Translate

mercoledì 15 giugno 2011

Referendum 2011

Avete visto il telegiornale di Rete4 presentato da Emilio Fede??? Noooo..., si lo capisco...chiamarlo Tg ci vuole coraggio, comunque... ieri ha fornito la notizia del raggiungimento del quorum, ma non ha detto chi aveva vinto...; infatti per commentare i risultati si è avvalso, niente poco di meno che... di Maurizio Gasparri...

Subito ovviamente, a rassicurare tutti che non ci saranno ripercussioni sul governo, ed ancora, che la paura della centrale giapponese, ha influito sulla scelta elettorale... per il nucleare..., ma scusate e per gli altri quesiti...quale era la nostra paura???

Vanno dati segnali immediati, sia per il rilancio dell'azione del governo, sia per l'azione del Popolo della Liberta', segnali forti e chiari sull'iniziativa del Governo... è tempo di agire...; finalmente l'ha capito, meglio tardi che mai!!! Comunque caro Gasparri, sei passato dal carro di Alleanza Nazionale, per salire in quello del Pdl...; certo speri, in qualche prossimo Ministero, visto che alle prossime elezioni, Fini con il suo gruppo qualche posto lo lascia... sempre però, se dovesse ancora vincere Berlusconi...  

Ovviamente il raggiungimento del quorum in tutti e quattro i referendum ha creato grosse ripercussioni nel mondo della politica..., ma ciò che sembra assurdo è che davanti a tanta evidenza, alcuni esponenti considerano il voto, come un qualcosa di astratto, senza alcuna importanza...
Infatti, Daniele Capezzone, portavoce del Pdl, dice che gli italiani hanno votato su alcune precise questioni e non erano certo chiamati a pronunciarsi a favore o contro il governo... ci mancherebbe se così fosse stato, il quorum sarebbe stato del 98%... stanne pure sicuro!!!
"E’ giusto inchinarsi alla volontà popolare e rallegrarsi con chi ha creduto in questa battaglia che sinceramente non era la mia... ma perché in quale battaglia è stato impegnato??? non ne ricordo alcuna per i diritti civili..., certamente non nel Pdl, forse ricorda qualcosa di quando si trovava iscritto ( e poi... segretario ) del Partito Radicale, dove certamente altri combattevano..., mentre forse Lei nel frattempo, cercava " di lottare ", su come accaparrarsi le simpatie del Sig. Berlusconi???
Ma veramente quello che mi rattrista maggiormente è vedere il nostro ministro della Difesa, Ignazio La Russa, che se ne esce dicendo, " la vittoria non è né di questo né di quello, è della Cassazione!!! 
La Russa ancora insiste sul fatto che l'eventuale mancanza del quorum... sarebbe risultato un pericoloso boomerang per la sinistra, che aveva politicizzato l’appuntamento elettorale...
Ancora non si è reso conto che a votare, siamo andati anche quelli del PDL, della Lega e quanti che di Sinistra, stia certo, non possiedono nulla... ... ( e dire che è pure Catanese... come mi vergogno... ), ma questo succede quando da generazioni, si passa il proprio tempo a fare i politici ( a cominciato con il padre, Antonino La Russa, senatore del Movimento Sociale Italiano ed ovviamente oggi, starà insegnando al figlio come continuare..., ahhhh.... speriamo di no... ), mentre Lei nel contempo ha perso il contatto con la gente e soprattutto con il proprio Paese...

Qualcuno dice ( Scajola ) che adesso nella maggioranza si debba cominciare a lavorare, in modo veloce e intenso... certo perché finora abbiamo giocato!!!
Ora ovviamente stanno cercando delle contromosse... cos'è forse ci volete mettere un prestanome di Berlusconi??? Forse chi, Angelino Alfano??? Siamo così impazienti, che non vediamo l'ora di averlo come nuovo Premier... è la volta buona che divento comunista!!! 
Almeno il ministro dell'interno Roberto Maroni, ha avuto la dignità di valutare obbiettivamente le votazioni, riconoscendone il giudizio, e valutando anche la contestazione dei propri elettori, cioè, quel desiderio di cambiamento e di  " separazione " ( termine appropriato per la circostanza... ) dal Pdl e ancor più da Berlusconi.
Quindi avendo sentito le dichiarazioni sopra riportate, mi rendo sempre più conto che, coloro che ci rappresentano, nulla ancora hanno capito...; forse è veramente venuto il momento di andare a votare, forse sbaglierò pensando ciò, ma certamente non si può ancora continuare, ad essere impersonati, dagli attuali personaggi politici di governo, cui non mi ritrovo più!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo