Translate

mercoledì 2 maggio 2012

Monti ed i nuovi tecnici...

Bellissimo vedere in conferenza stampa, il Presidente Monti, bacchettare le dichiarazioni del segretario del PDL Angelino Alfano e del leader ( per modo di dire... mi sembra che ultimamente e come sempre si sia calato le braghe...) della Lega, Roberto Maroni. 
Inizia dicendo senza remore: " Vorrei cominciare con una parola di sdegno... ", perché, continua... " chi ha governato, chi governa e chi si candida a governare non può giustificare l'evasione fiscale, né tanto meno istigare a non pagare le tasse, o istituire personali e arbitrarie compensazioni fra crediti e debiti verso lo Stato..." ed ancora contesta la " cancellazione dell'ICI", decisa dal suo predecessore Silvio Berlusconi senza averne valutato le conseguenze..., sostenendo che " ci sono responsabilità del passato che causano l'attuale pressione fiscale".
" Tutti invocano la riduzione delle tasse: sembra che il governo si diverta a imporre tasse elevate... ma vorrei invitare tutti a considerare che gli italiani non sono così sprovveduti: la diminuzione del carico fiscale è possibile se tutti paghiamo le tasse, se nessun comparto pubblico si sottrae alla riduzione delle spese e se tutti riconoscono la necessità di moralità e legalità..." cosa che finora fa capire..., che in questo Paese non c'è stata!!!
Anche per la RAI sarà necessario rivedere la logica della trasparenza, del merito e dell'indipendenza dalla politica che ad oggi non è sempre garantita...
Oggi chiarisce bisogna accettare l'amara verità e cioè se c'è l'IMU, è perché per tre anni è stata abolita l'Ici senza averne considerato gli effetti che ne sarebbero derivati; l'ICI non poteva e non doveva essere abolita in una situazione di finanza pubblica come quella italiana ed oggi questo Governo deve riparare gli errori commessi in decenni di politiche spesso non serie... e soprattutto con errori gravi...
Oggi spiega il premier, questo governo non ha il tempo di ridurre le tasse..., ma sta cercando di fare dei passi fondamentali per la crescita di questo paese... per risanare i conti. 
Combattere innanzitutto la corruzione, presente ovunque... ed ancora un monito alla classe politica, industriale e sindacale, che oggi fa di tutto per distruggere quanto fatto di buono dall'esecutivo...
Entro il 31 maggio i Ministeri dovranno comunicare quali voci possono essere ridotte, una valutazione dettagliata della spesa pubblica, sulla quale si può intervenire senza diminuire i servizi per i cittadini. 
Arriva il risanatore Enrico Bondi, ( Montedison, Telecom e Parmalat), a lui spetterà di razionalizzare i beni ed i servizi e sarà accompagnato in questo delicato passaggio da Giuliano Amato e Francesco Giavazzi, che dovranno rivedere gli aiuti alle imprese ed ancora dovranno analizzare, i problemi del finanziamenti pubblici a partiti e sindacati. 
Il bello è che ora tutti i partiti, invocano la riduzione delle tasse, sembra quasi che i debiti l'abbia fatti il Prof.  Monti ed i suoi tecnici, come se il governo si diverta a metterle queste tasse... ma veramente si pensa che noi Italiani siamo così coglioni di non capire di chi è stata finora la colpa???
Ieri a proposito di quanto sopra, alle manifestazioni, i politici dei DS sono stati derisi e allontanati dal palco, questo è soltanto un segnale che le persone sono arrabbiate... non vogliono più vedere le facce dei politici...
Alla Lega la settimana scorsa erano non più di mille...
Ormai soltanto Grillo e Di Pietro si ritrovano ancora le piazze piene di gente... gli altri se non invitassero i propri iscritti, " Devoti... ovviamente... ", presso quei teatri, con i posti numerati ( per verificare l'eventuale presenza...), e dove ritrovi, messi nelle prime file, tutte quelle facce cadaveriche, in attesa di poter raccogliere le briciole di quel fallito sistema politico e dove ritrovi nel palco, un segretario di partito, pronto a ribadire quanto qualcuno gli ha cortesemente suggerito di esporre..., ma mi facciano il piacere... ormai sono costretti a pagare, per avere in piazza gli Italiani onesti...   
Purtroppo oggi, c'è la necessita di dover recuperare quel tempo perduto e questo bisogna farlo in tempi celeri... ed ora che si vede quanto inutile sia stata la politica di questi anni, i partiti cercano tutti insieme, di rimediare alla propria immagine, sponsorizzano quei correttivi, convinti che questo nuovo lookmaker, possa ancora servire per mascherare gli errori commessi... ed allora si schierano per frenare l'azione di governo..., infatti e proprio di alcuni giorni fa, la notizia che il Presidente Monti, non avrebbe fatto mistero di essere stanco di questa continua polemica politica, che per ragioni prettamente elettorali, sembra non finire mai...
Presidente, da ieri Lei comincia a essermi più simpatico, se continua senza indugi a fare quei passi indispensabili per riportare il nostro paese nel posto che gli compete, ecco che allora troverà certamente il mio ed anche l'altrui favore...
Non dispensi comunque quei tagli ancora necessari, a cominciare da quelli della politica, dei costi amministrativi, delle pensioni d'oro, dei patrimoni e colpisca chi ha fatto e continua a fare dell'evasione il proprio business...
Oggi il paese sta svoltando... e potrebbe essere Lei a rappresentare insieme a qualche novità, l'indirizzo per quella nuova Via, chiamata speranza!!!   


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo