Translate

lunedì 17 giugno 2013

Un lento ma inesorabile movimento

E' ciò che sta accadendo, un lento e inesorabile movimento migratorio delle poltrone.
Ormai è evidente che quanti hanno avuto la possibilità di salire in politica grazie al M5Stelle, ora ovviamente cercano di non scendere più da quel carro!
Il rischio di nuove elezioni tra non molto e questa situazione instabile e critica, venutasi a creare con quel mancato appoggio al Governo Bersani, portano alcuni esponenti, non sentendosi più garantiti, ad una probabile scissione, ed all'allontanamento di alcuni esponenti verso un nuovo indirizzo politico...
Già, se è vero quanto da sempre va dichiarando Grillo e cioè che "ognuno vale uno", trovare le giuste motivazioni per espellere la senatrice Adele Gambaro, comincia ad avere qualche problema, ed anche coloro che finora si son tenuti ben alla larga dall'intervenire, pur non ammettendolo ad alta voce, la preoccupazione di subire lo stesso trattamento è ben presente nei loro pensieri...
La verità è ormai evidente a tutti ed è dimostrata da quel profondo cambiamento di opinione che li ha fatti passare dal 28% al 13%, tutti voti persi e causati dal rammarico di quanti avevano ben riposto in questo movimento quei necessari cambiamenti...
Il problema adesso e serve veramente a poco... è tenere unito questo movimento, perché ormai ha perso quell'unico valore che era rappresentato dalla onestà morale dei propri iscritti, i quali, proprio in questi giorni, si stanno guadando in giro per salvare il salvabile...
Pensare da parte loro che possano transitare o fare convergere i propri voti in un altro partito, quel Pdl o Pd, o sostenere un Governo di transizione, qual'è questo di Letta o ancora unirsi in un nuovo partito o lista civica che si voglia, da emeriti sconosciuti e senza finora avere dimostrato di sapere andare senza il guinzaglio di Beppe, mi sembra alquanto difficile.
Il programma espresso da Beppe Grillo è ineccepibile e soprattutto lodevole, il primo in Italia che abbia espresso in maniera chiara quei punti da tutti i partiti mai condivisi e soprattutto mettendo in pratica quanto promesso durante la propria campagna elettorale...
Per cui, c'è poco da criticare..., anche la scelta di voler proseguire da soli, era stata dichiarata prima delle elezioni e quindi coloro che "giustamente" hanno votato per il M5Stelle, non possono oggi biasimare la scelta di non essere andati al Governo con il Pd ed ancor più con il Pdl, perché quello era l'indirizzo che si era imposto ed a cui bisognava dare seguito!!!
Certamente non piace a nessuno vedere questo governo adattato, quei portavoce dei rispettivi partiti che dettano ancora condizioni, dopo la crisi a cui ci hanno portato, ora ci vengono a raccontare che è partito il "governo del fare"... dimostrazione che allora prima, non si era fatto un caz...!!!
Ma questo è ciò che ci meritiamo, questo è quello che si vuole, una stabilità barattata con la comodità, con quelle elemosine concessioni, salvaguardando così i benefici e i privilegi che queste producono, una civile ma soffocata protesta che potrebbe condurre ad una instabilità del paese, il terrore che un cambiamento possa avere nel sistema, l'inquietudine ed i timori di quanto già sta avvenendo intorno a noi...
Comunque osservando questo spettacolo politico dal vivo, articolato grazie ai vari saltimbanchi esibizionisti, ecco, in definitiva credo che in questa arena politica, ai cittadini basti avere poco..., questo ridicolo spettacolo ed un po' di pane!!!
Già, proprio come una volta... Panem et circenses, "pane e giochi da circo"...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo