Translate

lunedì 30 aprile 2018

Renzi chiama il partito a raccolta e quelle pecore degli iscritti... rispondono!!!

Mi ero procinto a scrivere un post a riguardo su quanto espresso ieri dal premier del Pd Matteo Renzi... ma ho pensato che avrei sprecato solo il mio tempo, per un soggetto che ha dimostrato incarnare quanto di negativo possa avere in se un individuo, in particolare uno che nei fatti, ha sempre svolto la funzione di rappresentante politico!!!
Ripetere peraltro, quanto egli sia stato fallimentare attraverso quel suo governo è evidente a tutti, tanto che i suoi stessi elettori e non solo loro (già, anche una parte dirigente di quel gruppo parlamentare si è scisso dal partito per formare un'altro nuovo denominato: "Liberi e Uguali") l'hanno alle ultime elezioni abbandonato... 
E cosa aggiungere a tutte quelle inchieste emerse su banche, familiari, assicurazioni, coop, consip e quant'altro, che solo attraverso metodologie di contenimento di questo suo governo "bis" e appoggi da parte di quei media collusi, si è riusciti a ridurre e soprattutto a insabbiare quelle vicende incresciose... molte delle quali purtroppo noi tutti, pagheremo le spese!!!
Mi permetto di riportare un saggio di Davide Vecchi intitolato "Mattero Renzi: L'intoccabile", che consegna ai propri lettori una interessante sequela di fatti accertati e li lascia liberi di organizzare quella conoscenza in una visione politica più ampia e consapevole...
Il saggio delinea bene una personalità eccentrica e polivalente, improvvisatore all'esterno e rigido pianificatore nei giochi sotterranei... 
Da un'accurata indagine condotta con la precisione del cronista, il ritratto che emerge mostra soprattutto un premier veloce nel cogliere le occasioni, un "carpe diem" da centometrista che rifiuta di farsi attardare da questioni morali o di opportunità. 
Impara presto ad utilizzare il valore dell’esperienza dei vecchi democristiani così come approfitta dei consigli e delle spinte delle persone di famiglia affermate e introdotte nel mondo che conta. 
Sullo sfondo il modello americano del "self made man" e forse da quella cultura il premier ha mutuato un piglio decisionista che trascende l’elaborazione intellettuale, tanto quanto la riflessione nel merito delle questioni!!!
Ma in Italia si sa... nessuno vuole conoscere realmente le cose per come sono, in particolare agli iscritti di quel partito (ex comunista) chiamato Pd... da sempre abituati come pecore a sottostare agli ordini dei propri segretari e dirigenti, quasi fossero ancora oggi sottomessi ad un sistema totalitario stalinista!!!
Per quanto sopra... - essendo il sottoscritto da sempre slegato da tessere o da partiti - non posso permettermi di rivolgermi a nessuno di loro, quantomeno a quel suo leader... che aveva dichiarato che perso il referendum, sarebbe andato via, ed ora, dopo aver perso in maniera disastrosa le ultime elezioni è ancora qui... in maniera identica a quel suo antagonista di centro-destra (sì... di Forza Italia), a voler dettare le regole...
D'altronde, sono fatti l'uno per l'altro... e vedrete faranno di tutto alla fine per governare nuovamente assieme!!!
Un nuovo governo tecnico non votato dai cittadini, ma che si farà come sempre, grazie all'ausilio che verrà dato dietro le quinte... dal Quirinale!!!  

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo