Translate

domenica 30 agosto 2015

Basta una preghiera per Sara Scazzi...

Questa mattina nell'andare ad acquistare il giornale, tra i tanti settimanali esposti che trattano di solito Gossip... ne ho visto uno che è specializzato in storie di vita quotidiana... notizie su crimini, delitti, misteri, scomparsi... ecc...
In prima pagina c'era l'immagine - riprodotta - di Sara e della sua mamma...
Mi sono chiesto... non è bastato ascoltare i modi criminali e la violenza alla quale è stata costretta...
Barbaramente uccisa dai propri familiari e gettata in un pozzo dal quale difficilmente sarebbe emersa la verità... se lo zio Michele non avesse avuto un rimorso di coscienza... e dove attraverso le proprie azioni... ha contribuito a indirizzare le forze dell'ordine su quel corpo, ormai privo di vita...
Ed ora, dopo che la giustizia ha espresso il suo verdetto... dopo che sono state emesse le condanne alla cugina ed alla zia..., siamo ancora qui, a dover  assistere ad ulteriori pubblicazioni per fare share... per aumentare il numero di vendita delle riviste..., per riprodurre discussioni ormai del tutto inutili!!!
Non è bastato in questi anni, presentare in maniera morbosa la ragazzina, i suoi iniziali affetti per un ragazzo, problematiche di una adolescente...
Non c'era bisogno di leggerle anche i messaggi inviati dal proprio cellulare... o almeno di pubblicarli..., quelle frasi fatte d'affetto, di sensibilità d'animo e a volte anche d'amore, per la vita, per quel sentimento adolescenziale, espressione dei propri sentimenti...,
Poi di contro... ci sono quelli della cugina... più grande... ossessivi, morbosi, possessivi e soprattutto sesso....
Sappiamo tutto di tutti.... molto è stato scritto e riprodotto... sappiamo ora, grazie al processo, che proprio Sara ha rappresentato - in un qualche modo... forse inconsciamente o senza saperlo... la possibile causa di quella rottura della cugina con Ivano... ed allora, ecco emergere quello scatenante "motivazione" irrazionale per la quale bisogna eliminare la rivale... se pur cugina... deve essere strangolata!!!
Il movente... la gelosia una dei peggiori sentimenti umani fatto di bramosia, di desiderio, per il quale sono in molti a perdere la testa...ed è ciò che anche in questo delitto è successo... naturale desiderio sessuale, responsabile del movente del delitto...
Non abbiamo più bisogno di sentire nulla su questa vicenda... anzi è ora che si abbassino le luci di questo sventurato palcoscenico e lasciare che quella povera ragazza trascorra il resto della sua esistenza... in un posto (sperando almeno per lei che esista...) sicuramente migliore di quello da cui è stata strappata e allontanata...
E' venuto il momento di tacere... e se proprio qualcuno ha ancora desiderio di ricordarla, esprima per lei una semplice preghiera... basterà questo piccolo gesto, a riportarla ancora un po... in vita.

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo