Translate

mercoledì 1 febbraio 2017

I nostri Consiglieri comunali sono come i santi... già, possiedono il dono dell'ubiquità!!!

Pensavate che solo Dio e alcuni Santi avessero la facoltà di essere contemporaneamente in ogni luogo, beh... eravate in errore!!!
Si a Catania o meglio al "Comune di Catania", è accaduto un miracolo...
No, il prodigio se così si può chiamare, non è da attribuirsi alla vicinanza del Palazzo Municipale con la Cattedrale e ancor meno, è da ritenersi causato da una visita (di quei suoi consiglieri) alle spoglie della Santa patrona S. Agata...
Ma c'è qualcuno comunque che accomuna questi poteri di onnipresenza con l'avvicinamento della festa tra pochi giorni... dopotutto, non sono anch'essi reputati a rappresentare questa nostra città???
D'altronde, non è propriamente per l'amore che nutrono per questa città, che hanno deciso di consacrarsi ad essa???
E' come se ognuno di loro, in quel profuso impegno, si sia di fatto votato a ciascuno noi e non si può certamente dire che quanto compiuto, sia stato fatto principalmente per il vile denaro... perché la ricompensa a cui essi aspirano è molto più nobile... e ripaga ciascuno di essi dalla fatica compiuta...
Azioni svolte quotidianamente con dedizione... già, ciascuno di noi, vedrebbe in quelle... qualcosa d'eccezionale, mentre per loro sono la regola.
Ognuno di quei signori... rappresenta la bontà dell'animo umano, quel volersi dedicare alle necessità dei cittadini, prendendosene non solo cura, ma mettendo da parte i propri bisogni personali e togliendo quel loro tempo, alle esigenze familiari.... 
Ed è per i sopracitati motivi... che hanno dovuto acquisire quella capacità divina o magica, affinché potessero trovarsi contemporaneamente, in due o più luoghi...
Già, per poter compiere quanto necessario, ognuno di essi ha dovuto sviluppare quel potere al meglio, quella necessaria "'bilocazione", perché senza di essa, non avrebbero potuto compiere quanto essenziale...
Purtroppo, questa dote soprannaturale, non sempre ha funzionato alla perfezione o per come si sarebbe voluto... 
Vi sono state alcune occasioni, nelle quali, viaggiando nello spazio per una frazione di tempo infinitesima (ad esempio per poter salutare i propri cari), ci si è ritrovati, rientrando (nello stesso giorno e ora...) in un'altra seduta, distante dalla prima sede, senza aver compreso quanto accaduto, ma soprattutto che - in quel preciso momento - si era in due posti diversi!!!
Ed ora, a causa di quell'involontario incidente di percorso si viene accusati di truffa aggravata ai danni dell'amministrazione, abuso d'ufficio e falso in atto pubblico...
Sì, da non crederci... in quella "affannosa corsa contro il tempo", in quel voler dare completezza ai problemi dei concittadini, in quell'estremo dispendio d'energie esercitato, non si ha avuto la lucidità di intuire che si era stati catapultati all'interno di una curvatura spazio-temporale, che ha portato ciascuno di essi, da prima in un "turbinio" d'eventi e successivamente all'interno di quei consigli, per partecipare in maniera attiva e con grande passione...
Ora a causa di quelle relatività non sempre perfette, si ci è ritrovati coinvolti in inchieste con accuse infamanti, come quelle riportate secondo le quali gli obiettivi a cui si aspirava, erano esclusivamente di carattere economico e che sono state compiute per "procacciarsi un sostanzioso stipendio mensile di circa 1.500 euro netti, in aggiunta ai compensi loro spettanti"...
Mi chiedo... ma dopo quanto fatto, come si può pensare di attribuire a quei soggetti una imputazione così grave...??? Ma... sono senza parole!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo