Translate

venerdì 8 maggio 2015

Report... e quel sistema dei "lavori pubblici"

In questo paese non tutti sono ladri, già, ci sono anche persone perbene...
Tra questi possiamo annoverare il Prof. Ing. Donato Carlea.
Vi starete chiedendo chi è?
- Provveditore alle opere pubbliche per la regione Lombardia - Umbria - Trentino Alto Adige;
- Dirigente generale del Ministero dei lavori pubblici;
- Commissario straordinario per le grandi opere strategiche per le regioni Lazio - Abruzzo e Molise
- Direttore generale del servizio di vigilanza dell'autorità di vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.
- Provveditore interregionale alle opere pubbliche per le regioni lazio, Campania, Abruzzo, Sardegna e Molise;
Docente dei corsi:
- "Legislazione lavori pubblici e lavori" presso la Facoltà di Ingegneria di Perugia;
- "Cantieri per il restauro e conservazione dei beni architettonici" di Roma;
Si è occupato inoltre, della ricostruzione dell'Aquila fino al mese di Settembre 2013;
Tutto procedeva alla perfezione fintanto non sono iniziati gli impedimenti per certe decisioni, che contrastavano con quei gruppo di potere molto vicini agli amici di Bertolaso e Balducci
Come sempre nel nostro paese, quando non si realizza, ciò che viene detto, si viene esclusi ed è il principale motivo per il quale il prof. non è stato più riconfermato, una esclusione decisa direttamente dall'ex ministro delle Infrastrutture... quel Maurizio Lupi che di lì a poco più di un anno... sarà coinvolto dagli scandali personali e di alcuni suoi familiari...
Il Prof. viene sostituito da Roberto Linetti e trasferito ad un ruolo minoritario..., tutto ciò, esclusivamente per mere ragioni politiche e per non essersi piegato a quel sistema collusivo, che dirottava gli appalti verso quelle imprese facenti parte della cricca dei "destinatari"...
Come ha riportato il Prof.: invece di premiarti ti mettono da parte... ( si un po' mi ha meravigliato questa sua affermazione, già, è come se - da quella propria esperienza - non avesse ben compreso la storia umana di questo paese e in quali modi, vengano incanalate certe disposizioni...)
Ora il prof si è rivolto alla trasmissione di Report e da lì ha ricostruito tutto il sistema degli appalti e cioè che nulla veniva realizzato, senza che ci fosse una contropartita in cambio!!!
Tangenti, tangenti ed ancora tangenti...  finiti nella maxi inchiesta che ha portato agli arresti di, Ercole Incalza.(per la parte relativa alle Grandi Opere) e Balducci ( per quella parte di riferimento relativa alla protezione Civile) e dove tutti... sapevano tutto!!!
Non vi è nulla di nuovo, un'altra storia che si aggiunge a quelle già riportate ed a quelle prossime a venir fuori...
Gli appalti nascono per creare fondi neri, per tutti, per ogni livello, rappresentano un sistema talmente perfetto e collaudato, che diventa difficilissimo sradicare...
Partecipano tutti, ognuno di essi viene oleato da quelle bustarelle, che fanno diventare un po' meno sgradevole e più agiata la propria vita, ed ognuno di essi, corrotti da quella prima volta, non possono, ma soprattutto non desiderano... più rinunciarci!
Per i soldi, sono in molti quelli che venderebbero le loro madri..., le mogli ( se gradevoli... ) quelle ormai le hanno barattate con la carriera...,  un vero schifo e sono in molti quelli che fan finta d'indignarsi, ma che di fatto si sono resi disponibili!!!
Ovviamente quando s'incontra uno inflessibile..., ecco che certi equilibri saltano ed iniziano i problemi, gli stessi che inizia ad avere il Prof. Carlea, per voler rispettare quei propri princìpi morali....
Si manifestano le prime ritorsioni, perché intransigente..., irremovibile e per certi versi anche insensibile..., non capisce che con quei suoi modi di fare, mette tutti in difficoltà, incrina quel sistema clientelare che ora inizia a sgretolarsi, partono le denunce alla procura e vengono raccontate le corruzioni...
Il proprio dovere per avere quale ricompensa, quella di venire definitivamente allontanato da tutti!!!
Rilasciare quell'intervista alla trasmissione di Report è stata come lanciare su quella collaudata metodologia, una bomba atomica..., infatti, pur avendo in molti, provato a bloccarla, la trasmissione è andata lo stesso in onda ed il ministro Lupi è stato tra quelli che ne ha pagato di più le spese, dovendo annunciare le proprie dimissioni!!!
Certo che se anche i nostri ministri sono corrotti... di chi possiamo fidarci???

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo