Translate

domenica 4 dicembre 2011

Riforme anti-crisi... finalmente arrivano, scopriamo queste sorprese!!!


Lunedi 5 Dicembre, ecco siamo finalmente arrivati dopo tante indiscrezioni ci siamo...
Vedremo finalmente questi meravigliosi provvedimenti a cui il Prof. Monti, si è indirizzato per le riforme strutturali che dovrebbero portare l'Italia fuori dalla crisi che la attanagliando...
Toccherà la patrimoniale, toglierà un po' di privilegi, ridurrà gli sprechi o rincarerà sempre quei " poveri cristi", toccando loro, pensioni, Ici, Iva, ecc...
L'obbiettivo sui conti pubblici, passa da una estesa operazione di politica economica, diretta al rigore, alla crescita ed all'equità..., vedremo, già infatti vedremo se realmente sarà così, oppure saranno le solite frasi politicanti per tenerci tutti buoni...
Si vuole arrivare al pareggio di bilancio entro il 2013, il problema comunque è come ci si arriverà a questo pareggio, dopo tutte le sconfitte realizzate in questi anni con sprechi e gestione dei soldi pubblici in maniera indecorosa... e come diceva Totò... è io pago!!!
Avrei preferito che i cosiddetti incontri " segreti " con i vari capi gruppi dei partiti, non ci fossero stati, ma chissà forse tutto ciò e servito per voler mediare, ma... speriamo che i veri motivi non siano quelli di voler restare anch'egli un po di più, seduto in quella poltrona, che comincia a piacergli...; sicuramente qualcosa verrà limato, per voler accontentare tutti... è questo comincia a non piacermi!!!
Diciamo che qualche mediazione l'ha ottenuta con Merkel e Sarcozy, annunciando che per noi è importante stare accanto alla Germania e alla Francia, anche perché Noi, rappresentiamo la 3° economia nella zona euro, come si dice " meglio un orbo in mezzo ai ciechi ", infatti questa è la reale situazione dell'Italia, ed oggi raffrontiamo la nostra attuale situazione a quella della Grecia, del Portogallo, dell'Irlanda, della Spagna ecc... è per questo paragone che ci sentiamo importanti...
Presidente, non dimentichi mai che Lei è in prova... cerchi quindi di attuare quelle riforme, anzi quelle giuste ed eque riforme, se non vuole essere ricordato, per una personale fallimentare esperienza, e per finire cacciato e fischiato ed umiliato, come il predecessore che l'ha appena preceduta...





Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo