Translate

martedì 15 gennaio 2013

Votare o non votare... questo è il problema!!!

Già, ormai ci è resi conto, che gli Italiani sono divisi tra votanti e non votanti, tra chi pensa di schierarsi all'interno di un partito e chi invece preferisce astenersi, per non averci nulla a che fare con essi...
Tutti i nostri politici, sono in bella mostra, dichiarando a chi si rivolge loro, che attraverso cambiamenti radicali ed ovviamente premiando la scelta della propria candidatura, ci saranno nuove opportunità e quindi giù... con quante più promesse possibili.
La cosa infatti più odiosa in questo periodo e che tutto si trasformi in un baratto, si perché se da un lato, ci sono loro che fanno finta di non aver bisogno, di ogni nostro singolo voto, dall'altra parte della barricata, ci sono tutti coloro disposti a far pesare quella promessa di voto, ma che molto probabilmente hanno già venduto ad altri...
Un vero schifo quindi, da qualunque parte ci si trovi, sia per quanti si vendono, che per quanti ne approfittano e quindi cosa fare???
Forse l'unica cosa possibile da fare è scegliere..., si tentare di scegliere la soluzione meno drammatica, sperare quindi di individuare chi tra i tanti, possa veramente essere ispirato, da principi di moralità, legalità e quant'altro...
Certo, la ricerca è alquanto difficile e non è detto che ci si riesca..., già in questo mal melma generale, sembra impossibile individuare quel partito e soprattutto quegli uomini che, ancora conservino ancora una propria indipendenza morale, tale da non farsi condizionare da una partitocrazia, insita in questo sistema...
Però debbo aggiungere che, se guardiamo bene, forse qualcosa di buono sembra esserci e forse qualcosa sta nascendo, certamente va ancora perfezionato, non risulta chiaro ed i programmi vanno corretti e migliorati, però almeno ci si orienta verso nuovi percorsi, che nulla hanno a che fare con quelli passati, con quel modo di svolgere anche in maniera criminale, la conduzione della cosiddetta " cosa pubblica... ".
Certamente, se anche questo non vi convince, se pensate che ormai, stufi da questa politica, preferite astenersi,  ecco che bisogna ricordarsi sempre, che il non-voto, privilegia proprio coloro che non volevate al Governo, in quanto, con questa protesta, la percentuale dei voti non dati, non saranno ridistribuiti in percentuale, quasi fossero state delle schede bianche o nulle...
Infatti, se il vostro voto, vuole essere espressione di una legittima protesta, questo a mio avviso va comunque dato, poiché, l'astensionismo passivo non fa percentuale di media, in quanto il nostro sistema di attribuzione, non prevede nessun quorum di partecipazione e quindi le cosiddette schede bianche e nulle, non faranno media nella percentuale dei votanti, ma verranno accumulate ( dopo la verifica in sede di collegio di garanzia, che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle), per poi essere ripartite nel cosiddetto premio di maggioranza....
Allora, se per una volta decidiate di non mediare con i vostri interessi personali, ma vi convinciate di votare con la vostra testa, chi pensate possa essere meritevole per il futuro vostro e dei vostri figli, allora per una volta votate in maniera cosciente, cosicché alzandovi la mattina, possiate dignitosamente ancora  guardarvi allo specchio...  




Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo