Translate

lunedì 9 aprile 2012

Orgoglio Leghista...

Domani nella cittadina di Bergamo, il popolo della Lega, si raduna per acclamare quanti finora avevano ritenuto degni di rappresentarli...ed ovviamente sembra che non mancherà Bossi, lui ovviamente merita di essere applaudito in maniera particolare!!!
Voler credere che questi loro politici, soltanto perché leghisti, possano essere diversi da tutti quelli che finora ci hanno governato, dimostra con quanta leggerezza, il popolo italiano ( perché di questo si tratta...), affidi a persone incompetenti e certamente disoneste la propria volontà elettorale...
Presentarsi con delle «scope», per fare pulizia, quando ancora davanti all'evidenza delle immagini trasmesse nei telegiornali, i fedelissimi incitavano a non abbandonare il partito, non contenti di quanto accertato dai PM,  stanno lì, ancora come creduloni, a lanciare slogan e sbandierare quei manifesti, non volendo prendere consapevolezza di quanto accaduto, ai vertici del loro partito...
Comunque intanto oggi abbiamo assistito alle dimissioni da consigliere regionale Renzo Bossi, detto « il Trota », nessun soprannome poteva risultare più azzeccato di questo, infatti è stato appeso all'amo... e comunque ormai la sua vita politica è finita... per fortuna nostra!!!
Il " Clan " del cerchio magico, costituito da tutti i fedelissimi di Umberto Bossi, sta per finire e credo che per tra un po, anche della Lega si sentirà poco parlare, ormai i voti stanno per spostarsi verso Di Pietro e molti ritornano al proprio ovile tra Bersani e Fini...
Certo vedere come l'autista e/o guardia del corpo Alessandro Marmello, abbia registrato i video per il settimanale Oggi... dichiarando che non ce la faceva più a continuare ad incassare sotto il proprio nome, denaro contante dalle casse della Lega, che andava a finire nelle tasche del figlio di Umberto Bossi, che li incassava come se niente fosse, mentre al povero autista restavano ovviamente soltanto le responsabilità.... 
Ormai il nuovo ( ma da sempre vero leader del partito ), segretario Maroni, finalmente si può togliere definitivamente, quel peso "morto" che finora l'aveva sempre attanagliato e che doveva trascinarsi dietro proprio come un palla al piede...
Ora la catena si è rotta e proprio nel caso specifico dell'ex ministro, dopo tanti anni in cui si erano rotti anche i cosiddetti " maroni ", ecco che finalmente può iniziare a fare pulizia, pulizia, pulizia... si perché ancora siamo all'inizio ma vedrete che tra qualche giorno, altre teste rotoleranno giù...è sempre così, quando la nave affonda, i topi scappano e ognuno di loro cerca soltanto di salvarsi...
Ora se ne escono dicendo che Renzo si era stancato di stare in Regione, poverino un così faticoso lavoro, sempre così sudato, quanto invece desiderava, fare quei turni di notte, dentro una delle tante industrie del Nord, a lucidare metalli e/o a conciare le pelli, con quella divisa da lavoro e quello sporco addosso che tanto sa di gran lavoratore... proprio come un leghista DOC...   
La resa dei conti è finalmente giunta alla fine, ed anche se domani le contestazioni dei militanti saranno come quelle del cane che abbaia, ma che alla fine non morde..., ecco almeno con quelle scope in mano, potrebbero iniziare a ripulire quella meravigliosa Città che li ospita, che  per poco, possono continuare a credere che appartenga ancora alla loro Padania...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo