Translate

martedì 16 luglio 2013

Calderoli... lasci la Vicepresidenza!!!


L'insulto peggiore... non è quello ricevuto dell'attuale Ministro dell'Integrazione, Sig.ra  Cecile Kyenge, ma aver permesso a R.Calderoli di esercitare la funzione di Vicepresidente del Senato...
Un episodio che da ieri ha fatto parlare tutto il mondo di noi, di questa ulteriore vergogna, dopo quanto appena realizzato sulla vicenda Ablyazov-Shalabayeva...
Uno Stato che  si definisce civile e democratico, ma che non riesce a garantire neppure le più piccole ed elementari tutele, non soltanto per i propri concittadini, ma per quanti si rivolgono a noi, in qualità di rifugiati!!! 
Una vergogna sotto tutti i punti di vista, vergogna che però non provano coloro che le compiono: questi individui intolleranti e razzisti vanno cacciati via, in particolare dalle nostre sedi istituzionali, perché nessuno di noi si debba sentire così vergognosamente rappresentano.
Basta..., già basta a queste vergognose dimostrazioni di maleducazione e soprattutto basta con le pressione psicologiche ed i giochetti creati ad arte per destabilizzare questo nostro governo...
Il Presidente Letta, deve iniziare a fare pulizia all'interno dei componenti del Suo governo, e non si faccia condizionare da quanti oggi con il loro appoggio, permettono lui di governare... e poi come si dice... " Meglio essere primi in Gallia che secondi a Roma"...
Dopo che si sono commessi i torti, ora, si chiede scusa..., ma ci sono errori a cui non basta soltanto chiedere scusa, ma poi soprattutto le scuse vanno meritate e non mi sembra questo il caso!!! 
La colpa principale comunque non è solo e soltanto del Vicepresidente, già perché la colpa principale... per il fatto che si trovi lì a Roma è principalmente di quanti lo hanno scelto e cioè di tutti quei leghisti che lo hanno votato e che gli hanno permesso di poterci esserci... 
Quindi oggi per colpa di pochi, noi tutti, siamo quì a pagarne il prezzo...
Mi piace l'osservazione fatta dalla Sig.ra Kyenge, quando dice che forse ( io aggiungerei sicuramente ) bisogna dare il suo incarico a chi è capace di farlo... ed in questo debbo dire, che visto il paragone, non ci vorrà molto a trovarne uno più capace... e credo che questa regola, possa essere tranquillamente estesa anche a molti altri, attualmente seduti nel ns. Parlamento... 
Purtroppo, se le famose indagini su Bossi & Co. fossero meno rallentate e proseguissero in maniera più celere, chissà forse oggi non saremmo più quì a discutere di certi soggetti!!!



Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo