Translate

giovedì 1 marzo 2018

IL 4 MARZO 2018: VINCE IL M5STELLE!!!

Stanotte ho fatto un sogno...
Erano le 03.30 del 5 marzo 2018 e stavo ascoltando in diretta lo spoglio sul programma di RAI1 presentato da Bruno Vespa... 
INCREDIBILE!!! Il Movimento 5 Stelle era dato come primo partito alle elezioni politiche ed era prossimo alla soglia del 40%!!!
Alla luce di questa improvvisa notizia, mi chiedevo cosa poteva accadere... in quali modi il movimento poteva andare al governo, chi avrebbe potuto farne parte e quali punti del programma elettorale sarebbero potuti sin da subito iniziati ad essere realizzati...
Per cui se riuscirà a superare lo sbarramento del 40% nella parte proporzionale e vincere in almeno il 70% dei collegi uninominali andrà da solo.... e con Presidente del Consiglio Luigi Di Maio!!!
La squadra di governo sarebbe quella già comunicata nei giorni precedenti l'elezioni...
In questo bisogna dare merito... quantomeno si sono differiti da tutti gli altri partiti, dove si sa... le poltrone contano più dei programmi!!!
Inoltre, l'aver deciso prima i ministri, permetterà di anticipare i tempi solitamente persi per sceglierli... per come in questi ultimi anni si è compiuto attraverso quei governi "irregolari", decisi dai nostri ultimi Presidenti della Repubblica... che hanno portato a Monti... per finire con Gentiloni!!! 
Ecco che allora viene intervistato il leader del movimento, felice del risultato ottenuto e cioè della maggioranza ottenuta in entrambi i rami del Parlamento...
Inizia ringraziando tutti i cittadini che hanno votato per il M5Stelle... e preannunciando i programmi previsti nella proposta elettorale...
Quindi... rimanda al Presidente Mattarella, che dovrebbe convocarlo per quel mandato dell'incarico esplorativo, per formare il governo 2018-2023!!!
Gli viene chiesto se vorrà aprire il governo anche ad altre forze politiche, che siano disponibili a concretizzare in maniera concreta quei programmi indicati...
I punti del governo "Di Maio" prevedono condizioni molto rigide e queste, potrebbero preoccupare alcuni suoi possibili alleati...
Egli stesso dichiara che forse, l'unico partito con cui potrebbe sedersi a discutere e che potrebbe acconsentire a collaborare senza la  prospettiva di ricevere  sin da subito poltrone, è "Liberi e Uguali" del Presidente Grasso, che sin dall'inizio, si è dichiarato disponibili ad un eventuale dialogo con quel movimento considerato da molti semplicemente "populista"... offendendo così facendo i milioni di cittadini che l'hanno in quest anni votato!!!
Ovviamente la sola ipotesi di questa coalizione di governo, fa già tremare molti dei partiti d'opposizione... in particolare i partiti più importanti delle due principali coalizioni di centrosinistra e centrodestra... e cioè il Partito Democratico e Forza Italia...
La preoccupazione che hanno è quella sulla convergenza di alcuni punti in comune, quelli da compiersi a favore della legalità...
Con un governo che non possiede alcun scheletro nell'armadio e che non ha compromessi da affrontare, ecco che certe inchieste giudiziarie, finora insabbiate o quantomeno messe a tacere,  potranno finalmente uscire allo scoperto e si potrà finalmente conoscere, quanto accaduto realmente in questo paese, negli ultimi trent'anni...
Tremano alcuni leader, rabbrividiscono molti suoi deputati e senatori di quei partiti di governo... che hanno di volta in volta, favorito il proprio leader o quel Presidente del Consiglio, nel poter compiere leggi "ad personam"...
Finalmente le urne si sono chiuse... nessun governo (previsto) delle larghe intese andrà in onda, nessun inciucio, nessuna trattativa, basta vedere in quelle televisioni private, quegli attacchi mediatici, per screditare l'unico partito moralmente libero, che ha tra i suoi iscritti persone scollegate da quel sistema clientelare/mafioso, lo stesso che ha garantito a quei partiti di raccomandare e sistemare, quegli abituali parenti e familiari...
Ora vedremo senza alcun appoggio politico, quanto meritocratici e intelligenti erano quei figli di papà, generi e parenti vari...
Individui superficiali che hanno dimostrato essere totalmente vacui e inconcludenti in tutto, anche in quelle presunte capacità tanto decantate, che stranamente neppure le proprie compagne, hanno avuto nel corso degli anni, modo di scoprire... 
Cambio canale... c'è Di Maio che parla: Il movimento è pronto... e per i prossimi cinque anni... preparatevi, perché finito il tempo di sparare cazzate!!!
Sento un rumore, qualcosa mi sveglia... apro gli occhi e mi accorgo che siamo ancora il 1° marzo... mancano ancora tre giorni a quella votazione e dire che quel sogno... mi sembrava così reale!!!


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo