Translate

giovedì 4 febbraio 2016

Affrettati a vivere bene... che ogni giorno è in sé stesso una vita!

Lo scriveva Seneca e mai come oggi queste parole hanno più senso...
Si tratta di comprendere quale sia il vero significato di "vivere bene".
Molti sono convinti che ''il vivere bene'' sia rappresentato dal potersi permettere una vita agiata, in particolare possedere quanti più beni materiali possibili, affinché si realizzi quel loro metro di giudizio... senso profondo della propria esistenza...
Avere una lussuosa auto o anche un semplice cellulare di ultimissima generazione è per alcuni motivo di benessere interiore, possedere una lussuosa abitazione o permettersi di viaggiare continuamente per il mondo... anche il semplice fatto di sedersi ogni sera in un ristorante diverso fa la differenza...
C'è, poi, chi preferisce farsi vedere in giro a fianco di qualche bellissima modella (sapendo... di averla pagata...), oppure vestire con capi firmati appuntando nella giacca il logo di qualche organizzazione distintiva...
Ci sono quelli che tentano di avere come amici o conoscenti, personaggi famosi appartenenti al mondo del "gossip"; sperando, così facendo, di divenire anch'essi famosi, di poter apparire insieme a loro in qualche rivista di pettegolezzo. C'è anche chi ci crede davvero e tenta in ogni modo quella scalata verso il successo, attraverso i social media, politica, sport e quant'altro... 
In definitiva, ciò che importa non è essere se stessi ma fare in modo che le persone che ci circondano, possano accorgersi di quella loro inutile presenza... 
Nel loro manifestarsi, sperano che quel loro modo di vivere. possa diventare la rappresentazione perfetta del cosiddetto "vivere bene", un modello da imitare cui tutti aspirano..
Come dargli torto... dopotutto, considerando le attuali condizioni della nostra società, con una crisi generalizzata che associa l'attuale livello a quello della povertà... Modificare quel concetto di "vivere bene" diventa di per sè difficile se non impossibile!!! 
Al posto di quelle futili prospettive dovrebbero starci le nostre emozioni, il rispetto delle persone, l'amicizia, dovremmo dare precedenza alla nostra coscienza, ai valori morali e non puntare tutto per ricevere complimenti esclusivamente basati sul nostro stile di vita, prettamente consumistico....
In un tempo dove tutto si svolge velocemente, dove l'efficienza è commisurata con il tempo e chi cammina piano viene non solo superato ma distaccato, ecco che il significato che ne deriva è che l'essere lenti è sinonimo d'inefficienza...
Tutto deve avvenire subito e in maniera celere, non si può più aspettare!!!
La capacità di raggiungere in maniera rapida quella posizione prefissata, diventa l'unico valore di riferimento positivo da prendere in considerazione...
Come si dice infatti... il tempo è denaro!!!
Quindi ciò che importa è fare denaro e pur di averlo si fa di tutto, anche velocizzare quei processi personali e professionali, che avrebbero permesso di raggiungere nei tempi previsti i benefici tanto desiderati.
Ma di aspettare non se ne ha voglia, anzi tutt'altro...
Il messaggio che sta passando è quello che soltanto possedendo denaro si può vivere bene e meglio, ma soprattutto si può concretizzare in tempi brevi, quanto, con la disponibilità di tutta una vita, è impossibile realizzare!!!
Per cui diventa tutto lecito, anche rubare... vedasi quegli impiegati pubblici che continuano a rubare le ore del proprio lavoro... affinchè così facendo, recuperano quel tempo per le proprie esigenze personali...
Poi, osservando i modelli cui si rivolgono le aspirazioni dei nostri giovani, troviamo per primi i nostri politici... perché si ha ormai la convinzione generalizzata che si possa giungere a quelle posizioni senza avere alcuna capacità, ma soprattutto puntando a quella ricchezza, imitandone semplicemente le loro incapacità...
Poi c'è anche chi segue strade alternative e certamente più rischiose, fatte di compromessi e malaffare... ognuno di essi, tenta a modo loro di raggiungere (per se o per i propri cari) lo scopo fondamentale della "vera" felicità...  
Ma la felicità è semplice, basta inseguirne il piacere... ma quest'ultimo si sa... è impossibile per alcuni da trovare, perché innanzitutto, dovrebbero comprendere...  quale sia il vero concetto di piacere!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo