Translate

lunedì 13 giugno 2011

Bruno Vespa...

Che le trasmissioni Rai siano pilotate, ormai non fa più notizia...
Ma che anche Bruno Vespa, cada in queste bassezze, lascia sgomenti!!!
Tutta l'Italia, aspetta di sentire parlare del referendum appena conclusosi, ed invece va in onda una puntata sui "Delitti più celebri avvenuti in Italia"... 
Ma caro mio giornalista, hai discusso nei giorni precedenti delle eventuali possibilità che queste elezioni rappresentavano ed ora ti chiudi in un silenzio ermetico... 
Cos'è la Voce del Padrone, ti ha ordinato di non fare la trasmissione... (spero che ricorderai, quale fosse l'immagine della copertina nel disco, della famosa casa discografica...).
Si parla di faziosità, si criticano i programmi di Santoro, Ballarò e di La7 e poi egli cosa fa... niente!!!
Durante la serata di maggiore approfondimento di Rai1, tutti s'aspettavano com'era naturale che fosse, almeno un dibattito sulla giornata appena trascorsa, su quel voto referendario ed invece, in quel salotto (che ormai di salotto ha poco, già sembra più un cortile... ) di Porta a Porta, inventa, una trasmissione a modello " Blu Notte " di Carlo Lucarelli, (chiedo scusa allo scrittore per il paragone, non vorrei mancargli di rispetto...), dove con ospiti poco attinenti con il programma, escludendo la dottoressa Simonetta Matoni (che in qualità di magistrato e di persona equanime nei giudizi, imparziale ed anche obiettiva nelle valutazioni con quel giusto distacco...), si discute, come si dice... tanto per parlare.
Ovviamente mi dispiace, non dover toccare temi così importanti, soprattutto quando si discute di omicidi efferati e cruenti, come quelli accaduti alle sfortunate, Yara Gambirasio, Sarah Scazzi e Melania Rea, ma certamente parlarne tra qualche giorno (anche per una settimana intera...), ritengo fosse stato sicuramente più corretto e forse l'avremmo seguite con più attenzione quelle trasmissioni... 
Ma così no!!!
Si è visto infatti dal calo dei telespettatori... uno share del 14,5% , quando nella stessa ora, Rai3 con Hotel Patria, ha raggiunto il 19,7%...  
Non so come spiegare quanto accaduto... forse devo pensare che qualcuno ha imposto indirettamente di non discutere del referendum...
D'altronde vi sono molti modi per ricattare alcuni giornalisti, specie quelli che si dedicano alla scrittura, che hanno necessità di pubblicare i propri libri e quindi perché non ascoltare la richiesta di quale amico  editore, proprietario ad esempio di Mondadori o Enaudi (già, provate ad indovinare a chi appartengono quelle case editrici...) e dalle quali ovviamente, grazie a quelle pubblicazioni, s'incassano interessanti "royalties" che solitamente si aggirano intorno al 3,5% sul prezzo di copertina...
Ora, provate a moltiplicare questa percentuale per il numero di copie vendute ed il gioco è fatto!!!
E' poi uno che scrive un libro come “Donne di cuori” dove il sottotitolo riporta...: “Duemila anni di amore e potere, da Cleopatra a Carla Bruni, da Giulio Cesare a Berlusconi ”....
Una dedica al ruolo del "gentil sesso" accanto ad uno degli uomini di potere che hanno fatto la storia, da Cesare a Berlusconi, ma vi rendete conto che paragone, se non è questa una dichiarazione d'amore...
Come mai, preso da quella ispirazione del gentil sesso, non ha scritto anche un libro su tutte le donne che hanno frequentato Villa Certosa??? Avresti avuto molto su cui parlare...
Vede, come dice (una vera scrittrice...) Susanna Tamaro, Scrivere è uno dei sistemi più semplici e più profondi per fare chiarezza dentro di sé e per tramandare la memoria delle nostre esistenze.
Sappia che Lei, con quei suoi libri e quei programmi "pilotati", non fa niente di ciò!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo