Translate

martedì 26 febbraio 2013

Finalmente fuori...

È bellissima la lista degli esclusi dal Parlamento...
Innanzitutto il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, che con il suo FLI non ha superato neanche la soglia minima del 2%, necessaria ad ottenere i seggi per quei partiti facenti parte di una coalizione... alla fine ha raggiunto soltanto lo 0,46%, una miseria..., il suo tempo è finalmente finito, come è finito anche il tempo di   Italo Bocchino e della Giulia Bongiorno!!!
Della destra, nessuno vuole più sentirne parlare, e quindi salta pure Francesco Storace...
Mi dispiace per Ingroia, penso che come gli avevo scritto in un mio precedente post, avrebbe dovuto fare pulizia all'interno del suo movimento ed ovviamente mi riferivo a quel Sig. A. Di Pietro, che ormai era palese fosse fuori da tutti i giochi politici..., credo che quanto trasmesso da Report ( Rai Tre ) non sia passato inosservato e soprattutto quell'IDV che di valori ne ha mostrati pochi e niente!!!
Finisce anche quel Movimento per le Autonomie, con quello 0.15% al Senato che lascia a casa, proprio il suo leader, Raffaele Lombardo.
Anche il Grande Sud perde, ma almeno al Senato salva un seggio, quello di Gianni Bilardi, eletto in Calabria
E cosa dire di Giannino, dopo quei falsi titoli accademici di cui si pregiava, eccolo uscire fuori da entrambe le Camere, altro che fare, questo è stato un completo decadimento... appunto, un vero declino...!!!
Sono altrettanto fuori Rocco Buttiglione, Mario Catania,  Giuseppe De Mita, l'ex grillino Giovanni Favia e Ilaria Cucchi ed escono anche fuori Pannella e la Bonino...
Si salva invece, Pierferdinando Casini ( si vede come l'appoggio della Chiesa gli sia servito... ), Giulio Tremonti con la Lega, Vendola che ottiene buoni risultati con Sinistra - Ecologia - Libertà, e anche se perdenti, si salvano con quel 1,95% ( terzo partito della coalizione di Centro Destra di Silvio Berlusconi ) Giorgia Meloni e Ignazio La Russa, mentre per la coalizione di Centro Sinistra di Bersani, vengono ripescati Massimo Donati ( appena in tempo..., per fortuna che si era allontanato dal quell'Italia dei Valori) e Bruno Tabacci.
Riepilogando la coalizione di Centro Sinistra di Bersani vince in entrambe le camere, infatti al senato vanno 120 Seggi ( 113 seggi più vanno aggiunti 6 seggi del Trentino ed 1 dall'Alto Adige ) mentre alla Camera dei deputati, grazie al premio di maggioranza vanno 340 Seggi...
Certo per Bersani la vittoria è un po amara, ma l'importante è avere vinto, essere riusciti a ribaltare la coalizione di Centro-Destra, poter iniziare a lavorare seriamente e salvare questo paese dallo sfacelo...
Cosa dire, Mario Monti per quello 0,56% in più si salva dal fallimento, ma certamente non avrebbe potuto pensare che, dopo averci massacrati con tasse e leggi impopolari, avrebbe potuto godere del nostro consenso...
Il PDL , grazie soprattutto alla rimonta di Berlusconi è riuscito attraverso una vera e propria battaglia all'ultima audience, a prendere quei voti insperati, già persi ed orientati verso altri movimenti, che ripresi all'ultimo per i capelli sono rientrati nell'ovile..., perché alla fine poi di questo si tratta..., le pecore per muoversi, hanno sempre bisogno del loro cane pastore!!!
Un plauso ovviamente va a Beppe Grillo, a quel Movimento Cinque Stelle, che rappresenta da solo,  il PRIMO PARTITO, se non ci fossero state le coalizioni, oggi, sarebbe a governare da solo!!!
Uno smacco per tutti, per quanti credevano fosse un partito di incompetenti, sottovalutato da quei giornalisti ( a pagamento ) che lo hanno infangato, a quella politica sterile che lo criticava, opponendo ad esso soltanto chiacchiere e ruberie, un movimento nato in maniera spontaneo, costituito da ragazzi e portato avanti da volontari, un vero trionfo per chi ha saputo lavorare da dietro le quinte, senza proclami e grazie ad un programma chiaro e limpido, fatto per gente onesta, senza persone indagate, condannate o in fase di giudizio, un modello da prendere ad esempio, che ha invaso, proprio come uno tzunami, i palazzi della politica...
Il tempo dei comici della politica è finito, un po' di pulizia è stata fatta..., purtroppo ancora poca, ma state certi che questo, rappresenta soltanto l'inizio di un cambiamento radicale, che non può più tornare indietro!!!      

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo