Translate

giovedì 9 agosto 2012

Spread a 1200...

A volte dire la verità costa... e ne sa qualcosa il Prof. Monti, per aver dichiarato " se il precedente governo fosse ancora in carica, lo spread ora sarebbe a 1200... "!!!
Ora anche se quanto detto possa rispecchiare una eventuale possibilità, il PDL ed in particolare l'ex Presidente del Consiglio Berlusconi, non voleva certamente sentirselo dire... ed allora cosa fa, ordina ai suoi " ominicchi " di mandare un segnale a questo governo... e quindi su un ordine del giorno, fa mancare alle votazioni il numero legale,  volendo dimostrare che senza il loro sostegno non passa nulla...
Vero, ancora per poco spero, dobbiamo assistere a queste commedie da saltimbanchi, dove invece di pensare ai provvedimenti da prendersi, giocano a nascondino ed a rincorrersi come bambini in un cortile, contando a volte il numero di quelli presenti e di coloro che debbono restare fuori... una vera commedia all'Italiana, come tutta la politica svolta da parte di questi signori ( per modo di dire ) in questi anni!!!
Ovviamente il Sig. Monti ( e certamente lui lo è... ), abbassa i toni e telefona a Berlusconi, comunicandogli di essersi dispiaciuto, che la frase riportata sullo spread ed estrapolata dai giornalisti, abbia avuto quale conseguenza, un giudizio di carattere politico ma che ovviamente non rientrava nelle sue intenzioni..., ma dai...chi vorrebbe abbindolare... non ci crede neanche Berlusconi che indispettito ha subito chiamato i suoi a rapporto convocandoli a Palazzo Grazioli...
Ora si parla di provocazione stupida, forse anche suggerita, ma la verità e che se si fosse continuata a gestire la nostra economia, nella stessa maniera con la quale in questi anni è stata condotta, quel differenziale tanto decantato e per alcuni esagerato, forse oggi sarebbe molto più vicino alla realtà che ad una ipotetica stima approssimativa, ed oggi saremmo anche noi a chiedere aiuto all'Unione Europea...
Il rigore richiesto da tutta la comunità ed in particolare dalla Germania, rappresenta quanto oggi ha tentato di svolgere in maniera ferrea il Prof. Monti e che, pur non godendo di pareri favorevoli dell'opinione pubblica per le dovute scelte drastiche adottate, sta certamente ottemperando a quelle direttive che gli erano state imposte e alle quali egli sta dando risposte, ridando finalmente  credibilità al nostro paese...
I partiti politici oggi non possono far altro che mediare e sperare di riuscire a realizzare una nuova riforma elettorale, sperando in un qualche modo di limitare la forte contestazione popolare, che oggi non si vede più rappresentata da certi ignobili soggetti, ma che guarda con speranza a nuovi soggetti, che nulla hanno avuto a che fare con la vecchia politica e che guardano ad un rinnovamento profondo di tutto il sistema ed in particolare di questa cancrotica classe politica vecchia ed in completa decomposizione... 
E' quindi qual'è il rischio oggi... quello delle votazioni anticipate??? Far cadere questo governo Monti per ritornare a governare come si è fatto finora...???
Ed allora che ben vengano queste elezioni, così finalmente vedrete con quanta manifestazione d'affetto appoggeremo i vostri candidati e quali belle sorprese vi riserveremo durante quelle scelte di voto...
Da sempre storicamente c'è un momento in cui questo Italiano pecorone, alza la testa e grazie soprattutto a quella fedeltà e solidarietà che da sempre ci ha contraddistinti, soprattutto nei momenti di difficoltà o di grandi scelte, fondamentali per il nostro paese, ecco, è proprio in questi momenti, in cui noi Italiani siamo certi di fare la cosa giusta... e di solito in quei momenti non sbagliamo!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo