Translate

lunedì 19 settembre 2011

Abbonamenti... passa a...

Ormai alle compagnie telefoniche non interessa più avere il cliente per gli introiti telefonici, da un po' si sono messi a incentivarti con la vendita degli apparati... a zero euro!!!
Si finalmente tutti possono avere quei desiderati smartphone, iphone, 3D, ecc... senza spendere una lira... ah pardon un euro, almeno non subito!!!
Si infatti con soltanto circa 29 euro vi portate a casa un bellissimo cellulare, con cui non solo telefonate ( ormai quella è diventata una banalità ), ma potete connettervi su internet, andare su FB, chattare con gli amici, farvi condurre dal navigatore, diventare fotografi, fare sapere al mondo dove siete, pianificare, programmare, manca soltanto che faccia il caffè...
Ma è davvero così... o come sempre ci nascondono qualcosa...???
Vediamo allora come funziona ( diciamo che per  par condicio, prendo in considerazione tutti i gestori ):
a) innanzitutto paghi il telefono a rate... ma se moltiplichi la rata per 30 mesi e come se il telefono lo paghi 3 volte!!!
b) non è vero che paghi soltanto quelle 29 euro perchè devi aggiungere la tassa governativa dello Stato, su tutti gli abbonamenti e il contratto stipulato nell'offerta... se va bene finisce a circa 44 euro mensili...
c) ed ancora avete la possibilità di stare collegati con internet,avete a disposizione circa 2gb... sapete cosa succede quando superate tale limite... quasi sempre poi... vi viene addebitato sulla carta di credito senza che possiate in un qualche modo verificare, siete  voi contro di loro!!!
A me e successo di avere un contratto con internet dove a volte ho anche pagato 130,00 al mese invece di 29,00 euro... questo perché le tariffe degli operatori per Internet in mobilità, non sono sempre chiare e trasparenti, infatti basta che si sfori di poco il limite massimo mensile consentito sul traffico o sul tempo, e ti ritrovi a pagare come dicevo, bollette da capogiro.

d) ed infine nei piani tariffari degli operatori viene chiesto di sottoscriversi ad un abbonamento di almeno due anni che prevede un determinato canone mensile; ma attenzione, in caso di recesso anticipato, l'utente dovrà pagare una penale di 199 euro!!! 
Ed allora cosa conviene fare... innanzitutto comprarsi il telefono in contanti, vi costerà molto meno...e potete scegliere un modello più recente, quindi scegliere una promozione ricaricabile oppure una tutto full dove tutto è compreso ed il prezzo è fisso e non variabile...

Infine scegliere quelle promozioni che vi assicurano 24/24 ricaricabili mensilmente... sappiate comunque che non è vero per come vi dicono che viaggerete alla massima velocità, per esempio negli ultimi mesi sono uscite chiavette sempre più veloci fino a 28,8 Mbps e gli standard di connessione sembrano, almeno sulla carta, andare ben al di là dell'umts con HSDP+. Il protocollo di connessione utilizzato dalle Internet Key e dalle Connect Card è l'HSDPA (7,2 Mb/s in download e 2 Mb/s in upload), comunque con l'ingresso dell'HSDP+ dovremmo arrivare in download dati fino alla velocità massima di 42 Mb/s ed in upload fino a 22 Mb/s.
Ma la reale velocità e che la copertura effettiva in Italia per Internet Mobile non supera i 500 kb/s ed a volte si procede quasi come i vecchi modem 56k questo perché la copertura è sempre limitata e non buona...
Una caratteristica fastidiosa delle tariffe a tempo, è la scansione a sessioni di 15 minuti, con addebito anticipato: ossia ogni volta che ci si connette sia per 2 minuti che per 14, si consuma comunque una sessione,  se restate connessi 16 minuti vengono scalate 2 sessioni.
Diverso è la situazione nel caso del traffico a volume di dati: se si supera il tetto massimo, viene applicata il più delle volte, la tariffa di base, che prevede un costo di 6 euro al Mb, anche perchè al raggiungimento della soglia concorre non soltanto quello fatto in download, ma anche quanto succede in upload. 
Qualcuno dice che nelle internet key, sono inclusi dei software che consentono di impostare una soglia massima di traffico, così da poter essere avvisati prima del raggiungimento di tale soglia, ma i software messi a disposizione dalle compagnie, non sono sempre affidabili e in ogni caso, non hanno valore in caso di contestazioni..., quindi se si vuole saper con più precisione il traffico in entrata, in uscita e quello totale, non rimane che affidarsi a software di terze società.
In definitiva qualunque vostra scelta, deve essere ben ponderata e fatta con molta attenzione.
Ricordatevi infatti che la vostra decisione finale, alla fine riceverà  ugualmente qualche fregatura, sta tutto nello scegliere quella che in termini economici farà meno male!!!  

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo