Translate

domenica 31 luglio 2011

Leucemia bambini: scoperta in Italia interleuchina 27... forse la molecola salvavita

Forse abbiamo una bella notizia sul fronte della lotta alla leucemia che potrebbe aver trovato un'arma vincente in una proteina, la interleuchina 27.
La molecola agirebbe come un anti-tumorale nelle leucemie linfoblastiche acute del bambino.
A scoprirla, un gruppo di ricercatori dell'Istituto Gaslini di Genova, ( ho avuto modo di conoscere personalmente l'Istituto e rappresenta una rarità, un vero fiore all'occhiello della nostra Sanità),  coordinato da Irma Airoldi, responsabile del Laboratorio Immunologia e Tumori finanziato dall'Associazione Italiana Ricerca sul Cancro.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista internazionale Leukemia.

Dal corriere.it:
"La leucemia linfoblastica acuta che deriva da un particolare gruppo di globuli del sangue (linfociti B) rappresenta il tumore ematologico pediatrico più diffuso. La maggior parte dei bambini affetti da questa leucemia vengono efficacemente curati, ma circa il 25% di essi vanno incontro a ricadute e necessitano di terapie alternative. In questo contesto si inserisce lo studio del gruppo di ricerca guidato dalla Airoldi che ha dimostrato come l'interleuchina 27, nota per le sue attività stimolanti sul sistema immunitario, riesca a ostacolare la crescita delle cellule leucemiche in modelli pre-clinici."
Nello specifico, sottolinea la Dott.ssa Airoldi, gli studi condotti finora hanno dimostrato che “utilizzando cellule leucemiche prelevate dai pazienti pediatrici e modelli preclinici, è stato possibile dimostrare come l’interleuchina 27 contrasti la diffusione leucemica colpendo le cosiddette leukemia initiating cells, cioè le cellule che rigenerano il tumore continuamente e che sono più refrattarie alla terapia”. E aggiunge: “altri due meccanismi paralleli aumentano la forza anti-tumorale dell’interleuchina 27, che sono la sua capacità sia di inibire la formazione di vasi sanguigni che sostengono e nutrono il tumore, sia di diminuire il funzionamento di un micro-RNA, (l’miR155) una piccola molecola coinvolta nella progressione tumorale”. I risultati ottenuti sembrano far sperare quella fetta di popolazione colpita da leucemia linfoblastica acuta, il tumore del sangue pediatrico più diffuso al mondo. Secondo gli scienziati, nel giro di alcuni anni si potrà parlare di sperimentazione sugli esseri umani, ma fino a quel momento dovranno essere svolte numerose ricerche e test di laboratorio. (PRIMAPRESS)
Una speranza per molti bimbi e per i loro genitori...
Una scoperta tutta italiana!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo