Translate

mercoledì 11 luglio 2018

La massoneria a Catania??? Ma guarda un po'...


Non ricordo più quante volte ho parlato nei miei post di "massoneria", in particolare proprio di quella nostra "Catanese"!!! 
Già, proprio alcuni giorni fa, rivolgendomi al nostro Governatore Musumeci, ho ricordato questo sistema criminale che lega tra loro personaggi a prima vista certamente irreprensibili, ma che nei fatti opera - direttamente o indirettamente - affinchè si possano compiere affari prettamente illegali... 
E' un sistema "celato" che unisce le potenzialità di ciascun iscritto alla loggia, in cambio di benefici personali o collettivi...
Sono uomini e donne ben inseriti all'interno di quegli uffici istituzionali oppure sono professionisti che operano all'interno di noti studi legali, a cui si aggiungono molti provenienti dal mondo accademico e per finire gli esperti... specializzati nel settore dei servizi, quali ad esempio quello delle consulenze di amministrazioni societarie, contabilità, dichiarazioni fiscali e quant'altro, metodologie utilizzate solitamente per eludere il sistema tributario...
A quel connubio partecipano inoltre abituali personaggi legati a quel mondo imprenditoriale, di cui molti di loro si è visto nel tempo essere semplici "prestanome", che operano sottostando agli ordini ricevuti... 
Si uniscono, ma quelli si sa non mancano mai, i politici e quanti rappresentano all'interno di quei consigli comunali, la parte componente dell'organo esecutivo...
Ciascuno di loro inter-scambia favori, riporta notizia, favorisce gli amici, insabbia documenti scottanti e avvisa su eventuali indagini in corso da parte delle procure...
Il sistema si potrebbe definire marchiato... e chi appartiene a quella massoneria è come fosse marchiato con il fuoco...
Uno schifo... sì perché la cosa assurda è che tutti sanno di questo mondo clientelare e cosa incredibile è che molti di quei seguaci, sono convinti d'appartenere a chissà quale gruppo eletto... a modello "Bilderberg", senza comprendere di essere stati semplicemente inseriti in una società massone, che non da loro alcuna capacità, ne personale e ancor meno... divina!!!
Come d'altronde servono a ben poco, anzi direi a nulla, quei titoli del caz... di "gran commendatore, sublime principe, cavaliere dell'ascia reale, gran pontefice, capo del tabernacolo, prevosto e giudice, ecc...", attraverso i quali ci si vorrebbe atteggiare a chissà quali personaggi illustri... 
Peraltro è lo stesso atteggiamento utilizzato dal loro gran maestro, un emerito ignorante che si ritiene essere stato "illuminato" (sì forse da qualche lampada... ), ma la cui aurea purtroppo non è ben visibile e difatti, quei suoi stessi referenti (d'altrettanta bassezza culturale),  non comprendono minimamente nulla di quanto egli espone in quelle convocazioni...
La cosa comunque che più di tutte mi fa sorridere, è vederli così, già legati tutti "appassionatamente", sapere di vivere quelle loro vite in maniera "simbolica", con la convinzione di essere, veri e propri "eletti"... 
In quel loro mondo auto-celebrativo, dimenticano però che ci sono regole da rispettare, ed ogni tanto capita anche a loro di scontrarsi con la giustizia (quella terrena...), sì... proprio quella che tanto professano, ma che poco rispettano...
Ma d'altronde si sa... una persona incompetente alla guida di una Loggia è come un falco in volo dal quale tutti gli uccelli inferiori s’affrettano a sfuggire e lo lasciano come il solo inquilino del cielo. Allo stesso modo un tale Maestro Venerabile farà sì che la Loggia sia disertata dai suoi membri ed egli resterà solo nella sua gloria...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo