Translate

giovedì 22 settembre 2016

Stasera... superate le 21.000 visualizzazioni: grazie!!!

Che gli italiani leggano di meno è assodato e ancor meno sono coloro che s'informano leggendo i quotidiani...
Quanto sopra è dimostrato dai dati pubblicati che dimostrano come di contro, siano aumentati coloro che preferiscono informarsi leggendo le notizie sul web, risparmiando così, l'acquisto di quei quotidiani.
Quindi, se pur c'è ancora gente che non rinuncia a leggere il giornale, in particolare le persone anziane... è certo che ormai, vi è per quest'ultimi, un declino inesorabile...
Di contro sappiamo come sono cresciuti i lettori del web... non solo tra i giovani, ma anche tra quanti hanno da poco, iniziato a conoscere le nuove applicazioni apportate dagli smartphone e dai tablet...
In sostanza, molti di quei soggetti, erano persone che facevano a meno della tecnologia e che adesso provano, a stare a passo con i tempi...
Da una analisi è emerso che su una popolazione complessiva, i lettori in genere rappresentano circa 1/3 del totale e che di questi solo il 10% è un assiduo lettore e che, per tenersi informato, acquista ogni giorno il quotidiano...
Il restante dei soggetti, preferisce dedicarsi al web e rappresenta il 25/30% di quel residuo...
Quindi su una popolazione di 90.000 abitanti, i lettori potenziali sono circa 30.000 e tra questi, quelli assidui che acquistano il giornale sono circa 3.000, gli altri fanno uso quotidiano dei siti che pubblicano notizie diretta... 
Dopotutto se pur in aumento... il numero complessivo degli utenti attivi sul web e cartaceo - in un giorno medio qualsiasi - è posizionato intorno 50%...
Facevo quindi due conti... prendendo per esempio la città di Catania, con i suoi 350.000 abitanti, dividendo per 1/3 e considerando il 10% di quest'ultimi che acquistano il quotidiano... parliamo di circa 11.600 unità,  mentre i restanti - rappresentanti mediamente del 25% dei lettori - le notizie le osserva dal web... con una stima approssimativa in eccesso di circa 22.000 visualizzazioni... 
Per cui... quando un post (articolo) riceve per la città di Catania circa 20.000 visualizzazioni... si comprende come quel messaggio è stato letto dalla maggior parte di quei cittadini che volevano conoscere la notizia...
D'altronde è evidente che quando le visualizzazioni superano le 20.000... significa che l'argomento era d'interesse e che quasi tutti i lettori del web, si sono dedicati a leggerlo...
Bisogna inoltre aggiungere che quando quei contatori, accrescano in maniera esponenziale... è perché di solito è stata pubblicata una notizia sconvolgente...
Come per esempio la notizia di un terremoto oppure il rischio imminente di una calamità o l'azione violenta di un gruppo terroristico o anche purtroppo, la notizia gossip sulle ultime indiscrezioni di qualche personaggio Vip dello spettacolo, in particolare se questa è accompagnata da un immagine scandalosa...
Ovviamente nessuno dei casi sopra citati, rappresentava la mia intervista ed è per questo quindi che volevo esprimere la mia personale gratitudine ad ognuno di voi...
Sì, voglio ringraziare tutti coloro. che hanno dedicato il loro tempo a leggersi l'articolo sul quotidiano web -Live Sicilia Catania- e che ha permesso stasera allo stesso, di raggiungere le 21.000 visualizzazioni con il link:http://catania.livesicilia.it/2016/07/29/appalti-truffe-e-potere-tutto-sullimpero-dei-basilotta_385073/ 
Cosa aggiungere, il Mahatma Gandhi diceva "sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo".
L'altro ieri ho acquistato in una bancarella della fiera di Catania un libro di Osho e c'è una frase del libro che mi ha toccato: "Non fare mai nulla per il senso del dovere, di responsabilità o perché qualcuno si aspetta che tu lo faccia. Io insegno una sola responsabilità: quella verso se stessi. Tutte le altre seguiranno da sole, senza che tu debba fare alcuno sforzo. E quando le cose accadono senza sforzo, possiedono un'incredibile bellezza".

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo