Translate

lunedì 2 luglio 2012

4 biscotti per l'Italia di Prandelli

Già pensare di farcela con questa Spagna era quasi una illusione, ma averla affrontata in questa maniera è stato da sciocchi...
Caro Prandelli, fare l'allenatore lo sappiamo tutti che è una cosa difficile, anche perché se no..., nel nostro piccolo ognuno di noi sarebbe capace di dettare la formazione, ma vede ciò che fa un buon allenatore da un grande allenatore, sono le scelte che tradotte in campo conducono alla vittorie...
Ora ci sono allenatori e non è il suo caso, che non sono meritevoli di occupare quella panchina, lo dico anche per quelli che ci hanno fatto vincere un mondiale..., ma vede quelli appartengono alle categorie dei " fortunati ", avrei voluto usare un altro termine..., ma vede anche la fortuna non ci assiste sempre ed infatti la volta dopo ha dimostrato i propri limiti...
Quello che vorrei spiegato da Lei è:
a) considerato che i nostri giocatori erano già stati infortunati ed erano rientrati pochi giorni prima, non era meglio fare giocare forze più fresche??? 
b) insistere con Chiellini che aveva già speso tanto e lasciare Balzaretti fuori, che era andato molto bene con la Germania non è stato un grave errore... facendoci perdere un ulteriore cambio...
c) dal momento che perdevamo 2-0 non era il caso di giocare il tutto per tutto facendo entrare oltre che Di natale anche Diamanti???
d) lasciare fuori sin dall'inizio Montolivo, Marchisio, Cassano e Chiellini e facendo giocare invece al loro posto Maggio, Nocerino, Diamanti e Balzaretti... le avrebbe permesso di avere certamente una squadra più fresca, giocatori che si erano fino ad allora risparmiati ed avrebbe avuto la possibilità di usufruire di cambi altrettanto importanti quali  Giaccherini, Giovinco, Borini e gli stessi Montolivo, Cassano, Motta...
Vede nella vita bisogna saper rischiare, perché sperare che senza alcun intervento le cose possano girare a nostro favore ... e come voler sperare in un qualche miracolo, che il più delle volte non si avvera...
Forse vi eravate convinti, forse in tanti si erano convinti, quella lettera del Presidente della Repubblica,  il Prof. Monti che assiste alla finale, i dirigenti che già pregustavano euforicamente la vittoria,  i giornali che incitavano all'entusiasmo, i giocatori ormai convinti di vincere, e via discorrendo... ma nessuno a pensato alla Spagna, una squadra che in tre anni ha vinto un mondiale e due europei... che ha due squadre ( Barcellona e Real Madrid ) tra le prime quattro in Champion League, una programmazione impostata sin dalle giovanili, un gioco unico  e da tutti invidiato...  
Voler giocare alla pari era impossibile, anche all'andata finita 1-1 si è vista la supremazia e le occasioni mancate da Torres e se non fossero stati corretti, giocando per vincere contro la Croazia... noi non saremmo stati neanche qui a parlarne di questa Nazionale... che sin dall'inizio non ha dimostrato nelle amichevoli di essere all'altezza e con un gioco proprio, ma che è stata corretta durante il proseguo di questo Europeo... 
Quindi alla fine diciamo che ci è andata bene, ci siamo divertiti in particolare con Inghilterra e Germania... e per un momento ci siamo illusi di poter essere alla pari, con la migliore squadra che da un decennio vincendo, guardandola ci  fa anche divertire...







Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo