Translate

giovedì 19 marzo 2015

"Lupi" negli appalti pubblici...


Un'altra inchiesta, le solite tangenti, mazzette che girano, corruzione e fiumi di denaro che transitano da una mano a un'altra..., abituali indagati, politici, amministratori, funzionari, imprenditori... 
Ora i legali avranno il loro da fare per difendere i loro assistiti, dopotutto ( e rappresenta il bello della loro professione), sia che quest'ultimi siano stati più o meno ladri, sia che verranno condannati o assolti..., alla fine... finiranno sempre per pagare... in tutti i sensi...
La chiamano inchiesta sulle Grandi Opere... .
Ovviamente anche il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del governo Renzi, dovrà chiarire quanto accaduto... e soprattutto tentare di convincere il Parlamento, che durante il proprio mandato in qualità di ministro, ha sempre operato nella massima legalità e trasparenza...
Ovviamente il segretario del partito Alfano, difende il suo uomo dichiarando: non si è mai pensato alle sue dimissioni!!!
Ciò nonostante comunque, ieri la contestazione in Aula, in particolare del Movimento 5 Stelle, ha alzato le tensioni, soprattutto quelle urla..."vergogna" non hanno accolto il ministro, nei migliori dei modi...
Si stanno valutando le intercettazioni,  i documenti, in particolare gli eventuali collegamenti avvenuti con il ministro e con i suoi familiari...
E' palese ormai da tempo, che il nostro paese mostra al mondo certamente la parte peggiore di se, e difatti, proprio in virtù della quotidianità con cui vengono pubblicate, tali notizie, non sono più tenute in considerazione...
Una costante vergogna, e non si tratta di voler capire chi, possa essere più colpevole di altri... ma di chiedersi il perché, certe situazioni continuino a ripetersi!!!
Ed inoltre, cosa aggiungere sui costi - che vengono dopotutto sostenuti da noi... soliti fessi - non solo per l'accrescimento che subiscono gli importi degli appalti..., ma per le indagini e per tutto il sistema giudiziario, che si deve mettere in moto per contrastare tali abusi...
Cambiano i nomi, variano i partiti, ma i ladri restano sistematicamente sempre gli stessi...
Nuovi filoni d'inchieste per rappresentare un paese malato e corrotto, dove soggetti inaffidabili, operano in maniera sleale, per ottenere vantaggi personali... come se, senza tali particolari benefici, la loro vita non potesse continuare in modo limpida, onesta e perbene...
No... non la si vuole così, perché si suole vivere in maniera putrida, infetta e deteriorata!!! 
Il bello è che ci si vende per poco, per nulla, per pochi euro... si perde la propria dignità per avere in cambio qualche favore, per una crociera, per un orologio prezioso, per un'auto, per sesso, perché non si sa dire di no!!!
Non dico di dover rifiutare un pensiero, non si tratta di respingere un regalo, non bisogna rimandare indietro una buona bottiglia di vino per una collaborazione svolta e non si tratta di declinare un'invito a cena o rimandare al mittente  un cestino di Natale o una colomba pasquale...
Qui si tratta di non accettare tangenti..., di non incidere in modo negativo sull'espletamento dei propri compiti, nel voler ritardare appositamente quelle procedure che invece, andrebbero proprio accelerate...
Non m'interessa ascoltare l'annuncio del ministro o le sue dimissioni... non voglio conoscere le spiegazioni e neppure le circostanze per cui avvengono, qui si tratta di eliminare, una volta e per sempre, che certe situazioni abbiano a ripetersi, perché è di questo che parliamo... perché ormai,  non possiamo più accettare che tutto continui a procedere sempre nella stessa maniera..., si ha bisogno di un radicale e definitivo cambiamento e soprattutto che chi sbaglia... deve pagare... non restando eternamente impuniti!!!
Sento parlare di scuse... ma cosa ce ne può fregare delle scuse fatte a posteriori... noi non le vogliamo... non le accettiamo... e soprattutto le rifiutiamo!!!
Prima di tutto c'è sempre l'onesta... perché non si è trattato di mettere le "mani nella marmellata" e poi quando scoperti come i bimbi... ci si scusa...
Qui le mani sono sporche di compromessi, di quella necessaria irreprensibilità che mai si è saputa dimostrare, di un comportamento svolto in modo disonesto ed illegale...
Un modo d'operare mai chiaro, ambiguo, irregolare, proibito, ma che persevera da molti ad essere continuato, a causa di quella personale convinzione, che alla fine non si verrà mai scoperti in quanto sicuri d'essere protetti, dai soliti "amici degli amici", anch'essi appartenenti al Fan Club " Lestofanti & Co"...
Ma gli amici veri, sono quelli che consigliano correttezza, che tendono sempre al bene, che aiutano nei momenti di difficoltà a scegliere la strada giusta, che non chiedono mai niente, ma soprattutto, che sono coerenti con i loro principi, non inducono in errore e non permettono la propria adesione a strategie che hanno quale unico fine, quello della corruzione...
Basta lupi tra noi... finiamola qui..., finitela... una volta e per sempre, prima che per voi... sia definitivamente troppo tardi!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo