Translate

giovedì 17 maggio 2018

Indagati??? Già, di tutto... di più, tanto ormai non se ne esce più!!!

L'inchiesta "Montante" sta iniziando a mostrare tutti i suoi tentacoli...
Si è scoperto da poche ore una talpa nel sistema di spionaggio, all'interno della Direzione Nazionale Antimafia!!!
La persona è ancora da individuare,  ma chissà forse è già stata scoperta, ma i poliziotti e i magistrati di Caltanissetta che indagano sulla rete di protezione dell'ex presidente di Confindustria, non vogliono esporsi nel far emergere il nome... 
Certamente una circostanza grave quest'ultima, qualora venisse confermata e comunque, per quanto abbiano potuto scoprire in questi giorni, non è la sola... 
A tutti quei nomi eccellenti ecco che oggi è emerso che anche l’attuale presidente di Confindustria Sicilia, oggi "Sicindustria", Giuseppe Catanzaro insieme all'ex governatore della Sicilia, Rosario Crocetta sono stati indagati nell'ambito della stessa inchiesta che ha portato all'arresto di Antonello Montante. 
Con loro due, sono anche indagati gli ex assessori alle Attività produttive (Linda Vancheri e Mariella Lo Bello) e l’ex presidente dell’IRSAP (l'ente regionale per lo sviluppo delle attività produttive) Mariagrazia Brandara... 
E' emerso che Rosario Crocetta, abbia favorito lo stesso Montante, il quale si era prodigato ad aiutare l'ex governatore, impedendo che venisse reso pubblico un video dal contenuto scandaloso, nel quale era stato ripreso l'ex presidente della regione siciliana...
Se si è trattato di un favore ( o di un ricatto... ), questo non è stato ancora appurato, ma se non ricordo male, durante il suo governo, furono assegnati due assessorati, proprio a uomini indicati dal Montante...
Certamente, visto con quanta prodigalità si sono spesi gli imprenditori di quella associazione, per la campagna elettorale dell'ex presidente della Regione, sono certo che in cambio lo stesso, lì avrà  favoriti nell'assegnazione dei molti appalti pubblici...
Un vero e proprio voto di scambio corruttivo... alla faccia della legalità promessa e delle battaglie da sostenersi contro la mafia e quelle associazioni criminali... che nel corso di quella sua legislatura, non si sono viste, peccato che nessuno - ad esclusione del sottoscritto e di qualche giornalista "non ricattabile" - le abbia mai evidenziate!!! 
Le intercettazioni parlano chiaro, ma soprattutto saranno i nomi di quanti si trovano oggi nei documenti sequestrati ed in quelle chiavette di memoria usb, nelle mani degli organi inquirenti, a fare a breve la differenza...
Ciascuno di quei nomi oggi è un potenziale ricattato... e quindi tutte le procedure compiute da quei soggetti, dovranno essere ora nuovamente rivalutate o quantomeno verificate... 
Certo che con un "sistema di controllo" così ramificato, dove si controllavano tutti....diventa difficile credere che ci possa essere qualcuno che sia riuscito a sfuggire a quelle pressioni esterne e difatti, non avendo sentito alcuna notizia su qualcuno che abbia denunciato... debbo credere che forse, si sia fatto anch'esso sottomettere!!!
Termino con una frase che ho letto: "Stamattina tutto a posto... anche se la stanno facendo vastasa".
Si... sono d'accordo, l'hanno fatta proprio "vastasa"!!!
Un vero schifo quanto sta accadendo all'interno di quegli uffici istituzionali, ciascuno di quegli individui meriterebbe (per quanto mi riguarda) di essere deportato, sì... in qualche terra, lontano dalla nostra isola!!!
Per una volta forse, contrariamente a quanto finora compiuto, inizierà a comportarsi pensando non più solo a se stesso o ai propri familiari: Vedrete come laggiù, da soli, con un sacchetto di semi e qualche attrezzo agricolo, prenderanno a zappare... ma questa volta, per far mangiare anche gli altri, già quei suoi nuovi... limitrofi!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Se mi vuoi seguire, inserisci qui la tua email:

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo