Translate

domenica 3 aprile 2011

Licenziamenti, licenziamenti, licenziamenti...

Ogni mattina, faccio colazione sotto casa e dedico una parte di quei minuti, a leggere le notizie pubblicate nei giornali lì presenti...
Quello che maggiormente mi colpisce è vedere quotidianamente le procedure di licenziamenti collettivi, che passano, giorno per giorno, sotto i miei occhi.
L'indifferenza generale delle nostre istituzioni, dei nostri amministratori, politici, sindacati e di tutti coloro che, non vengono colpiti da tali provvedimenti, mi fa più male, del provvedimento stesso...
Il 25 Aprile 55 impiegati ricevono la lettera di licenziamento e due supermercati la COOP di Viale Michelangelo e Via dei Cantieri...chiuseranno... e poi dicono in pubblicità " la COOP siete voi...", ovviamente quanto sopra a favore dell'IPERCOOP, distante pochi metri..
Il 1° Maggio, scatterà il licenziamento per 43 impiegati del supermercato Cityper-Sma di Via Ingham...
LIVORSI, gran bella azienda nel settore elettronico e casalingo, ( anche gli impiegati sono molto cortesi e professionali ),  purtroppo dovranno accedere alla cassa integrazione...
OVIESSE... scatta anche per i propri dipendenti la procedura di mobilità per 12 impiegati...
MG AUTO concessionaria di Volkswagen, Porche e Volvo, sembra che chiuderà e saranno 42 i dipendenti a perdere il proprio lavoro...
L'Hotel Sole, chiude per ristrutturazione, ovviamente per lavori indispensabili ma che lasciano a casa 40 dipendenti...
GS CARREFOUR, il gruppo dopo essere andato via da Catania ( Centro Commerciale Etnapolis ), avvia la mobilità per 70 dipendenti dei supermercati GS, passando dalle 647 unità a 578...
ACQUA MARCIA, saranno 240 i dipendenti interessati a rotazione della cassa integrazione..., tutti provenienti dagli Hotel di Villa Igiea, Hotel delle Palme ed Excelsior...
Ovviamente la lista potrebbe proseguire ed ho preso soltanto le notizie relative a questa settimana. Ogni giorno infatti il numero di coloro che perde il lavoro aumenta, siamo arrivati a livello nazionale quasi al 10% ed invece di pensare in maniera positiva ad una rapida soluzione, si continua in dibattiti inutili ed a nessuna significativa e rapida soluzione...
Giornalmente, le persone che si presentano per poter lavorare, che mi lasciano i loro curriculum, che sperano di poter iniziare a lavorare e di circa 15 unità al giorno..., tutti sposati, con figli, con affitti da pagare e spese mensili da dover sostenere...
Ognuno di essi, in maniera dignitosa, trasmette la propria disperazione, le proprie preoccupazioni per una situazione indigente, sperando e pregando in un possibile e immediato aiuto, a cui soltanto e purtroppo a pochi, si può dare rimedio... soprattutto grazie, alla opportunità e disponibilità concessami dai titolari dell'Impresa a cui appartengo, che permette a quanti si presentano, di poter risolvere almeno in maniera celere, quanto essi chiedono...
Ma per molti non è così e restono nell'oblio di quell'immenso mare chiamato disoccupazione...
Chissà, quanto tempo ancora occorre..., per poter prendere coscienza a quanti ancora inseguono l'illusione di un posto di lavoro, di iniziare a ribellarsi a questo inutile sistema, di cacciare una volta e forse per sempre questi nostri inutili politici, dediti soltanto ai propri interessi personali...

    

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo