Translate

martedì 27 settembre 2011

La farsa del satellite...


Per una settimana, tutti i telegiornali ci hanno tormentato con un satellite che a momenti ci cadeva in testa...
I nostri grandi astronomi, sono stati intervistati, per sapere quante possibilità vi erano che l'oggetto rientrasse durante la propria caduta nei cieli Italiani e se vi fossero pericoli per la popolazione di ritrovarsi un " autobus " di alcune tonnellate direttamente addosso...
Beh, tutti a fare programmi, disegnare nei propri schermi, fasce del Nord Italia, sulle quali vi erano grandi possibilità di caduta, avvisarci di evitare di toccare, eventuali oggetti caduti al suolo, poiché pericolosi...
Dalla Rai a Mediaset, ogni giorno per circa 5 giorni a discutere di questo satellite, ed infine... tutte cazzate!!!
Si proprio così, alle 16:16 , il famoso ormai satellite americano UARS è rientrato nell'atmosfera terrestre in una zona che si trova tra l'oceano Pacifico ed il Canada...!!!
Come??? Scusate dove ??? Cioè neanche in Europa, non si sono sbagliati di qualche Nazione a noi vicina, non so, poteva cadere in Francia, in Svizzera, in Austria ed ancora potevamo ammetterne anche l'eventuale errore..., ma questo è caduto dall'altra parte della terra, ed a nessuno di loro è venuta in mente la possibilità che ciò potesse accadere..., vi rendete conto, il nostro Dipartimento di Protezione Civile, non è in grado neanche di farci sapere, se e quante possibilità di finire schiacciati come una sardina abbiamo... siamo nelle mani di nessuno!!! 
Ora tutti a giustificare che durante la discesa di notte il satellite aveva improvvisamente cambiato rotta, distruggendosi completamente nell'impatto con l'atmosfera terrestre.
La conferma dell'avvenuto rientro è arrivata ufficialmente dalla Nasa, che ha individuato l'ora del rientro fra le 5,23 e 7.09 (ora italiana). Intorno la mezzanotte il cambio di traiettoria del satellite, aveva rallentato la sua discesa, modificando le ipotesi sulla zona di atterraggio..., è stato escluso da subito il pericolo che potesse cadere sull'Italia e sull'Europa!!!
Tutti a dire allora della difficoltà di calcolare traiettorie di questo tipo, ma allora di cosa hanno parlato, in questi giorni, invece di mettersi in bella mostra  in televisione, potevamo mandare il figlio del mio vicino fruttivendolo ( 12-13 anni), che amante dell'astronomia si è fatto regalare dal padre un piccolo telescopio..., chissà forse lui l'avrebbe anche indovinata la posizione di caduta...
Ora ci dicono che a influire sulla dinamica di rientro nell'atmosfera  del satellite sono stati probabilmente i cambiamenti avvenuti nell'atmosfera e che anche perdita di un solo frammento, durante la discesa, possa avere influito sull'assetto del satellite stesso...
Ormai di fesserie ne abbiamo sentite tante, non ci resta che aspettare fra qualche anno, di sentirne di nuove, al prossimo satellite, che forse con buona possibilità, potrà cadere in testa ai nostri cosiddetti scienziati..., chissà forse è meglio che si danno alla Astrologia!!! 
  

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo