questi anni 92 Milioni di voti mi hanno legittimato, perché tutti sanno che io sono un vincente e che non perdo mai...
Non mi serve più nessuno... ne l'alleato della Lega e neanche l'inaffidabile Casini, ancor meno questa mia costola creata per l'occasione del Nuovo Centro Destra..., farò un'eccezione soltanto per Fratelli D’Italia e la Destra di Storace che finora non mi hanno mai tradito...
Dobbiamo fare quanto fa Grillo con i suoi discepoli, facciamo credere a tutti che li ascoltiamo, che daremo loro le risposte che esigono, promettiamo..., già promettiamo più degli altri... posti e benessere per tutti e niente più tasse, azzeriamo tutti i debiti, diamo a loro ciò che vogliono!!!
Pompiamo continuamente cazzate soprattutto su internet e giornali... tanto alla fine, nessuno poi si ricorderà di quanto detto... 
Forza italia e italiani... che se tutto va secondo i miei programmi... diverrò finalmente anche Presidente della Repubblica!!!


martedì 21 gennaio 2014

Rianimato il Pregiudicatellum...

Che una nuova legge elettorale andava fatta siamo tutti d'accordo e che per realizzarla ci si debba mettere d'accordo anche...
Ora il problema nasce nelle modalità che si sono volute adottare per giungere a questo accordo...
Innanzitutto, non mi è piaciuto da parte del nuovo segretario Renzi quello di rincorrere soggetti che oggi sono (per le ragioni che ben conosciamo) estromessi dalla politica e che quindi pur godendo di un grande consenso elettorale, non possono permettersi di esprimere alcuna valutazione sulle riforme da farsi... e come voler chiedere in Sicilia alla mafia di volersi esprimersi sulle riforme politiche ed amministrative da compiersi, visto che dopotutto... nel periodo elettorale riesce a ottenere un gran numero di preferenze che vengono indirizzare sui quei "propri" candidati...
I cittadini non possono restare a guardare come tanti deficienti... non è ammissibile che siano i partiti a scegliere i parlamentari!!!
Innanzitutto bisogna impedire a tutti coloro che oggi sono condannati e/o pregiudicati di poter partecipare alla competizione elettorale, fatto ciò bisogna intervenire in modo tale che qualunque possa liberamente presentarsi scegliendo a quale partito aderire..,. senza aver dovuto svolgere al suo interno quella macchinosa routine obbligatoria, quel doversi sottomettere ai vari predecessori... una scala iniqua che privilegia soltanto i raccomandati e lascia sempre indietro i meritevoli...
La certezza di fare governare chi vince è positiva, ma proprio nelle ultime elezioni abbiamo assistito come il primo partito ( M5Stelle ) non è stato minimamente tenuto in considerazione... ma anzi è stato appositamente allontanato...
Certamente giungere definitivamente a sapere chi deve governare ( e certamente meglio di quanto finora fatto... ) è fondamentale per poter dare una svolta al ns. paese...
Ma come ben sappiamo nessuno dei tre partiti oggi maggioritari nel ns. paese, M5Stelle, Pd e Forza Italia, da soli, non raggiungono quello sbarramento del 35% è ovvio quindi che l'aver deciso questa percentuale serve a voler riunire altri partiti minori, all'interno delle proprie coalizioni e quanto sopra è fatto ovviamente per escluderne una dai giochi... o cioè quella di Grillo!!!
Non bisogna essere certamente dei geni per capire che il sistema è stato creato per dare la possibilità, solo e soltanto a due di vincere e chissà se poi alla fine non si sia messi già d'accordo ( solita politica all'italiana ) per governare "inciuciamente" insieme...
Grillo chiama questa legge elettorale Pregiudicatellum, io direi che forse il nome nasconde al suo interno un significato ben più importante della sola parola " pregiudicato"m ma che in essa si nasconde l'essenza ed il concetto di ciò che si voleva realmente ottenere e cioè quello di essere pregiudizievoli... il volere raggiungere una legge svantaggiosa per qualcuno e favorevole e garantista per qualcun'altro... la certezza di poter governare per uno dei due restanti partecipanti!!!
Renzi la chiama Italicum e ieri sera nel programma Porta a porta di Vespa un'euforico Brunetta ne magnificava le lodi, supportato dal solito casini che spera in qualche incarico di governo e dai soliti cosiddetti "direttori" di giornali che ovviamente ben si tengono alla lontana di dichiarare quanto realmente pensano... di questa ennesima porcata...
Renzi citando Cicerone dice a Grillo: fino a quando continuerai ad abusare dell'intelligenza dei tuoi parlamentari, persone molto appassionate che lanciano grida di dolore...
Caro Renzi, le grida di dolore non le stanno lanciando soltanto quel numero ristretto di parlamentari del M5Stelle... e mi piace sottolineare questo punto... perché mi fa comprendere che tutti gli altri... tra cui quelli proprio del tuo partito, non stanno minimamente soffrendo!!!
Ma sono i cittadini a gridare per quanto debbono assistere giorno per giorno, allo scempio che state commettendo, quella vs. incapacità di governare, di migliorare le nostre impresa, di creare competitività e sviluppo economico, di dare rigore e moralità ad una paese in cui tutti credono di essere furbi... perché sanno essere ladri...
Nel frattempo, proprio qualche minuto fa leggevo di una società la Micron,  che stamani ha annunciato licenziamenti per 420 unità... tra Agrate, Napoli, Avezzano ed anche Catania.
Ecco questa è la nostra Italia... c'è chi soffre e chi pensa invece a fottere gli italiani con nuove riforme elettorali...
Il vero problema non sono le nostre leggi... ma chi dovrebbe iniziare a rispettarle!!!

lunedì 20 gennaio 2014

Altro che porcellum...

Dopo un periodo di silenzio ma soprattutto di estromissione dalle ripetute e inutili chiacchiere politiche, ecco che "purtroppo" ritorno per voler esprimere un pensiero su quanto in questi giorni sta avvenendo...
Non saprei neanche come definirlo questo nuovo Porcellum 2... 
Già si discute su un nuovo sistema elettorale, un modello che nulla possiede di quei sistemi democratici e certi così lontani da noi tipo quello tedesco e/o francese, ma che invece e come sempre si basano, su quei meccanismi perversi e forvianti all'italiana...
Da un lato c'è chi vuole il solito sistema clientelare, dove è il partito o per meglio dire il proprio leader, decide su quali uomini mandare al governo...
Poi c'è chi invece, vorrebbe il ritorno delle "vecchie" preferenze, certamente lodevoli nel permettere ai cittadini di effettuare il proprio consenso, ma che ripropongono il solito problema delle connivenze ed amicizie con la criminalità organizzata...
Quello scambio di voti, che ha permesso a certi individui "insignificanti" di barattare appoggi malavitosi con la loro leadership, garantendo nel contempo ad un sistema "marcio e collaudato" di contare sui propri uomini divenuti ora, grazie a  quei voti... importanti!!!
Vedrete che alla fine non si metteranno d'accordo e tutto ovviamente resterà come sempre, cadrà in fretta questo Governo Letta e non ci sarà il tempo per una qualsivoglia riforma... ed alla fine il Parlamento sarà costituito dai soliti nominati dalle segreterie politiche...
Da sempre in Italia ( ad esclusione del dopoguerra... ) non c'è mai stato un partito che da solo ha raggiunto la maggioranza... ed è ovvio che se non si premia il primo partito ( senza più "miscugli" di inciuci vari tra coalizioni create ad hoc, solo ed esclusivamente nel periodo elettorale, per poter raggiungere quei numeri sperati... ) con un premio di maggioranza del 20%, con il diritto di avere dei seggi in più... ma soprattutto con la possibilità di poter governare da soli...
Il rischio comunque di un fallimento è sempre dietro l'angolo!!!
Lo dimostra il fatto che questa mattina sentivo alla radio che ben 12 Regioni sono sotto esame delle procure e che circa 3 milioni di cittadini sono attualmente disoccupati e che da statistiche più approfondite altri 3,3 milioni di italiani ( che sarebbero disponibili a lavorare ma non si iscrivono a nessuna lista e di fatto non cercano alcun posto di lavoro ) sono ormai sfiduciati!!!
Un'enormità di gente che non pensa certamente ad andare al voto e che insieme a coloro che non credono più a questa politica o che si asterranno dal voto, rappresentando da soli (con circa il 42% ) oltre che il primo partito in Italia, soprattutto un movimento disagiato, su cui dover concentrare il massimo sforzo per quelle riforme necessarie ad eliminare ogni possibile rischio di nuove ed eventuali tensione sociali, che come la storia ci ha insegnato... non hanno mai portato a nulla di buono!!! 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo