Translate

lunedì 6 ottobre 2014

Lo Stato: prima li condanna poi li mantiene...

Per quanto altro tempo resteremo immobili...???
Come si può restare indifferenti e subire gli abusi di cui ogni giorno ascoltiamo...???
E' evidente che alle belle parole... non c'è mai un seguito da parte dei nostri governanti... tutto infatti resta immobile... anzi no... si fa il massimo... perché i provvedimenti necessari non vengano realizzati!!!
In Parlamento ci si siede per poter fare quelle riforme necessarie... ma quando si debbono toccare quegli interessi personali, ecco che nulla si realizza...
Anzi, si premia proprio coloro che hanno approfittato di quel sistema, di quanti pur avendo subito una condanna, continuano a prendono la pensione da onorevole...
Corruzione, concussione, associazione mafiosa, e via discorrendo... ecco, questi soggetti, se pur "condannati", alla fine, vengono premiati invece che puniti!!!
Posso anche capirne la motivazione... trovarne uno onesto è come sperare di trovare un'ago in un pagliaio... e poi scherzate... perché cambiare le regole di cui un giorno si potrebbe godere???
Un'ulteriore schiaffo a cittadini, già si fanno beffa di loro, considerati "pecore" da macello e che tanto alla fine sono abituate a subire...
Siamo lontani dallo sdegno che la Tv mostra dall'altra parte del mondo..., siamo lontani da quelle regole di correttezza morale, di onesta è legalità... siamo lontani da tutto... tanto che il ns. paese è paragonato a certe nazioni che per corruzione e malaffare, sono considerate tra le peggiori nel mondo...
Lo Stato concede vitalizi e nel frattempo le famiglie muoiono di fame... siamo a livelli di povertà, non c'è lavoro, le persone indebitate e nel frattempo... i nostri governanti guadagnano centinaia di migliaia di euro, pensioni d'oro, nessuno che tra questi che abbia il coraggio di rinunciare..., anzi ne vogliono sempre di più..., maggiori incarichi... anche a novant'anni, una ricerca disperata di posizioni di prestigio... ecc...
Sono anni... precisamente per quanto mi riguarda almeno trenta... e non è cambiato nulla... gente che è stata arrestata, poi condannata, qualcuno ha patteggiato... tanta corruzione, ovunque tangenti, nessuno che paghi... nessuno che restituisce quanto rubato...
Oggi... siamo sempre nello stesso punto... con un ulteriore danno per il nostro Stato irrecuperabile... altro che manovre finanziarie.. non ci salveremo, non basteranno più gli hashtag di Renzi e neppure quelle frasi ripetute di quanti partecipano a quella casta...
Si..., continuate a prelevare da un pozzo ormai prosciugato... vedremo a breve come andrà a finire...
Mi chiedo... fino a quando continueremo ad aumentare gli stipendi e le pensioni a questi "signori"... forse fino a quando non diventeranno onesti???

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo