Translate

venerdì 20 luglio 2018

SENTI DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA...

Ho letto un articolo http://catania.livesicilia.it/2018/07/19/inchiesta-sulloda-4-indagati-larcivescovo-accusato-di-peculato_467268/ a firma di Laura Distefano e Antonio Condorelli, sulla accusa di Peculato mossa all'Arcivescovo di Catania Salvatore Gristina e ad altre tre persone...
"Superbia, avarizia, lussuria, calunnia, pedofilia, omicidi, corruzione, sequestri, traffico di denaro sporco, ecco parte degli scandali e dei segreti, di cui finora la Chiesa cattolica deve rispondere"...
Avevo scritto alcuni anni fa un post: "Duemila anni di crimini compiuti sotto il nome di Cristo"!!!
Quindi ormai non mi meraviglio più di niente, soprattutto quando si parla della Chiesa Cattolica e di quei suoi uomini togati...
A proposito di Arcivescovi di Catania... vorrei raccontarvi una esperienza nella quale mi sono trovato casualmente parecchi anni fa...
Premetto che era un periodo nel quale, non esisteva neppure l'ombra dell'emergenza dei migranti...
Per cui, ero andato a trovare i miei genitori presso un Villaggio turistico chiamato "Madonna degli Ulivi", nel quale essi stavano pernottando... 
La sera, insieme all'allora mia fidanzata (oggi mia moglie...) e ai miei stessi genitori, ci siamo seduti al ristorante, quando improvvisamente si è notato come un trambusto...
Chi correva di qua, chi di là, tutti a sistemare celermente alcuni tavoli, per unirli e farne un intero a forma di U, per circa 30 persone...
Scherzando ho chiesto: Ma chi sta venendo il papa??? Ed un responsabile della sala nella concitazione mi ha risposto: "come se fosse"!!!
In quel momento così insolito, debbo dire che la curiosità aveva preso il sopravvento...
Ed ecco che all'improvviso abbiamo visto entrare un uomo massiccio, accompagnato da tutta una serie di uomini e donne, i primi vestiti con quegli abiti scuri talari, mentre le suore con quelle abituali tonache a modello "sister act" ed infine lui, sì lui... l'Arcivescovo, tutto agghindato in quel suo paramento dai fili d'oro... e di come si muoveva in quella sala, sembrava fosse Papa Woityla...
Comunque... non sto qui a raccontarvi tutta la serata, ma desideravo riprendere un passaggio e cioè quando hanno iniziato a parlare della fame nel mondo: Cause, conseguenze e possibili rimedi... 
Erano tutti li a manifestare i propri pensieri su quei poveri bambini denutriti, sulla eccessiva espansione demografica in quei paesi, sullo sfruttamento di quelle terre da parte dei paesi più ricchi e poi la corruzione e la mal distribuzione delle ricchezze e via discorrendo...   
Sentendo parlare di un argomento così grave... mi sono girato un istante a guardarli... ed ecco la sorpresa: Quel tavolo era così imbandito che sembrava di essere ad un matrimonio!!!
Minch... parlavano di fame, ma nel frattempo si stavano "mangiando la valle"... e a mangiare più di tutti, pensate un po' chi era... l'Arcivescovo!!!
Alla faccia della fame nel mondo, con quello che si erano mangiati quella sera, una famiglia africana sopravviveva un mese!!!
Era il classico esempio di chi predica bene e poi razzola male!!!
Quindi, sentir parlare oggi di peculato, lo ritengo quanto di più scontato avrei potuto prevedere... sapendo d'altro canto che si sta parlando d'individui legati allo Stato Vaticano...
D'altronde sono gli stessi uomini che proprio ieri hanno manifestato contro il governo in nome dei diritti dei migranti...
Ma poi dimenticano o fanno finta di scordare, che molte di quelle loro strutture, sarebbero perfette per essere utilizzate all'accoglienza dei migranti, ma disgraziatamente, quelle stesse, sono state in questi anni trasformate vergognosamente in B&B... oppure sono state concesse a note Università Private e Associazioni varie... il tutto ovviamente esentasse, eppure da quei locali si stanno realizzando profitti milionari!!! 
E dire che queste organizzazioni, fondazioni, strutture ecclesiastiche sono enti senza fine di lucro!!!
Alla faccia dell'evasione...
Al sottoscritto sembrano enti di riciclaggio, peraltro se pensate a tutti i soldi in contanti incassati quotidianamente dalle parrocchie... io stesso ad esempio, proprio alcuni minuti fa sono uscito da una Chiesa, avendo partecipato ad un funerale e di quella donazione (chiamata cartella... ) in contanti... non vi è alcuna traccia!!!    
Certo dispiace leggere di come il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Catania, coordinata dal Procuratore della Repubblica Carmelo Zuccaro e dal pm Fabio Regolo,  debba indagare sulla "governance" dell'ODA (Opera Diocesana Assistenza...), sulla quale avrei da raccontare una circostanza non molto gradevole, ai tempi in cui a dirigere l'Ente vi era un certo padre "C......a"!!! Chissà può essere pure che un giorno la racconterò...
Per quanto riguarda l'indagine, consiglio di leggere il link... d'altronde i due giornalisti d'inchiesta, sono professionalmente più preparati del sottoscritto e descrivono in maniera perfetta quanto accaduto...
Certo, è assurdo che proprio quei soggetti, posti solitamente da quel pulpito... predichino ogni giorno parole come onestà, morale, misericordia, povertà, rispetto e poi nella pratica si comportino come veri e propri delinquenti...
Viene da chiedersi: "Come è possibile che uomini di chiesa, possano adottare comportamenti così aberranti???".
Forse la verità e che essi sono uomini come tutti gli altri e peccano nella stessa maniera come ciascuno di noi... "scusate, ma in questo caso devo distaccarmi e usare un termine diverso "Voi" .
Si voi, perché ponete ciascuno di loro in un ruolo "elevato", come se in un qualche modo, potessero avere un rapporto diretto con il divino, mentre sono soltanto degli esseri umani, con le loro debolezze, tanto fragili da lasciarsi influenzare dal vile denaro...
Non credo nell'aldilà... ma se dovesse esistere spero solo che ci sia l'inferno!!!
Sì, affinché questi uomini miserabili, possano bruciare nel fuoco eterno!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo