Translate

mercoledì 14 maggio 2014

Radio Kiss Kiss ed il suo " Pelabolario "...

E' consuetudine di ogni mattina, nel recarmi a lavoro, di ascoltare la radio...
Di solito ascolto le ultime news, passando tra i vari canali dei tg ed è raro che mi soffermi su trasmissioni che nulla centrino con  le notizie giornalistiche...
Questa mattina nel cambiare stazione, utilizzando il pulsante "scan" mi sono imbattuto in una trasmissione di Radio KissKiss nella quale un "presunto" - Prof. Pippo Pelo - interrogava in diretta alcuni radio ascoltatori...
La trasmissione si basava nell'indovinare la coniugazione di alcuni parole - azione questa che si svolgeva nel tempo...
Proprio in quel momento ha iniziato una bimba di Messina, Valeria, di 11 anni, la quale alla 1° domanda e cioè quella di coniugare una parola con il verbo avere al passato prossimo rispondeva in maniera perfetta...
La cosa assurda è avvenuta con la seconda domanda e cioè nel momento in cui alla bimba è stato richiesto di coniugare la parola whatsappare con il trapassato prossimo...
La ragazzina, che dimostrava già dalla voce una maturità più grande della sua stessa età, mostrava una naturale sicurezza, datale certamente da quella preparazione individuale che forse in studio mancava...
Difatti, rispondeva perfettamente alla domanda!!!
A quel punto invece di complimentarsi, sono partiti degli sciocchi ed inutili manifestazioni esuberanti a modo di scherno, che se pur tra il comico ed il grottesco, vista l'età della bimba, erano scortesi e certamente potevano esserle risparmiate...
Anche perché la circostanza peggiore per la bimba, non è stata quella di aver anche potuto rispondere in maniera inesatta, episodio quest'ultimo che poteva anche starci, ma quello di sapere in coscienza, di aver risposto bene e che per l'ignoranza altrui..., non essere stata premiata... ( mi auguro che almeno in questo la Radio possa rimediare...).
E' la rappresentanza esatta della vita di questo paese, un momento nel quale, l'ignoranza ha preso il sopravvento... e la meritocrazia è stata declassata dalla raccomandazione... 
Sono sempre meno gli studenti che, sin dai loro primi anni di studio, cercano di distinguersi dai propri compagni immaturi e da quella massa incompetente, tentando tra mille difficoltà ( ed una scuola sempre meno preparata... ) di applicarsi per poter colmare le proprie lacune...
Quindi, proprio come la vita, invece di riconoscere i meriti ad una bimba che mostrava quella adeguata preparazione, in rapporto alla sua età, viene eliminata dal gioco, perché???
Perché il cosiddetto Prof. - che la stava interrogando - di grammatica, non ne sapeva niente... e la cosa assurda che la trasmissione è andata avanti per un'altro quarto d'ora ( almeno fino a quando non sono sceso dall'auto... ) con altri interlocutori, continuando a confondere il trapassato prossimo con il trapassato remoto... 
La follia inoltre era data, dall'insistenza con cui si veniva beffeggiati dal presentatore e dal suo staff tecnico - che nel frattempo - ad ogni errore, mandavano in onda a modo di beffa, alcune parodie famose - Sgarbi e la Sua capra - non sapendo che anch'essi nel contempo approvando l'irrisione, mettevano proprio in mostra, quelle proprie e profonde carenze deficitarie...
Vorrei concludere restituendo ai legittimi proprietari il sonoro di una frase che tanto avete nel corso della Vs. trasmissione rappresentato e nel concludere questo mio post, Vi faccio omaggio di una frase di Oscar Wilde: Tutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi ad insegnare!!! 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo