Translate

sabato 10 settembre 2016

Il Segretario Nazionale di "Noi con Salvini" e i principi sulla legalità e la lotta alla corruzione...

Quando si tratta di fare le cose giuste, mi si trova sempre d'accordo, in particolare quando, si decide di dare un taglio a quella vergognosa... anzi "SCHIFOSA" politica clientelare, che come ben sappiamo, fa di tutto per tenere sotto controllo i cittadini, attraverso quel meccanismo perverso, tra chi offre a mo' di elargizione una forma di assistenzialismo e chi di contro, si vende e baratta quel proprio voto, sperando di poter ottenere in cambio, quella richiesta fatta personalmente...
Al sottoscritto, contrariamente, dispiace dover aspettare il "Salvini" di turno, quasi fosse l'altro eroe che, sbarcando in Sicilia, viene a donarci il proprio sostegno e risolve tutti i nostri problemi!!!
Noi... "non con Salvini ma senza", dovremmo già da soli essere in grado di ridare dignità a questa nostra terra martoriata, rivendicando quelle necessarie priorità a dare finalmente sviluppo a quanto realmente ha bisogno questa regione...
Mi riferisco alla realizzazione di quelle opere pubbliche fondamentali che nulla hanno a che fare con la realizzazione di quel "Ponte sullo stretto" che a seconda delle circostanze o degli umori politici, ritorna ogni qualvolta al centro degli obbiettivi...
Ecco perché concentro l'indirizzo su quei servizi elementari, costituiti dai trasporti in genere e soprattutto dalle ferrovie...
Ho letto un post del Segretario nazionale, On. Attaguile in cui dichiara: "noi non siamo uno di quei movimenti siciliani fine a se stessi, per difendere gli interessi della Sicilia ci vuole un partito nazionale e un leader serio che dia delle garanzie, noi lo abbiamo trovato nell’On. Matteo Salvini; lo Statuto siciliano deve diventare un modello europeo. L’Mpa ha fallito perché alla fine si è dimostrato solo un gioco politico nato nel centrodestra e finito nel centrosinistra di Lumia”.
Sentirlo ora... mi sa un po di "sputare nel piatto in cui si era mangiato" che,  come dico sempre... non è mai corretto, ad esclusione ovviamente di casi ben precisi!!!
Per esempio, ritengo che la regola non valga, quando ci si trova a doversi confrontarsi con chi, quel piatto, l'aveva messo sì a disposizione... ma poi all'improvviso (forse per egoismo personale) ha pensato di toglierlo e di lasciare così senza pietanze il proprio ospite; già... ci si è dimenticati, che è proprio grazie al contributo di quell'ospite, che si può ancora beneficiare, non solo di quel banale "piatto" a suo tempo offerto... bensì,  di continuare a stare seduti in un tavolo, lasciato loro da quell'ospite... con sopra ancora - ripeto...per suo merito- con molte vettovaglie!!!
Mi trovo concorde con l'Onorevole Attaguile quando dice: "abbiamo solo assistito al teatro della politica clientelare, i politici siciliani hanno chiesto solo per loro. Dobbiamo cambiare interamente la classe politica siciliana, tutti i deputati debbono cambiare, ed inoltre, dobbiamo formare come si deve tutti i dipendenti pubblici. La questione dei fondi europei oltre ad essere scandalosa è emblematica di una burocrazia incapace, è assurdo che abbiamo un dirigente ogni quattro dipendenti e non siamo in grado di realizzare dei progetti validi per partecipare ai bandi europei per attrarre fondi da investire in Sicilia. Abbiamo le idee chiare, siamo concreti, noi non siamo un movimento di protesta passeggero... noi abbiamo dei progetti e rivendichiamo dei diritti indicando le soluzioni e vogliamo governare non per avere una poltrona, ma per realizzare le nostre idee volte a rilanciare la Sicilia”.
Sono "BELLISSIME" parole... che se trovassero conforto e soluzione per solo l'1%, io per primo, sarei felice d'impegnarmi per dare ad Egli tutto il mio personale sostegno!!!
Ancor più, avverto questa "affinità"... quando parla di legalità, quando cioè si sofferma sul fenomeno dell'infiltrazione mafiosa: “Sia ben chiaro, che in tutte le sedi diremo no alla mafia... vogliamo al nostro fianco solo uomini liberi, non ricattabili, con un percorso limpido, uomini che non hanno problemi con la giustizia, noi vogliamo trasparenza. Faremo delle liste più che pulite, lo vedrete... Solo facendo eleggere dei rappresentanti istituzionali liberi potremo far sentire la nostra voce e affermare i nostri diritti”.
Certo,  ritengo che quanto riporta, faccia anche riferimento a quel "obbligato" messaggio da dover recitare, in quanto rappresentante di fatto, della Commissione Nazionale Antimafia... ma se si riuscirà definitivamente a disarmare con i fatti, quel "cancro ed i suoi geni" presente su tutto il territorio, sarei certamente il primo a festeggiare...
Ancor più... se quelle collusioni si vanno intersecando con le gravi emergenze che sta vivendo la nostra isola: mi riferisco al fenomeno dell’immigrazione e soprattutto della macchina organizzativa dell'accoglienza, che abbiamo avuto modo di costatare (non solo nella capitale, ma anche qui da noi...), come ciò, abbia permesso a molti... di approfittarne.
Caro Onorevole, il sottoscritto è da sempre portato a credere poco alle parole.... mentre viceversa mi soffermo molto sui fatti e di questi purtroppo (almeno negli ultimi vent'anni), ne ho visti pochi... anzi aggiungerei nulla!!!
E dire... che di consigli ne ho elargito: un giorno scrissi che... all'interno della Lega, ci fossero dei ladri; si scoprì successivamente che era stato costituito il famoso "cerchio magico"; analoga situazione riportai al suo ex collega A. Di Pietro, ritenendo che la contabilità di quel suo partito (Italia dei Valori) non fosse molto lineare; beh, si scopri dopo qualche tempo (grazie alla giornalista Gabanelli) che quanto avevo predetto fosse vero; a causa di ciò... egli, usci definitivamente dalla scena politica!!! 
Accomunabile "congiuntura" è stata trattata in questi ultimi giorni nei miei post, parlando del Cavaliere (e di alcuni suoi "fedeli" collaboratori) e di quel "mafioso" partito politico; ho inoltre trattato "ambigui" comportamenti di alcuni diretti familiari, del nostro Ministro degli interni o anche del nostro Presidente del Consiglio!!!
Alle mie critiche, non sono sfuggiti neppure i dirigenti del gruppo penta-stellare, in particolare, criticai la decisione sul mancato accordo di governo con il Pd di Renzi, disattendendo di fatto, non solo, quanto  avevano richiesto i suoi elettori, ma soprattutto, perché si era permesso così facendo, di procedere in questi anni di governo, senza alcun loro controllo, rivolgendo il paese verso l'illegalità...
Vede, caro Onorevole... il sottoscritto è uno dei pochi che può permettermi di scrivere in maniera "libera", perché da sempre si è reso svincolato da qualsivoglia coercizione, in particolare da quella politica, avendo avuto la capacità di farne a meno (a differenza purtroppo della maggior parte dei miei conterranei...), così come, non ho avuto mai necessità, di tesserare in un qualsivoglia partito, trovandomi di conseguenza, a dovermi quindi piegare, alle loro successive richieste o alle eventuali esigenze del loro esponente politico...
Ciò ha permesso a posteriori, di non dover ripudiare (così come sta accadendo a Lei...) quanto in precedenza realizzato, in virtù specialmente del sostegno ricevuto da quei suoi "ex colleghi e anche amici" di partito!!!
Ritengo altresì dover aggiungere, che proprio molti di quei suoi colleghi... (per come correttamente ha commentato sulla mia pagina di Fb... il Sig. Fortunato Dei Pieri) non erano solo amici, ma -a seguito delle inchieste in corso- anche e soprattutto... "amici degli amici"!!!



Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo