Translate

mercoledì 21 novembre 2012

Ribelli e rompiscatole...

 Chissà quante volte, vi sarà capitato di sentirvi dire che siete dei rompiscatole...
No...??? Ma forse perché pensavate che l'altro aggettivo utilizzato, poco centrava con rompiscatole... ed invece se ci pensate bene, qualcuno ve l'ha pure detto che siete: impiccione, scocciatore, piantagrane, importuno, seccatore, noioso, piattola, impiastro, cavilloso, pedante, invadente... cioè in definitiva un gran rompipalle!!! 
Però ci sono volte, che questo termine non è così dispregiativo come lo si vorrebbe fare passare, anzi lo si può posizionare, tra quei pochi pregi, che una persona possiede, in particolare quando si dice e si scrive quello che si pensa...
Si devo ammetterlo, che se pur a malincuore io, appartengo a questa categoria...
Ciò che per altri è un difetto, per me, pur avendone pagato, durante il corso della mia vita il prezzo... è sempre stato considerato un grande pregio e del quale non mi sono mai pentito...
E se nel privato, sono riuscito a limitare il peggio di me, certamente aiutato da quel mio " savoir faire " e chissà forse anche da quelle tecniche di seduzione che, tra trucchi e strategie, hanno portato il linguaggio del mio corpo, ha esprimersi in modo migliore, di quanto stavo dicendo..., nel pubblico invece, lo stile di comportamento caratterizzato certamente da cortesia e tatto, educazione ed affabilità, si è poi venuto a scontrare, con quell'essere critico, quel non voler limitare in certe circostanze le parole,  accettare compromessi, difendendo sempre i principi e la moralità delle proprie e altrui azioni e forse, soltanto in qualche rara eccezione, ho preferito soprassedere...
Ora ho scoperto comunque di non essere più solo... già è nato un movimento, che prende il nome di " Ribelli rompiscatole ", fondato da un gruppo di cittadini ed ormai presente in tutte le nostre province... 
Il Movimento fa riferimento ad un Siciliano, Francesco Tanasi, Segretario Nazionale Codacons e da anni attraverso l'Associazione ( per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori), è impegnato a difendere i diritti dei cittadini... 
Quindi attraverso questo esordiente movimento, prova a chiedere al Governo Regionale in corso d'insediamento ed a quello Nazionale, di cominciare a realizzare quelle azioni concrete, per poter risollevare, da questo profondo decadimento, la nostra Isola...
Ormai l'inefficienza come si vede è ovunque, ed i servizi sono inqualificabili, il degrado delle città è sotto gli occhi di tutti, la corruzione e la criminalità sempre più dilagante, le bellezze di arte e cultura, uniche al mondo, lasciate a marcire ed in rovina, ed infine il settore del turismo e dei prodotti tipici, completamente abbandonato, dove esigui  imprenditori, provano con tenacia a salvare ciò che resta...
Ecco che da questa situazione, si vuole dare un segnale di cambiamento, forte e chiaro, in tutti i settori, da quelli produttivi a quelli culturali e professionali..., un cambio di rotta, come quello già emesso dai cittadini, attraverso le recenti elezioni, dove ormai i Siciliani hanno dichiarato la loro sfiducia, in questa politica e nelle istituzioni, basate soltanto sul clientelismo e sulle chiacchiere!!!
Ben vengano quindi questi movimenti, che si fanno promotori d'iniziative e soprattutto che risvegliano le coscienze di quei Siciliani, ormai assopiti...!!!
Meglio essere "ribelli e rompiscatole", che "addormentati" in questo squallido bosco, dove spenti, scialbi ed inespressivi, continuano purtroppo a sopravvivere individui insignificanti, in attesa e servitori, dei soliti politici di turno... 
Insomma, se questo movimento è trionfo di libertà di pensiero, allora troverà sempre il giusto consenso, l'importante che qualsiasi proposta, venga sempre realizzata e sostenuta da principi, di onestà e legalità, creati in buona fede, per poter essere sempre posti al giudizio anche critico degli altri...








Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo