Translate

lunedì 28 dicembre 2015

Ristorante "Dal Cavaliere"...

Nel mio post di ieri avevo parlato di Bill Gates e di Warren Buffet... riportando il loro impegno di solidarietà verso i più poveri...
Mi ero dimenticato che però... nel 2010, lo stesso proprietario della Microsoft aveva detto in chiare lettere: "L'Italia è nella mia lista della vergogna per gli aiuti ai poveri" e in particolare, Bill Gates sosteneva che proprio l'allora premier italiano non facesse abbastanza, in particolare per quei paesi che più di altri, hanno bisogno...
Ed era proprio a causa di questo comportamento che Gates...  aveva creato una lista nera della vergogna... dove figurava "casualmente" un solo paese... il nostro!!!
Lo stesso Bill Gates successivamente, nel corso di alcune interviste era ritornato sull'argomento motivando le proprie accuse...
Ha fatto cioè sapere (tramite il quotidiano Frankfurterche) che nella comunità internazionale... un solo paese aveva ridotto gli aiuti allo sviluppo nel mondo e questo paese, era proprio l'Italia... spiegando che lui (Gates) aveva chiamato per i sopraddetti motivi la propria lista "lista della vergogna", anche se di contro, era felice di sapere che in quella sua lista c'era soltanto il nostro Paese.... già soltanto se ce ne fossero stati altri 10 di paesi come il nostro...  allora sì che sarebbe stato molto grave...
Ed infine, rivolgendosi direttamente al Cavaliere, gli lancio un appello: "Caro Silvio, mi dispiace che ti devo rendere la vita così difficile, ma tu trascuri i poveri di questo mondo e non credo che gli elettori italiani siano d'accordo con i tuoi tagli " (aggiungerei non solo con quelli...). 
Ed inoltre, non appagato di quanto dichiarato ha aggiunto: i ricchi spendono molto di più per i loro problemi personali, come la calvizie, che per la lotta contro la malaria ... 
Si potrebbero integrare tutti quei costi e quelle spese sostenute dal Cavaliere e di cui proprio il Pm Ilda Boccassini ne ha fatto emergere -nelle varie inchieste che lo hanno visto indagato- un elenco così lungo, che farebbe paura a noi poveri semplici mortali... 
Quindi se oggi... dopo anni, il Cav. ha deciso di diventare finalmente filantropico (non per esclusive contingenze personali) ecco come questo avvenimento "miracoloso" fa comprendere che.. (chissà forse perché ormai si è coscienti di essere quasi giunti al tramonto della propria esistenza...) alla fine... si cerchi sempre -come fanno quasi tutti gli anziani- quell'ultimo riscatto morale dinnanzi agli occhi di DIO...
Già un'incosciente convinzione che porta gli uomini (nell'ultimo istante della propria vita) di sperare, una volta ancora, in quella possibilità... di cambiare il proprio destino!!!

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo