Translate

martedì 22 novembre 2011

e la Sicilia...??? Cancellata!!!

Ormai siamo così abbandonati da questa Italia, esclusi dalla politica, dalle riforme di sviluppo nazionali improntate al sostegno solo e soltanto del  Nord, lasciati a noi stessi quasi non esistessimo... ( certo tra un po' con le elezioni si ricorderanno di noi statene certi.. ), che infatti anche diciamo la " nostra " ( quella che una volta era la compagnia italiana...),   si è dimenticata di noi...
Si, vi sembrerà strano ma sulla sulla rivista “ Ulisse ”, omaggiata a bordo dell’Alitalia, l’intera Sicilia non è più  indicata nella cartina geografica..., per la felicità di Bossi e della Lega,  siamo spariti nel nulla..., al nostro posto mare, mare, tanto mare!!!
Forse chissà, soltanto a quei poveri disperati in cerca di un paese migliore, provenienti sulle barche dell'Africa questa cosa potrà coglierli di sorpresa... dove andare ora??? su quali coste??? una vera disgrazia...
Ora tutti a dirci che si è trattata di una dimenticanza, ma molto strano che sia successo proprio in questo ultimo periodo... non è che forse avete dato il contratto per  la pubblicazione del magazine a qualche società polentona??? 
Speriamo quindi presto che qualche altra compagnia aerea, venga ad investire sui nostri territori, con aeroporti privati e compagnie che non pensino soltanto ad arricchirsi con tratte nazionali, che oggi, in certi orari e giorni, superano di gran lunga quelle internazionali...  
Comunque, qui a Catania l'aeroporto è ancora presente, uno dei migliori al mondo, con una politica diversa sarebbe stato il primo per tutto il mediterraneo, dal momento che rappresenta il nodo principale e intermedio posto fisicamente tra i principali collegamenti tra Europa - Asia ed Africa... strano che di questo, se ne siano soltanto accorti gli americani, avendo realizzato a Sigonella la più importante base d'aviazione per tutto il Mediterraneo...   
Non ci resta che consolarci, visto che lo stesso è stato fatto anche per le bellissime isole di  Creta e di Cipro... 
Penso comunque che in geografia, qualcuno riportando oggi quanto redatto, meriti ancora il cappello con le orecchie di asino, fatto di carta, che un tempo si dava alla scuola elementare, a coloro che dimostravano di essere totalmente ignoranti!!!


Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo