Translate

giovedì 3 agosto 2017

Odiato da tutti: dai mafiosi ed anche dagli anti-mafiosi!!!

Chissà perché... mi sento molto vicino all'attuale Procuratore generale di Caltanissetta, Sergio Lari...
In un articolo pubblicato sull'ultimo numero del settimanale statunitense "The New Yorker", ha affermato: "Prima i mafiosi mi odiavano... ora mi odiano gli anti-mafiosi. Un giorno mi troverete morto per strada, e non saprete chi è stato".... 
Procuratore... come si dice in Sicilia: "delitto d'onore... chista questione di fimmini fu"!!! 
Certo la vicenda "Saguto" con quella imbarazzante inchiesta, sta creando non pochi problemi al Procuratore capo, in particolare perché la vicenda riguarda come ben sappiamo, alcuni magistrati della Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo...
Certo, aver indagato sui propri colleghi, ha procurato ad Egli, non pochi nemici, non solo nella magistratura, ma anche nella politica... 
Bisogna aggiungere d'altronde che, in tutti questi anni - come spesso capita - saranno intercorsi tra quei soggetti ora indagati, rapporti non solo professionali, ma anche personali, ed è comprensibile quindi pensare che, saranno stati elargiti certamente favori personali e dispensati aiuti e chissà se forse, non sono in molti ora a doversi sentire "ricattabili"...

Inoltre... come ben sappiamo, molti di quei soggetti, erano stati considerati da molti... veri e propri "Paladini della legalità"... ed ora, dopo questa vicenda, molti di quegli apprezzamenti, sono andati scomparendo...
La giustizia comunque, dovrà fare il proprio corso... anche perché tutti si attendono, che non venga espressa una diversità di forma... con "due pesi e due misure"...
Certamente è evidente a tutti noi, quanto il tentativo di condizionare questa inchiesta sia da parte di molti... fortissimo!!!
Troppi poteri forti, troppi uomini e donne delle Istituzioni, in gioco c'è la responsabilità di uno Stato di diritto... e sono in tanti a volere evitare di esporsi per non doversi scontrare... 
Il sottoscritto comunque esprime la massima fiducia nell'operato di quella corretta "magistratura" e di quel potere giudiziario, che ha dimostrato finora, quantomeno nella maggior parte dei casi, di essere sempre - dalla parte della rettitudine... 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo