Translate

martedì 1 maggio 2012

Immigrati..., nuovi imprenditori Italiani...

C'era una volta l'imprenditoria Italiana, oggi quella, sta per essere sostituita da questa straniera...
Ormai il mercato è loro, parte integrante della nostra economia, a piccoli passi si sono fatti avanti, creando  così ovunque piccole imprese, che hanno voglia soltanto di crescere...
I nuovi imprenditori stranieri sono Cinesi, Indiani, Albanesi, Egiziani, ecc..., tutti ben motivati, con tanta voglia di crescere, investono i propri risparmi e si danno al rischio all'imprenditoria, sostenuti anche nel credito, da quei sistemi ancora a noi del tutto sconosciuti, che escludono il nostro sistema creditizio bancario...
È questo l’identikit degli imprenditori stranieri in Italia che emerge attraverso un sondaggio su un campione di 200 imprenditori, si scopre che che ha 40 anni ed una discreta formazione scolastica...
Vive in Italia da circa 20 anni e la causa delle estreme condizioni economiche nel Paese di provenienza ha dato spunto alla propria emigrazione.
Vuole dimostrare le proprie capacità, ed ha preferito iniziare una propria attività per essere autonomo e poter guadagnare di più, ha messo su un’impresa autofinanziandosi, grazie proprio ai sacrifici ed a quel lungo periodo di lavoro come dipendente.
Il rapporto con i clienti Italiani è ottimo e le relazioni sono buone..., puntano più sulla qualità, che sulla riduzione dei prezzi..., iniziano ad assumere personale e collaboratori italiani, ed ovviamente soffrono anch'essi di questo periodo di crisi...
L'ottimo risultato ottenuto nel nostri paese, nasce in quanto il ricambio generazionale, da parte degli italiani, nel settore artigianale, manifatturiero e commerciale, non è avvenuto, anzi è stato completamente abbandonato..., ed è quindi in questa situazione di vuoto, che gli immigrati si sono sostituiti ed hanno preso quei posti, grazie soprattutto a quella grande volontà di lavorare, derivata soprattutto, da una voglia di riscatto sociale!!!
Certamente il passaggio verso l'integrazione è ancora lungo, i figli iniziano a studiare nelle nostre scuole, imparando la nostra lingua e adattandosi verso gli usi ed i costumi del nostro paese e chissà forse un giorno potranno ereditare l'azienda dei propri genitori, che nel frattempo saranno cresciute economicamente, sperando comunque che nel risiedere in questo nostro paese, non si riproporranno per i loro figli, le stesse motivazioni e problematiche, avute per i nostri...
Bisogna comunque dare inizio ad una nuova gestione economica, nei rapporti di questa nuova imprenditoria, che inizia con la valutazione di stima, sulla crescita demografica, porti a riconsiderare il sostegno che questa, possa con il tempo, apportare miglioramenti reale alla nostra economia, e che non risulti soltanto un " mordi e fuggi ", dove attraverso trasferenti mensili, si portino gli utili ricavati, nei propri paesi d'origine, ritenendoli sempre gli unici e nei quali essi si sentono rappresentati e soprattutto garantiti...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo