Translate

mercoledì 16 dicembre 2015

Muore Licio Gelli ed i suoi segreti...

Aveva la "venerata" età di 96 anni  l'ex capo della loggia P2... 
Era stato condannato a 10 anni per calunnia al processo per la strage di Bologna del 1980 e 12 anni per la bancarotta dell'Istituto Banco Ambrosiano di Roberto Calvi... ed ancora il suo nome era stato inserito nelle indagini per gli attentati sui treni in Toscana, fino a quelle di tangentopoli...
Diciamo che con lui se ne vanno pagine segrete della nostra Repubblica, dal mancato golpe Borghese al caso Moro, da quell'omicidio Pecorelli fino alla trattativa Stato-mafia...
I personaggi "istituzionali e non" inseriti nella lista P2 erano talmente tanti che alla fine si decise d'insabbiare tutto... ed il Sig. Gelli... si prese soltanto una condanna condanna a otto mesi per essere in possesso di documenti riservati dei servizi segreti, Sid e Sismi.
Per la strage fu assolto definitivamente da quella accusa di associazione eversiva...  mentre per il 
Banco Ambrosiano venne condannato a 18 anni di reclusione... pena poi ridotta a 12 anni e di lì a poco si rese irreperibile, avendo dovuto scontare la condanna definitiva...
Venne arrestato in Francia a Cannes... ma nel Maggio 2009 il procedimento sul banchiere assassinato... venne archiviato!!!
Poi si scopri avere rapporti con Craxi e Claudio Martelli su trasferimenti di denaro nell'ex Psi... ma anche lì... la cassazione annullo la condanna...
Era definito il "gran maestro" ed è stato capace d'intrecciare rapporti con la politica, gli affari e la mafia, riuscendo secondo le inchieste a "sistemare" anche alcuni processi in Cassazione a presunti mafiosi...
Dopotutto, bisogna ricordare che nella famosa lista della loggia segreta, c'erano nomi importanti della magistratura e delle forze delle forze dell'ordine,
Un uomo che aveva in tutti i settori le mani in pasta... in quei collegamenti tra banche con il riciclaggio di valuta, con esponenti noti di associazioni criminali, nel traffico internazionale di armi, con servizi segreti stranieri...
Un uomo dal patrimonio finanziario inestimabile, difatti, si permetteva di tenere lingotti d'oro nelle fioriere di casa...
Quanto ai segreti... che porterà con sé nella tomba, come la lista completa di quella famosa Loggia Massonica o l'omicidio di Aldo Moro da parte delle "brigate rosse" ed ancora, cosa sapeva su quelle stragi o sulla morte del Presidente Calvi???
Secondo quanto dichiarato dal suo Avv. nulla... non porta con sé alcun segreto, anzi la sua eredità cartacea... adesso è diventata di dominio pubblico...
Ora, se c'era qualcuno che aveva paura di quelle carte... adesso "forse" potrà stare finalmente tranquillo...
Chissà se prima o poi, qualcuno o qualcosa, farà tornerà nuovamente alla luce quei documenti ed allora finalmente scopriremo cosa è realmente accaduto in quegli anni bui nel nostro paese...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo