Translate

venerdì 20 aprile 2018

Trattativa Stato-mafia??? Tutti assolti, perché il fatto non sussiste!!!

Sì... avrei dovuto aspettare il verdetto... ma chissà perché ho la sensazione che l'esito sarà quanto ho previsto nel titolo del post: Tutti assolti, perché il fatto non sussiste!!!
D'altronde se ci sono voluti cinque anni di processo, con all'incirca 200 udienze ed altrettanti testimoni chiamati in causa, pensate veramente che alla fine si giungerà ad un verdetto corretto e cioè che in quel periodo storico, lo Stato abbia barattato la pace con la mafia"???

I Giudici della Corte d'assise di Palermo, dovranno oggi pomeriggio esprimersi su quella cosiddetta trattativa Stato-mafia...
Sappiamo tutti come in quella vicenda siano imputati nomi importanti sia delle forze dell'ordine che della politica, a cominciare dal ex  Ros Mario Mori, per proseguire con l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, l'ex ministro Nicola Mancino ed anche personaggi ambigui come il figlio dell'ex sindaco di Palermo Ciancimino... Massimo!!!
 Al centro del dibattimento, il presunto papello firmato delle istituzioni nel '92, con il quale è stato stretto un patto con Cosa Nostra, per fare cessare le stragi.

Che qualcosa sia successo è sicuro e che alcuni uomini delle istituzioni abbiano ceduto, per paura o incompetenza (illudendosi che la concessione di una attenuazione del regime carcerario del 41 bis potesse far cessare le bombe e il piano criminale di devastazione di vite e obiettivi... circostanza che nei fatti non avvenne) è altrettanto certo... se ben ora si vorrebbe dichiarare il contrario...
Ma la verità è quella per cui "Una parte importante e trasversale delle istituzioni, spinta da ambizione di potere contrabbandata da ragion di stato, ha cercato e ottenuto il dialogo e poi il parziale compromesso con l'organizzazione mafiosa"!!!

Questa metodologia applicata è servita prettamente a dare il potere dello Stato ad una parte esigua dei suoi uomini, ribaltando l'allora potere con la giustificazione della paura e del dover difendere ad ogni costo uno Stato sotto assedio a causa delle bombe di cosa nostra, che avevano già realizzato morti e feriti a Milano e Firenze...
Si è scelto quindi di passare alla trattativa...  si è ceduti al ricatto e lo Stato si è messo nelle mani della mafia!!!
Oggi forse ci racconteranno un'altra verità, ma noi tutti sappiamo bene, com'è veramente andata!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo