Translate

martedì 3 maggio 2011

Bin Laden è vivo...

Vi ricordate quando un giorno il Il ministro della Difesa Donald Rumsfelds ci raccontò delle famosi armi di distruzione di massa che erano presenti nei depositi segreti di Saddam Hussein... non le hanno ad oggi ancora trovate!!! 
Non esistevano!!!
Serviva una guerra preventiva e l'hanno ottenuta...
L'Iraq, aspetta ancora oggi un processo di normalizzazione e di democrazia ed invece si ritrova sotto un governo fantoccio guidato dai paesi della coalizione...
Già, spero che non abbiate creduto alla versione ufficiale del governo Usa, quando sotto amministrazione Bush, ci ha raccontato che le Torri Gemelle sono crollate a causa dei due aerei dirottati... 
Ma se l'evidenza delle cariche esplosive posizionate all'interno dei grattacieli sono state così evidente!!!
Infatti la dimostrazione e che non è stato mai distrutto in America un grattacielo a causa di un incendio, la struttura in acciaio d'altronde, sopporta temperature ben più elevate da quelle prodotte dal carburante di un aereo...!!!
La possibile strage al Pentagono fu causata da un ordigno e non da un velivolo ed ancora, l'amministrazione Bush sapeva del piano dei terroristi e lo utilizzo per propri fini personali.. e cioè quella che abbia lascito agire i terroristi senza intervenire, con il proposito di creare una situazione che avrebbe consentito di giustificare le successive guerre in Afghanistan e in Iraq... 
Per cui, voglio escludere la possibilità che, quanto sopra sia stato commesso o concordato, per ottenere quello scopo, sacrificando migliaia di vittime... voglio allontanare da me, questo orrendo pensiero...
Ed oggi che l'amministrazione è cambiata, ora che c'è Mr. Obama che ha bisogno di aumentare i propri consensi, ecco, finalmente si riesce a trovare il Terrorista più famoso al mondo... Bin Laden e cosa si fa... lo si uccide!!!
Nessuna filmato, nessuna foto o meglio una soltanto... come una notizia poco importante e poi, quel corpo... gettato a mare...
Ma come??? 
Eh...si... ci hanno pure raccontato la storia che è la tradizione religione musulmana, che lo prevede, ma quando mai, di quale religione parlano????
La verità certamente è un'altra, quella cioè di essere riusciti a prendere vivo l'eventuale terrorista, portarlo immediatamente su un incrociatore americano e da lì con tecniche certamente poco "ortodosse", riuscire a farlo parlare per estorcere informazioni fondamentali per la lotta al terrorismo... sempre se era questo lo scopo, perché molto probabilmente, è andato tutto in maniera diversa e si doveva proteggere un loro uomo, lo stesso che ai tempi aveva aiutato i servizi segreti...
Colpire i suoi discepoli, i nascondigli, le banche e gli aspetti economici finanziari, tutti quei rami e quelle cellule dormienti, nascoste nei paesi arabi e al mondo, rivelare quegli ingranaggi di complicità che ancora non si conoscono, e così via discorrendo... 
Ho predetto che gli effetti si sarebbero visti in breve... 
Non è passato neppure un mese da quanto sopra, che oggi, 23 maggio, c'è la notizia che anche il Mullah Omar è stato assassinato...; le coincidenze iniziano manifestarsi, ma sicuramente... non saranno le ultime!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo