Translate

sabato 10 dicembre 2011

Riforma Monti: Iniqua e ingiusta!!!!

Da non crederci, per la prima volta in vita mia, mi trovo d'accordo con Di Pietro...
L'ultima e unica volta che ho parlato con il leader di Italia dei Valori, mi trovavo durante la giornata del 1 Maggio, festa dei lavoratori, presso la Fiera di Genova...
Siamo stati un po' a parlare e gli espressi il mio disappunto sulle alcune scelte da lui fatte e su quel suo ingresso in politica un po' troppo agevolato, da quella parte politica di colore rosso, che doveva ricambiare le lotte da Lui fatte, in qualità di magistrato, contro il Sig. Berlusconi...
Allora gli suggeri, che se voleva aumentare quel suo 4-5 % avrebbe dovuto prendere una " sua posizione ", a volte anche contrastante, con tutti quelli con cui poi insieme, avrebbe potuto realizzare una possibile coalizione... 
Ora dopo quasi 5 anni, ritrovo un Di Pietro, totalmente diverso... e questo lo si vede già da un po' di tempo e da quanto sia migliorato è cresciuto politicamente in questi anni..., infatti al suo ultimo referendum, ha trovato il mio consenso...
Ho sentito che ha annunciato il NO alla "manovra di una banalità disarmante" varata dall'esecutivo e diffidando il premier dal ricorso al voto di fiducia.Di Pietro inoltre ha annunciato che il proprio partito depositerà una "contro-manovra del buon senso" che nel rispetto delle richieste dell'Unione Europea, modifica in maniera equa le riforme da realizzarsi
Ovviamente il professore, vorrebbe che tutti gli alunni, dessero il buon esempio, ma se l'insegnante sbaglia... come si dice errare è umano ma perseverare è diabolico... e quindi è meglio cacciare il professore ignorante..., quando delle quattro operazioni fondamentali matematiche, uno conosce soltanto la sottrazione e la divisione qualcosa che non va ci deve essere per forza... e poi in ogni scuola che si rispetta, il prof. che viene circondato dai bulli, per non farsi male, colpisce anch'esso i più deboli per farsi quindi bello con i più forti, rappresenta quanto di disdicevole un'uomo possa fare...
Insomma, almeno qualcuno che prende una posizione ( la Lega la lasciamo stare dov'è... se non si separava da Berlusconi e si metteva in opposizione, quei pochi leghisti ancora rimasti, non l'avrebbero votata più... quindi non conta e poi i danni il sig. Bossi l'ha fatti fino a qualche giorno fa... insieme a suo compare), ed almeno egli prova a difendere gli interessi di coloro che oggi sono penalizzati...
Credo che oggi Di Pietro, meriti una maggiore fiducia e sono certo che questo suo modo di contrastare quei privilegi e quelle scelte inique, porteranno il suo partito ad aumentare il consenso e ad accrescere quel rispetto, che tante volte è venuto a mancare...
Sentire in questi giorni, come le riforme previste, non trovano attuazione per tutti in egual maniera... infatti coloro che operano all'interno dei palazzi di camera e senato, sono esclusi per ragioni assurde da quanto invece siamo costretti a subire...
Finalmente anche i sindacati, sembra si stiano muovendo... e chissà forse tutti insieme, riusciremo ad annullare queste vergognose riforme... che stia certo professore, le saranno sempre ed ovunque ricordate...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo