Translate

martedì 17 aprile 2012

Alfano e la sua riforma

Ehilà..., guarda chi si vede..., Angelino Alfano, il nuovo candidato premier per il Pdl, torna a visitare la propria terra..., cos'è forse stanno ritornando le elezioni, si perché da noi, i politici, si vedono soltanto in quel periodo, poi per il resto stanno a Roma e da lì non si muovono...
Immediatamente, una televisione privata locale, l'ha invitato presso i propri stabilimenti e passeggiando all'interno di questi ( un po' di pubblicità non fa mai male...), annuncia la nuova riforma sul lavoro...
Infatti, in accordo con la linea sposata dalla Confindustria, dichiara che la legge proposta dal Prof. Monti, ha bisogno di una profonda revisione...
Sentivo che vorrebbe una sostanziale modifica sul fronte della flessibilità in entrata, accettando la tesi, che il governo non ha avuto il coraggio di prendere le decisioni che oggi servono al Paese...
Chiedo scusa, ma visti i quasi 16 anni di governo, del quale Lei era  degno rappresentante, perché non ci avete pensato prima???
Non è che forse, quel sistema basato principalmente sulle raccomandazioni, sullo scambio di favori tra voti ricevuti e posti assegnati, sul poter gestire in maniera concreta, quelle opportunità lavorative che vi sono state offerte, sia nel pubblico che nel privato ( società queste ultime, amiche ed appartenenti a quei grandi gruppi imprenditoriali che governano l'Italia... ), ed oggi se ne esce dicendo che le imprese non assumono, visto che non possono licenziare...
Le imprese non assumono perché stanno morendo, perché niente si è fatto per portarle avanti, per creare quei giusti presupposti per farle crescere, perché vengono tartassate, perché lo Stato è socio al 60% sugli utili mentre si dilegua sui debiti ed investimenti, dove la burocrazia, le tasse, le contribuzioni, il carico fiscale è superiore rispetto a tutti i paesi in Europa ...
L'Italia è in fallimento e questo è merito del suo partito, della coalizione che finora l'aveva appoggiato, la Lega in primis, che oggi sta dimostrando, quanto l'essere ladri, non è legato ad un territorio, ma all'uomo, che sempre ed ovunque dimostra la propria debolezza...
Oggi come risponde al sottoscritto, che in tutti questi anni ha votato, la stessa persona che oggi la messa a fare il segretario del partito ( oggi Lei è il Delfino di quel leader...), beh, sappia che questo mio voto " sconosciuto, al suo partito", in quanto non risulto ne iscritto e neanche possiedo alcuna tessera da esibire ( ... le uniche mie tessere infatti, sono le mie carte di credito...), e senza aver mai goduto nel mio lavoro, di appoggi sia familiari, che di amici e/o conoscenti, senza aver mai ricercato quelle odiate raccomandazioni, che oggi Voi andate a sponsorizzando, a quegli ancora residui elettori...
Ecco deve sapere che il mio voto, le sarà negato... e come diceva il grande Benigni, nel film Jonny Stecchino... " a lei e a tutta la sua famiglia... "!!!
Quando Lei dice che lavorate per consentire al governo Monti di proseguire la sua opera... e che, se non aveste voluto farlo nascere, vi sarebbe bastato dirlo..., Le ricordo che quella è stata una scelta obbligatoria, ogni giorno di crisi a portato le nostre aziende, ma soprattutto ed in particolare quella del Cavaliere... a perdere milioni di euro ogni giorno, discesa purtroppo pericolosa... da cui ancora non siamo usciti, dopo la vostra disastrosa esperienza di governo che ha mandato a picco l’economia del Paese.            
Oggi tentate ancora di illuderci (ovviamente qui mi riferisco a tutti i politici... ), con quel'esca morta e già utilizzata, sperate di far cadere qualcuno nei vostri tranelli, ma la cosa assurda è che sapete anche di poterci riuscire..., ma questo è un altro problema, strettamente e vergognosamente tutto Italiano... 
Quando sento che Voi " lavorate per Noi...", Vi prego No!!! Non fatelo anzi... licenziatevi, prometto che ve ne saremo grati in eterno... 
Il fallimento della politica economica guidata dall'ex Ministro Tremonti è visibile a tutti, ciononostante il rischio, che quanto fatto oggi di buono dal governo Monti, possa risultare del tutto inutile, per far diminuire lo Spread, è altrettanto risaputo e sappiamo che non può certamente dipendere da quanto Egli farà..., sperare nei miracoli che un'uomo possa fare da solo..., penso forse, che siete arrivati in ritardo di circa 2000 anni...
Ormai voi politici, auspicate che gli Italiani non muovano neanche un dito ( a differenza della Spagna e/o della Grecia ) per i loro diritti, ma come pecore si adattino alle circostanze, perché come tali, prima o poi, verranno rimessi nelle stalle...; sappia comunque, che la verità è ancor peggiore... siamo diventati insensibili, anche al dolore!!!
Ormai le vostre chiacchiere, sbattono nel muro della nostra indifferenza...
Continuare a bluffare non vi porterà a nulla... tutta la politica a breve imploderà su se stessa e scomparirà insieme ai suoi protagonisti...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo