Translate

sabato 9 giugno 2012

Sgarbi all'attacco...



Durante la la trasmissione di Michele Santoro, Servizio Pubblico del 7 Giugno, verso la fine, viene intervistato l'On. Vittorio Sgarbi, che comincia  incitando gli uomini televisivi quali Saviano, Travaglio ed anche Santoro, dicendo che chi fa televisione è uomo politico e che quindi hanno il dovere di presentarsi in politica, per cambiare con la loro esperienza questa politica, per mettere quindi in azione, quanto vanno sostenendo con i propri libri, programmi ed interviste...
Ma quando Sgarbi dice a Santoro di andare al governo... quando lo eleva a Ministro delle Comunicazioni... suggerendo di togliere quel Maurizio Gasparre da il meglio di se...( anche perché siamo stanchi di continuare a vedere in televisione Gasparri che da consigli e suggerimenti senza rendersi ormai conto che il suo tempo politico è giunto alla fine....).
Ed allora incita Sgarbi, se ci siete combattete...non siete vecchi...non siamo vecchi... una vera sferzata d'energia dice il Presentatore..., un puro divertimento, uno show con i controfiocchi..., e poi quando chiede a Vauro l'età..., ed ancora Picone e Ficarra che sentendo dire che la politica continua ancora con altrettanti vecchi, gli scappa un  " è questo è il problema che va a meno..." per dire che questo è il problema che non li si riesce a togliere cioè bisogna continuare ad avere ancora vecchi nella nostra Politica!!!
E' simpatico Ficarra, quando aggiunge che dire " politico " sta diventando un insulto..., infatti, invece del classico vaffanc... oggi si dice sei  un onorevole, politico, senatore...ed ancora ci sei " tu e tutta la tua razza..." ah.. che ridere...
Scoprire come questo programma abbia distrutto i palinsesti di Rai e Mediaset, come attraverso le donazioni pervenute dai cittadini in 10 euro si sia potuto fare un programma interessante, dimostra come gli Italiani non vogliono più vedere programmi squallidi sui quali poi si chiede pure di pagarne l'abbonamento, ed osservare come si continua a retribuire dirigenti con stipendi che non tengono conto dell'attuale crisi economica...
Servizio Pubblico dimostra che a differenza di quanto avrebbe dovuto fare il pubblico servizio, in maniera gratuita su RAI2, poteva continuare ad essere trasmessa una trasmissione che tutti volevano e che invece è stata soppressa da un dirigente ( che viste le intercettazioni telefoniche, presenti su Youtube), che obbediva al nostro ex Presidente del Consiglio..., che, oscurando la trasmissione Pubblica in piena audience, privilegiava invece quella propria e della propria famiglia... 
Dal momento che il mio Blog nasce principalmente contro qualsivoglia censura, manifestare approvando programmi diversi che si ribellano ad una televisione partitica, piena di censure, ostaggio di quella odiosa politica, senza volersi rendere conto che nel contempo gli ascolti stanno calando mentre loro continuano a trasmettere palinsesti mediocri e grossolane produzioni...
Dice bene Grillo, quando dichiara che ormai la televisione del futuro sarà soltanto quella fatta e vista sul  Web, dove ognuno potrà dimostrare proprie capacità e dove non ci sarà posto per limitazioni, pubblicità e le solite raccomandazioni!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo