Translate

martedì 31 luglio 2012

Legge anti mafiosi...

Finalmente in trasparenza si comincia a fare sul serio...
L’Assemblea regionale siciliana vota la norma per vietare a tutti coloro che sono stati condannati e/o sono indagati per mafia o per altri reati, di poter aver incarichi pubblici...
Ecco che veramente posso iniziare a sentirmi orgoglioso di essere rappresentato da questi onorevoli... che in maniera decisa hanno deciso di fare piazza pulita di tutto quel marciume...
Ahhh..., ma scusate ma era un sogno il mio, perchè la realtà è sempre la stessa... con un voto segreto,  ecco che hanno vinto i NO!!!
Che vergogna aver bocciato questo emendamento, l'unico che finalmente vietava di attribuire a chiunque  incarichi compresi le consulenze date a Province e Comuni.
E quindi dando meriti agli onorevoli Lupo, Cracolici e Speziale, per aver presentato la norma che avrebbe fatto un po' di pulizia, ma che è stata stoppata dagli uomini del Pdl, in particolare l'On. Maira  e l'On. Mancuso del Pdl, che hanno richiesto il voto segreto e dove alla fine il parlamento siciliano ne ha decretato la bocciatura, respingendo la norma con 39 NO sui 72 votanti...
Speriamo che la norma venga ripresentata  e si possa dare un segnale finalmente di pulizia dopo la grave figuraccia che si è appena svolta nel palazzo dei normanni proprio in questi giorni...
Qualcuno ha dichiarato che ci si è opposti alla norma in quanto anticostituzionale e antigiuridica e perché soprattutto viola gli articoli 3 e 27 della Costituzione, ma chissà perché ci si è dimenticati di quella morale, del buon senso, quel principio di lealtà e correttezza, cui certamente coloro che sono destinati al bene pubblico debbono per primi avere...
Tutti ovviamente hanno il diritto di potersi difendere e ad ognuno è concesso il principio di innocenza fin quando la condanna non viene espressa e diventa definitiva...
Ma certamente non si può pensare di continuare ad espletare il proprio lavoro all'interno di una istituzione, pensare di poter rappresentare la pubblica amministrazione, continuando a definire ed a gestire in maniera autonoma situazioni che potrebbero agevolare e favorire gli amici di turno, sapendo che di lì a breve, potrebbero finire i godimenti dati dagli incarichi finora rivestiti...


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo