Translate

giovedì 7 agosto 2014

Dilettanti allo sbaraglio...


No, non sto parlando di quel programma televisivo "La Corrida, nel quale alcuni dilettanti convinti di possedere capacità artistiche, si esibivano come cantanti, comici, poeti, imitatori, barzellettieri, musicisti, ballerini, prestigiatori, attori e come si dice...chi più ne ha più ne metta, ecco che quindi messi alla prova, ognuno di loro tentava di dare il meglio di se stessi..., qui invece parliamo di gente che non è capace di fare nulla... o meglio... parlano soltanto e quasi sempre a sproposito, senza che le loro discussioni portino a qualcosa di serio e di costruttivo...
Di chi sto parlando... dei soliti burattini della politica, di gente che non è capace di capire come si sta evolvendo il mondo, verso quali progressi economici e strategici e poi, ecco che ci si meraviglia..., quando ci si accorge che il Pil sta diminuendo... invece di aumentare secondo le loro previsioni ottimistiche... previsioni dilettantistiche...
Oh... ahimè... siamo ritornati in completa recessione - che poi non è che ne fossimo realmente usciti....
Ora il Sig. Renzi ci viene a dire che non dobbiamo sperare, per una celere ripresa, nell'appoggio del Cavaliere...
Dico, ma non è stato lui a sceglierselo quale partner per la propria personale campagna elettorale???
Una vera e propria disfatta, già questo è il giudizio dell'Istat sul Pil: non solo non cresce, ma cala dello 0,2% ed è già due trimestri consecutivi che viaggia con il segno meno e state pur certi che anche i prossimi saranno negativi!!!
Mille giorni di te e di me... il nuovo programma istituzionale a modello Claudio Baglioni, adesso basta è venuto il momento di cambiare rotta... come se bisognava attendere tutto questo tempo per accorgersene nello stato di fatto in cui ci troviamo...
Mi piace il grande esperto Padoan che ha chiesto agli italiani di spendere quegli 80 euro ricevuti... come se fossero chissà quale cifra da conservarsi e per chissà quale evenienze...
Si sperperano milioni di euro in stipendi stratosferici, pensioni di platino, indennità assurde ed ora ci vengono a dire... o meglio vanno chiedendo a quei poveri disgraziati che hanno potuto percepire di quei miseri ottanta euro, di fare scialacqui... perché così facendo non c'è il rischio di preoccuparsi di eventuali manovra correttive... che tanto alla fine - lo sappiamo tutti - ci saranno... 
Come si può sperare in una ripresa quando tutti i comparti viaggiano con il segno negativo e dove ormai quelle poche rimaste "positive" del cosiddetto made in Italy... sono state letteralmente svendute a società straniere... ultima la ns. Alitalia...e quando alcuni anni fa - precisamente nel 2012 - riportavo in un mio post che l'economia nel ns. paese non sarebbe ripartita se non dopo il 2015, alcuni mi criticavano e mi contraddicevano motivando che con il Governo del Pd e con Renzi in arrivo tutto sarebbe cambiato..., ora che assistono a questa ulteriore disfatta, chissà se avranno ancora voglia di andare a votare quel partito a cui avevano dato con grande speranza la loro fiducia..., visti i risultati... aggiungerei inutilmente!!!
Io comunque non credo ai "gufi" sia se questi vengono segnalati da Grillo e neanche se rimarcati da soggetti come Brunetta... qui si tratta di non sapere cosa fare... proprio come dei dilettanti allo sbaraglio, tentano manovre e manovrine, sperando d'indovinare la giusta strada, che dovrebbe permettere al ns. paese di sopravvivere...
Ma poi..., in un paese come il nostro chi dovrebbe mai venire ad investire...???
Soltanto chi tenta di fare speculazione... non importa se l'economia o l'occupazione non riparte, l'importante per queste "holding"  e che a causa di questa crisi, si possa speculare sulle rendite finanziare e sul potere che grazie al modico prezzo d'acquisto delle azioni oggi acquistate, certamente sottovalutate, si potrà appena il mercato inizierà a salire, rivenderle ad un livello più vicino al loro giusto valore... e non importerà a nessuno se a pagarne le conseguenze... saranno sempre i soliti e poveri dipendenti!!!
Ed intanto, assistiamo a come questo ns. paese va morendo!!!


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo