Translate

sabato 26 dicembre 2015

Natale... regali per tutti!!!

Arriva il Natale per tutti, anche per coloro che, in questi anni, non sono stati molto buoni... ma questo è un giorno speciale e bisogna saper perdonare...
Quindi... dopo aver trascorso un anno ad analizzare i misfatti e le collusioni della nostra politica e imprenditoria con le varie associazioni malavitose, ecco che in questo giorno particolare, rivolgo a loro un caro pensiero...
Mi sarebbe piaciuto chiudere l'anno parlandone bene... ma trovare le parole giuste per questa particolare categoria è per me alquanto difficile... anche se in quest'ultima parte dell'anno, qualcosa e qualcuno, sta cominciando a rinnegare quel passato e difatti s'iniziano a vedere i primi frutti...
Piccoli passi di una ripresa che dovrebbe permettere di eliminare quelle diseguaglianze tra i cittadini, oggi fortemente presenti...
Non si può la notte di Natale avere chi si darà alla pazza gioia tra cenoni e regali e contemporaneamente chi non ha nemmeno qualcosa da mangiare o starà a contare il centesimo... in attesa del prossimo pagamento in arrivo o di qualche cartella esattoriale ...
Per quest'ultimo punto, ho letto che Equitalia darà una tregua per le feste, sospendendo l'invio di cartelle ad eccezione di quei casi inderogabili... e quindi dal 24 dicembre al 6 gennaio... si dovrebbero avere sonni tranquilli...
Questa è una decisione che non ha alcun precedente nella storia della società pubblica partecipata... e che per l'anno in corso dovrebbe raggiungere pagamenti per circa 8 miliardi di euro...
Sono numeri da paura, che fanno capire la portata di questa sospensione... in particolare per il recupero di quei crediti relativi alla evasione...
Inoltre, grazie alle nuove norme approvate dal governo con nuovo anno sarà introdotto l'obbligo per le società di usare la mail certificata per ricevere atti e cartelle, mentre per i cittadini sarà necessaria una richiesta diretta, questo almeno consentirà di semplificare procedure e burocrazia e di diminuire la massa di atti inviati per posta...
Un'intervento che si aggiungerà all'altra novità introdotta da ottobre, grazie alla quale si potrà rateizzare il debito, a dimostrazione che è possibile trovare soluzioni positive per tutti, in particolare per chi è in difficoltà...
A breve quindi sarà possibile per tutti eseguire le proprie operazioni attraverso il sito web istituzionale di Equitalia, eliminando quelle complesse procedure amministrative. 
Si chiama trasparenza con l'amministrazione è dovrebbe rendere più facile il dialogo con i cittadini...
Certamente con la crisi ancora in corso e con una serie di governi che come il "Conte Dracula" si sono addentati al collo, non è facile pensare di scialacquare quella tredicesima ricevuta... (per chi l'ha ricevuta...) e cominciare a fare montagne di regali...
Difatti, sono quasi il 10% gli italiani quest’anno ad aver rinunciato ai regali, mentre il 50% ha chiesto di trovare sotto l’albero qualcosa che gli serve, mentre un buon 20% ha rimandato di acquistare il regalo tanto desiderato,  in quanto sa di non poterselo permettere...
Poi ci sono quelli che incartano i regali indesiderati o ricevuti in precedenza... riciclandolo come nuovi...
Comunque il più bel regalo che desidero ricevere da Babbo Natale è iniziare un Anno 2016 con una classe dirigente rinnovata, onesta e perbene, dove non esistono più raccomandazioni e nessuna corruzione e collusione...
Mi piacerebbe vedere sconfitta definitivamente la criminalità organizzata... non sentire più la parola mafia, sapere che per una volta il nostro paese viene considerato per le cose meravigliose che finora ha realizzato e non per quegli stereotipi tanto fastidiosi con cui veniamo quasi sempre riconosciuti... in particolare noi siciliani!!!
Sperare non costa nulla e chissà se con il tempo questo mio desiderio non possa anche avverarsi...

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo