Translate

lunedì 24 settembre 2012

Compra Siciliano...

E' il motto con cui esordisce in questi giorni un partito in Sicilia..., non è un partito nuovo, ma lo stesso che finora ci ha governato con una aggiunta, che vedremo a breve quanto importante sia..., certo che dopo tutti questi anni in cui si era parlato di una forza alternativa, avrei preferito vederla portare a compimento, che ritrovarmela a mediare con partiti esistenti, pur di tentare di giungere a quella ambita presidenza della regione...
Ciò che mi meraviglia è questa propaganda ai nostri prodotti tipici agroalimentari e non, realizzati comunque da imprese siciliane...
Non dimentichiamo infatti, che tra i nostri prodotti, ne abbiamo alcuni unici nel mondo, dal nostro l'olio extra vergine passando per il pistacchio di Bronte, dal salame S.Angelo al caciocavallo ragusano, dalle arance rosse che vanno dal tarocco, al moro ed al sanguinello per giungere alle pesche di Bivona e Leonforte, dai capperi di Salina al miele di Zafferana ed ancora dal cioccolato di Modica ai nostri meravigliosi ed unici vini d'Avola e cosa dire dei dolci e dei liquori fatti ancora con tecniche antiche e casalinghe...
Non dobbiamo ovviamente dimenticarci di quelle attività quali la pesca e l'allevamento che rappresentano anch'essi una grossa fetta del mercato alimentare della nostra regione...
Ora, non per fare pubblicità ( anche perché non me ne frega niente), abbiamo per fortuna tra i mille supermercati presenti, un discount che tratta principalmente i nostri prodotti siciliani, dalla pasta ai detersivi... e sono tutti scelti con professionalità, sia per qualità che per offerta economica...
Quindi di cosa si sta parlando... noi, almeno quelli che amiamo ancora la nostra terra, i nostri prodotti Siciliani li acquistiamo da sempre e non dovevano certo giungere le elezioni per ricordarcelo..., e poi questi slogan, cosa dovrebbero farci capire, che siccome mangio siciliano... voto pure siciliano..., quanta mediocrità da questa politica basate sul nulla!!!
Dove sono quei programmi concreti fatti adottare in questi anni per lo sviluppo rurale, quanto si è realmente fatto con numeri e non con parole, per la nostra agricoltura, la pesca, l'allevamento per il nostro terziario, per quelle imprese a carattere artigianale e commerciale, per quei settori specializzati nella produzione di energia da fonti rinnovabili, per quelle fabbriche che in questi anni sono andate scomparendo ed altre che a breve andranno a chiudere...
Non ho visto nessun obbiettivo strategico, che portasse la nostra regione a promuovere concretamente il turismo, la terra faro di grandi  civiltà del passato, deturpata e abbandonata completamente, migliaia di posti di lavoro da poter consegnare in questo settore, presso i musei, teatri ed anfiteatri greci, parchi archeologici, castelli normanni, ville romane, chiese bizantine, meraviglie arabe, con crescite ovviamente nelle strutture  alberghiere e nelle strutture specializzate, di e quando uno prova a visitarle, specialmente nei periodi estivi, le trova chiuse, in manutenzione, abbandonate, deturpate dai vandali, nessun controllo e sicurezza, infestate da cani randagi... ecco questo è ciò che offriamo ai nostri turisti... e qualcuno vorrebbe illuderci parlando oggi di programmi di sviluppo... saranno cinquant'anni che sentiamo le solite cazzat....
Ovviamente se a quanto sopra, si presentano i soliti problemi di controllo sull'ambiente ( saltuari e insignificanti), realizzazione di discariche abusive a cielo aperto, impianti di depurazione quasi sempre guasti e mal funzionanti, raffinerie ed industrie fatte realizzare in paesaggi unici che ormai risultano contaminati, ecco dopo aver avvelenato le nostre spiagge ed anche purtroppo il nostro mare, dopo che questa nostri governanti hanno distrutto quanto la natura di suo ci aveva donato, per poter vivere bene, quasi fosse un'usufrutto a vita... ecco che questa nostra rendita è stata totalmente distrutta!!!
Ormai è giunto il momento di fare delle scelte... e tra queste c'è ne una prioritaria, quella di allontanare definitivamente tutti coloro che di siciliano non possiedono nulla... e ( riprendendo una serie tv famosa di questi giorni) non sto parlando dell'onore, ma di quel rispetto che ad oggi, proprio grazie alla fiducia ricevuta da noi, veri Siciliani, non avete saputo esprimere!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo