Translate

mercoledì 28 febbraio 2018

La Lega perde i suoi pezzi migliori...

Dopo le promesse fatte al Matteo leghista... il Cavaliere cambia idea e promuove Antonio Tajani quale candidato premier!!!
Certo Salvini ci rimane male ed allora risponde "picche", ma alla fine vedrete che a decidere sarà al solito Silvio (sempre se riuscirà a raggiungere quella fatidica soglia del 40%... situazione quest'ultima che ritengo alquanto difficile), tutto comunque si giocherà tra chi prenderà più voti, all'interno di quella coalizione di centrodestra...
Ecco quindi il nome scelto, Antonio Tajani e dire che da giovane è stato militante del Fronte Monarchico, un movimento giovanile dell'Unione Monarchica Italiana, in cui ricopriva la carica di vicesegretario... tanto da dichiararsi favorevole al rientro dei Savoia in Italia, peccato che prima di loro, dovrebbero rientrare i vagoni pieni dei tesori trafugati dal nostro paese...  
Ah.... dimenticavo, è stato uno dei fondatori di Forza Italia nel 1994 ed è stato coordinatore regionale nel Lazio fino al 2005, secondo il cavaliere "è la persona migliore per coprire un ruolo così importante per il Paese", chissà come ci sarà rimasto male Salvini...
Comunque... tralasciando possibili leader, vorrei riprendere quanto avevo scritto alcuni giorni fa nel post http://nicola-costanzo.blogspot.it/2018/01/i-giorni-dai-lunghi-coltelli-viaggio.html e difatti, per come avevo previsto sulla mancata ricandidatura di Roberto Maroni alla guida della Regione Lombardia, ecco quindi che ora, l'uscente governatore critica Matteo Salvini per quella svolta data al movimento della Lega...
Maroni per come avevo previsto a suo tempo, parla di federalismo... “un tema di cui, la Lega di Salvini ha perso le tracce”, ed ancora, descrive di quella “leninista” disciplina di partito e della spaccatura in corso all'interno del partito, con la formazione del nuova costola "Grande Nord"... 
Ed ancora ha dichiarato Maroni: “Non posso sopportare di essere trattato con metodi stalinisti”... cazz... ha usato le parole del mio post "noi con stalinihttp://nicola-costanzo.blogspot.it/2018/01/noi-con-stalini-ehm-pardon-salvini.html si vede che non ero così lontano dalla verità...
Anzi nell'intervista l'ex governatore ha aggiunto di essere a favore dell’euro e si è spinto a dichiarare che se fosse stato in Francia, avrebbe votato per Macron al posto di Marine Le Pen (la leader del Front National)... tutto l'opposto di quanto dichiarato da Salvini!!!. 
D'altronde... il premier della lega alcuni giorni fa parlando della Le Pen aveva risposto: “Insieme rappresentiamo l’unica possibilità di riscatto dei nostri popoli contro il super Stato europeo” ed ancora, l'ex governatore della Lombardia istigando Salvini ha dichiarato: “Coraggio Matteo, la mente è come il paracadute, funziona solo quando è aperta” ed anche sul nome dell'eventuale premier indicato dal cavaliere, Maroni ha riportato: "Tajani sarebbe un ottimo premier., lo conosco, gli sono amico e mi farebbe piacere se fosse lui”...
La situazione per Salvini è diventata tragica e non è detta che una poltrona da ministro possa bastare, ma giocare al rialzo, potrebbe portare ad un inaspettato "All in" da parte di Maroni & Co. e a quel punto il rischio è che l'eventuale bluff, potrebbe non servire più...
Povero Matteo, si sta giocando tutta la carriera politica di una vita, in una sola elezione... e chissà se alla fine, con tutti questi avversari al suo interno ed anche all'esterno, riuscirà ad imporsi per avere la  vittoria finale...  

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo