Translate

sabato 7 maggio 2011

ISTAT...UN'ITALIANO SU QUATTRO E' POVERO!!!

ROMA - L'Istat dice che 1 italiano su 4 e' a rischio poverta'!!!
Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, durante la presentazione di un rapporto della Corte dei conti chiede alla platea: ''alzino la mano quanti di voi sono poveri''???. Scusate ma che fa...ci prende anche per il culo...??? E' palese che il Pese è in una situazioni di difficoltà e Lui se ne esce con queste affermazioni del cazzo... Se vivesse realmente i problemi quotidiani dei cittadini, se vedesse come giornalmente, in maniera molto discreta, vengono a chiedermi un posto di lavoro anche a tempo determinato, presentandosi a volte anche con i loro figli, lascio Voi immaginare come ci si sente quando poi, purtroppo poco si può fare... e questo se ne esce che '' la ricchezza in Italia non e' scesa in questo decennio, ma anzi e' salita...'' Primum vivere deinde crescere'', prima vivere e poi crescere... ma quì non si vive e neanche si sopravvive!!! 
Quì caro ministro si muore di fame... per colpa Sua e di tutti quelli al governo come Lei!!!
Spero soltanto che i soldi finora rubati... non possano bastare, per doverli spendere in cure ospedaliere...
Voglio raccontarvi un'esperienza di pochi giorni fa...
Mi trovavo a Catania in Corso Sicilia, quando sono stato accostato da una persona anziana, era mal vestito, e forse non aveva dormito molto ultimamente, si è presentato e da come parlava ho capito subito di trovarmi di fronte una persona preparata... prima che potesse parlare gli chiesi, quale professione avesse esercitato... e mi rispose che era stato un professore al Liceo Classico..., gli chiesi cosa desiderava, mi disse che a causa di problemi di natura familiare, non aveva potuto mangiare e desiderava che io lo aiutassi a mangiare qualcosa, dicendomi sin da subito che non avrebbe potuto restituirmi con il tempo, ne il denaro speso e neanche il favore ricevuto... ed era per questo che si sentiva mortificato..., lo chiedeva con tanta discrezione ed educazione che... il minimo è stato da parte mia di accompagnarlo lì accanto, al Bar Kennedy, offrirgli il pasto e mettermi a disposizione cercando anche di lasciargli qualcosa in denaro...; ma questa persona difficile da incontrare nel corso della propria vita, era troppo per bene, molto dignitosa ( a differenza ancora dei nostri politicanti), ed infine ringraziandomi rifiutò l'ulteriore aiuto e mi formulò in maniera sincera i suoi migliori auguri...
Ecco, oggi tutti noi abbiamo bisogno di sperare che nella vita le cose procedano sempre per il verso giusto, ma la vita è come una scala...dove si sale e si scende... ma la cosa peggiore, che da noi in Italia, la scala è del tipo mobile....dove anche se cerchi di salire... lei ti porta sempre indietro... poichè questo è quello che vogliono tutti i nostri governanti... di Destra, di Sinistra, di Centro di qualunque colore Voi siate, dovrete sempre e ovunque, essere sottomessi al loro potere!!!
Perchè, solo e soltanto così che ci possono controllare... pensavate di vivere in una Democrazia... vero??? Siamo sotto una forma di  Dittatura mascherata da una facciata di libertà..., quest'ultima però non esiste e ci siamo così abituati che crediamo che quanto riusciamo a vedere e godere sia la nostra Libertà...
Sembra di essere come nel film... Matrix... dove gli uomini servivano a  produrre energia..., qui invece, nella realtà, l'energia... giorno per giorni ci viene tolta!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo