Translate

venerdì 7 ottobre 2011

padania...nuova nazione!!!



Ormai i leghisti non sanno più cosa dire ed allora con l'unico portavoce che si ritrovano ( si gli altri sono soltanto dei quaquaraqua... ) si esprime in quel suo più completo e folle delirio di onnipotenza...

Diceva Hitler: " Le masse non sanno cosa farsi della libertà e, dovendone portare il peso, si sentono come abbandonate... esse non si avvedono di essere (...) private della libertà (...) e ammirano (... ) i suoi scopi, (...)... capiscono a fatica e lentamente, mentre dimenticano con facilità... pertanto la propaganda efficace deve limitarsi a poche parole d'ordine martellate ininterrottamente finché entrino in quelle teste e vi si fissano saldamente. Si è parlato bene quando anche il meno recettivo ha capito e ha imparato..." ed ancora " Qualsiasi bugia, se ripetuta frequentemente, si trasformerà gradualmente in verità "...

E quindi di cosa può parlare ai suoi elettori che quotidianamente sta martellando facendo pagare tasse a più non posso..., e quindi giù con le solite cazzate...'' La padania e' una nazione stimata e conosciuta in tutto il mondo ", strano perché non la conosce nessuno!!! Debbo provare a lanciare la proposta di pubblicare in rete, dei video girati in tutto il mondo dove l'interlocutore chiede se conosce prima la padania e poi ovviamente l'Italia..., ci sarebbe certamente da ridere...!!!




Ed ancora " L'Italia sta in piedi perché' c'é la Padania che pompa i soldi, altrimenti cadrebbe'', si il problema e che da un lato li pompa... dall'altro però, prima li evade e quindi li esporta nei paradisi fiscali...

L'unica cosa che ha detto giusta è di cominciare ad organizzarsi per le elezioni..., spero proprio che anche coloro che finora l'hanno votato si siano resi conto che forse ( come per quelli del PDL ) anche per la lega è venuto il momento di cambiare pagina... 


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo