Translate

martedì 10 febbraio 2015

e la Grecia che va...

I greci sono stanchi... stanchi di quelle politiche di austerità che hanno impoverito una storica nazione, stanchi da essere governati da uomini e partiti che hanno distrutto un paese, stanchi di quelle politiche nazionaliste europee e stanchi soprattutto d'elemosinare prestiti alla BCE!!!
Abbiamo osservato con quanti voti Alexis Tsipras ha vinto, ed è una vittoria che sa di cambiamento e di rivoluzione!!!
Tsipras con il suo partito anti-austerità, di sinistra, ha fortemente deciso sulle ultime elezioni politiche, ed è un voto che potrebbe avere effetti di strascico, anche sulla nostra politica...
E' stato bello il twitt con il quale il premier greco ha voluto esprimere la propria gioia, e cioè " la Speranza ha vinto", già quella speranza che ormai da noi si è persa ed a cui nessuno crede più...
Abbiamo iniziato la nostra politica di ripresa... ( un giorno forse conosceremo meglio come è realmente andata... ) con quell'incompetente del professore "mari&monti" e con la sua politica collusa del rigore e ci siamo ritrovati nel baratro di un vortice che ad oggi ci ha condotti, nell'ultimo gradino economico...
Politiche di rigore... fatte poi, sempre e soltanto da noi, da questi soliti fessi che pagano per tutti, in particolare per questa inutilità di governanti...
Gli era stato chiesto di fare pulizia e di puntare principalmente in quell'unico obiettivo, che era rappresentato nel provare a creare sviluppo ed occupazione, ed hanno completamente fallito... ed il bello che tra patti di nazareni e quant'altro, continuano a prenderci per il culo!!!
La Grecia almeno - tra mille difficoltà - ci sta provando, tenta di cambiare pagina, spera in qualcosa di diverso, rialza la testa e la propria dignità di uomini liberi e pensanti...
Da noi invece... "il silenzio tombale..."( tanto per stare in argomento con quell'alone di malaffare che ci contraddistingue....) quasi ci fosse uno spirito ottimistico che prevale sul ns. futuro...,  che permette al ns. paese ( non si sa in quali modi... ) di crescere e di avere una ripresa economica e sociale...
Un destino benigno e misericordioso...  che abbia preso a cuore le ns. richieste ed abbia deciso per noi, la speranza di una sorte già decisa, per chissà quale virtù divina...
Quante cazzate ci vengono quotidianamente raccontate... ci tengono ignoranti proprio perché non si vuole che si ribalti questo sistema, dove proprio le leggi sono fatte per essere violate, dove si cerca sempre di trovare nuovi escamotage per non dover pagare, dove le sanzioni e le pene sono talmente minime... che si è più disponibili a commetterli i reati invece che ad allontanarli...
Comunque in Grecia si cambia pagina...
Noi invece, restiamo legati ai soliti nomi noti ed ai loro partiti... ed è veramente strano, perché molti di questi avrebbero dovuto chiudere già da parecchio tempo, viste le indagini e le condanne per truffe, falsi in bilanci, prostituzione, ecc... ed invece sono ancora lì... e si permettono pure di parlare ed intervenire sulle riforme in corso... e quando non sono loro a parlare... ecco che nuovi prestanomi... sono lì a lanciare nuovi proclami di giustizia, legalità, sviluppo, futuro... ma sono e restano lacchè di quei signorotti corrotti, che hanno governato il nostro paese e che purtroppo ancora possiedono un grande potere economico, che permette loro d'influenzare a proprio vantaggio i media di questo paese!!!
Ecco, mentre da noi si continuano a realizzare riforme inique, con l'appoggio ahimè di tutte quelle cosiddette associazioni di categoria, in Grecia, almeno si cambia... si prova a dare una speranza alle proprie generazioni... poi, nel far ciò..., si potrà anche fallire... ma almeno lì, ci hanno provato!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo